8 idee sorprendenti per fare carriera

Vuoi fare carriera? Dai visibilità al tuo talento con una strategia a effetto sorpresa. Ecco 8 idee vincenti a cui non avresti mai pensato

Più Popolare

Se vuoi fare carriera è indispensabile avere il talento, le competenze e una preparazione adeguata, ma non solo. Per farsi largo fino alle scrivanie che contano di più, occorre anche giocare d'astuzia, puntando su mosse sorprendenti. È solo così che puoi sbaragliare la concorrenza. È la filosofia di Ken Langdon, esperto in risorse umane e autore di diversi libri di successo, tra cui 100 idee per costruire la tua carriera, dove raccoglie i suggerimenti dei massimi dirigenti di alcune tra le più grandi aziende americane.

Advertisement - Continue Reading Below

A confermare quanto sia difficile arrivare in cima alla piramide gerarchica sono i numeri. Secondo le statistiche, hai una probabilità su 39.999 di avanzare dal gradino più basso, quello del lavoratore non specializzato, a quello più alto, dove siedono gli amministratori delegati... Se a contare fosse solo il talento, osserva Langdon, tutte le aziende avrebbero ai propri vertici solo professionisti supercompetenti, ma non è così. A decretare il successo o meno di una carriera, infatti, è un mix di elementi diversi.

Più Popolare

Ecco, allora, le 8 mosse più sorprendenti per far decollare il tuo talento, intercettando ogni possibilità.

1. Vestiti di giallo.

O di qualsiasi altro colore, purché il tuo outfit (o almeno gli accessori) sia curato e variopinto. Perché? Semplice: per farti notare. Che è sempre meglio che passare inosservata. Se, specie se sei nuova in azienda, la prima cosa che gli altri ricordano di te sono gli abiti color pastello, allora hai fatto centro.

2. Aiuta gli "anziani".

Che di solito hanno più esperienza aziendale e, dunque, anche incarichi di maggior prestigio. Se il tuo capo si fida di te e ha successo, infatti, ne trai vantaggio anche tu, che appartieni alla sua cordata. E quando lui sarà a due passi dalla pensione, potrai approfittarne per avanzare nella scala gerarchica prendendone il posto. Non si tratta di essere cinica, ma di essere realista (e poi, lo sai, il lavoro è una giungla).

4. Impara a mentire.

In generale, non dovresti mai farlo perché, come dicono tutti gli esperti, sul lavoro paga l'autenticità. Ma la real life d'ufficio, a volte, impone il gioco duro e tu sei chiamata a usare ogni mezzo (o quasi) per difenderti. Se sei costretta a mentire, dunque, ti conviene almeno farlo bene. Dicendo il meno possibile e giocando più sull'ambiguità che su invenzioni vere e proprie.

5. Dai buoni consigli ad alta voce.

Così tutti, compreso il boss che siede a un metro da te, ti sentirà e potrà apprezzare le tue idee geniali. Semplice ed efficace.

6. Non avere paura a chiedere.

Proprio così: fingere di capire tutto alla prima (o di non aver bisogno di aiuto) può causarti un sacco di guai. Molto meglio chiedere prima, che sbagliare dopo! Inoltre, mostrandoti curiosa dai di te un'immagine positiva, aperta e scrupolosa. E poi, se prendi dimestichezza con i punti interrogativi, ti sarà più facile usarne un paio per le domande cruciali, quelle in merito alla tua prossima promozione e all'aumento.

7. Non lavorare troppo.

Fare la stacanovista non premia. Secondo uno studio Usa, chi fa sempre lo straordinario ed esce dall'ufficio per ultimo viene considerato male dai capi perché dà l'idea di non riuscire a portare a termine i propri incarichi in orario. Chi rispetta i tempi, al contrario, risulta efficiente e veloce.

8. Sii un po' strana.

Tutti i grandi geni sono dei tipi eccentrici. Pensa a Steve Jobs. E, prima di lui, al matematico Alexander Grothendieck, al filosofo Ludwig Wittgenstein, alla pittrice Frida Kahlo... Non aver paura di seguire le tue passioni, anche se ti possono rendere un po' bizzarra agli occhi degli altri. Tu sei più avanti! E poi, se punti in alto, devi distinguerti per forza dalla massa.

Leggi anche: Lavoro: 10 cattive abitudini da eliminare se vuoi fare carriera

COSA NE PENSI?

Lifecoach
CONDIVIDI
10 insegnamenti preziosi di Holly Golightly in Colazione da Tiffany
Holly Golightly, la protagonista di Colazione da Tiffany, è un po' squinternata ma a modo suo ha le idee molto chiare sulla vita, l'amore e...
Lifecoach
CONDIVIDI
Come capire se lui sta pensando di lasciarti
Lui si comporta in modo strano e hai il timore che stia meditando di mollarti? Se vuoi salvare la tua relazione (o scappare a gambe levate...
Candidati in attesa di un colloquio di lavoro
CosmoJob
CONDIVIDI
Hai un colloquio? Carla Gozzi ti spiega come vestirti per avere quel lavoro
E no, il minidress abbinato al tacco 16 è meglio che te lo scordi...
Lifecoach
CONDIVIDI
Cyberbullismo: difenditi dalle bulle digitali
Il bullismo al femminile sul web è in aumento e fa male più di una rissa tra maschi. Lo dice la scienza. Che ti spiega perché ti...
CosmoJob
CONDIVIDI
Fai l'upgrade alla tua carriera con ELLE ACTIVE!
Su ELLE ACTIVE! si parla di donne e lavoro nell'ambito della tecnologia, smart working e come diventare una YouTuber di successo...​
43 cose che non dovresti mai fare in una relazione sana
Lifecoach
CONDIVIDI
43 cose che non dovresti mai fare in una relazione sana
​Quali sono i peggiori errori che le coppie commettono? Ce lo dicono i nostri esperti. Che ci spiegano anche come evitarli
Lifecoach
CONDIVIDI
11 verità fondamentali della vita che abbiamo imparato da Samantha Jones di Sex and the City
​Samantha sì che ha capito tutto...​
Lifecoach
CONDIVIDI
Più fai durare le tue amicizie e più tu sarai felice
Più a lungo fai durare il legame con le tue amiche, più la tua salute migliora. Lo dice la scienza​​
14 momenti in cui essere single non è un vantaggio
Lifecoach
CONDIVIDI
14 momenti in cui ti senti DAVVERO single
Sei in pace con il tuo status di single... tranne in certe situazioni! Ecco quando avere un fidanzato tornerebbe decisamente utile
Lifecoach
CONDIVIDI
Credere in se stessi: le frasi migliori per far crescere l'autostima
​Per credere in te stessa devi usare le parole giuste. Ecco le frasi che ti aiutano ad avere fiducia in te in modo positivo​​