Vuoi lavorare per Facebook? Scopri cosa chiedono al colloquio

Lavorare per Facebook è il tuo sogno? Una responsabile recruitment di Fb ti spiega quali competenze devi avere per entrare nel team del social network più seguito del mondo e fare carriera

Più Popolare

Anche tu sogni di lavorare per Facebook? Sei in buona compagnia: ogni giorno il social network più seguito al mondo riceve centinaia di candidature! D'altra parte, tutti vorrebbero guadagnare circa 100mila dollari l'anno (è lo stipendio medio) e mettere in campo i propri talenti in un ambiente di lavoro stimolante, dove si finisce per trovare anche molti amici! A parte la concorrenza, però, entrare a far parte del team che gestisce il colosso fondato da Mark Zuckerberg non è facile. Lo ha affermato di recente Ciara Brocklebank, che si occupa dei colloqui di assunzione per la sede Facebook di New York, spiegando a un sito di settore quali sono le competenze indispensabili per farsi prendere in considerazione e fare carriera nel network. Si tratta di dritte illuminanti che Fb ha anche postato sul proprio profilo LinkedIn. Quali sono, dunque, i requisiti più importanti da far valere in un colloquio, convincendo il recruiter che farebbe un grosso errore a non assumerti? Eccoli.

Advertisement - Continue Reading Below

1. Conoscenze tecniche al top.

Fb è sempre alla ricerca dei migliori talenti, ragazze e ragazzi che padroneggiano le tecnologie del mondo digitale a livelli d'eccellenza. Per questo il processo di valutazione degli skills tecnologici è molto molto impegnativo.

2. Una grande passione.

Oltre alle competenze tecniche, è richiesta una fortissima determinazione a fare sempre di meglio per trovare nuove soluzioni. Se oltre a essere una geek non vedi l'ora di poterti mettere al lavoro con entusiasmo per rendere il mondo sempre più aperto e connesso, hai buone probabilità di fare centro.

Più Popolare

3. Nel tuo cv c'è qualcosa di speciale.

I responsabili selezione personale di Fb nei curricula cercano sempre qualcosa che distingue il candidato da tutti gli altri. Può essere un'eccellente formazione accademica, un'esperienza lavorativa nel settore, un'attività collaterale interessante, una collaborazione open-source a un progetto...

4. Sei competente e lo dimostri subito.

Per valutare in modo esauriente il livello di conoscenze e le potenzialità, l'aspirante cervellone di Fb nel corso del colloquio viene messo immediatamente alla prova. Se per esempio ti candidi per una posizione di ingegnere informatico, ti verrà chiesto come risolveresti alcuni specifici problemi. Ma potresti poi dover rispondere anche su temi di architettura e design.

5. Ti sei allenato con i colloqui virtuali.

Per prepararti ai ruoli più tecnici, puoi assistere a una sessione di Crush Facebook Coding Interview, workshop con interviste virtuali, consigli e suggerimenti che i team di Fb organizza in tutto il mondo. In Italia al momento non ne sono previsti, ma puoi guardare per esempio un video di una sessione di Fb UK.

6. Hai un'idea geniale.

Sei una smanettona costantemente su Fb e hai un'idea geniale che nessuno ha ancora avuto? Proponila a Facebook e fatti notare! È un modo alternativo e vincente di entrare nel team dalla porta principale. Spesso, dopo aver accolto il loro valido contributo, il colosso di Zuckerberg non si lascia scappare giovani di talento e pieni di iniziativa, magari ancora all'università. E alcuni di loro hanno fatto una super carriera.

7. Possiedi una grande resistenza psico-fisica.

Se pensi di potertela giocare tutta in un colloquio, sbagli. Nicolas Spiegelberg, per esempio, appena laureato, dopo aver risolto brillantemente un bug di programmazione di sua iniziativa, era stato contattato dai responsabili RH di Fb. Prima di essere assunto nel quartier generale in California nel 2009, però, ha dovuto superare uno screening telefonico di 45 minuti, 4 interviste di persona e due follow-up, di nuovo al telefono. E questo è l'iter che qualunque candidato deve affrontare! Una volta assunta, però, se sei brillante le possibilità di fare carriera sono altissime: nel 2012, Spiegelberg è stato trasferito all'ufficio di Facebook a New York e nel 2014 è stato promosso direttore tecnico.

Leggi anche: Come scrivere un curriculum: le 18 migliori dritte per scriverlo (e farselo leggere)

COSA NE PENSI?

Lifecoach
CONDIVIDI
Come capire se lui sta pensando di lasciarti
Lui si comporta in modo strano e hai il timore che stia meditando di mollarti? Se vuoi salvare la tua relazione (o scappare a gambe levate...
Candidati in attesa di un colloquio di lavoro
CosmoJob
CONDIVIDI
Hai un colloquio? Carla Gozzi ti spiega come vestirti per avere quel lavoro
E no, il minidress abbinato al tacco 16 è meglio che te lo scordi...
Lifecoach
CONDIVIDI
Cyberbullismo: difenditi dalle bulle digitali
Il bullismo al femminile sul web è in aumento e fa male più di una rissa tra maschi. Lo dice la scienza. Che ti spiega perché ti...
CosmoJob
CONDIVIDI
Fai l'upgrade alla tua carriera con ELLE ACTIVE!
Su ELLE ACTIVE! si parla di donne e lavoro nell'ambito della tecnologia, smart working e come diventare una YouTuber di successo...​
43 cose che non dovresti mai fare in una relazione sana
Lifecoach
CONDIVIDI
43 cose che non dovresti mai fare in una relazione sana
​Quali sono i peggiori errori che le coppie commettono? Ce lo dicono i nostri esperti. Che ci spiegano anche come evitarli
La app di LinkedIn
CosmoJob
CONDIVIDI
LinkedIn Premium: cosa ti dà di più?
Se te lo chiedi ogni volta che vai sul tuo profilo professionale... ecco la risposta!​​
Lifecoach
CONDIVIDI
11 verità fondamentali della vita che abbiamo imparato da Samantha Jones di Sex and the City
​Samantha sì che ha capito tutto...​
Lifecoach
CONDIVIDI
Più fai durare le tue amicizie e più tu sarai felice
Più a lungo fai durare il legame con le tue amiche, più la tua salute migliora. Lo dice la scienza​​
14 momenti in cui essere single non è un vantaggio
Lifecoach
CONDIVIDI
14 momenti in cui ti senti DAVVERO single
Sei in pace con il tuo status di single... tranne in certe situazioni! Ecco quando avere un fidanzato tornerebbe decisamente utile
Lifecoach
CONDIVIDI
Credere in se stessi: le frasi migliori per far crescere l'autostima
​Per credere in te stessa devi usare le parole giuste. Ecco le frasi che ti aiutano ad avere fiducia in te in modo positivo​​