​10 problemi che puoi capire se scrivi di mestiere

Hai sempre sognato che qualcuno ti paghi per scrivere? Benvenuta nel mio mondo, con tutti i suoi pro e contro

Più Popolare

1. Parenti e amici si aspettano da te biglietti o messaggi di auguri scoppiettanti. Nel 99,9% dei casi scrivi "Tanti auguri", senza punteggiatura, seguito al massimo da un cuoricino. Una volta, sul bigliettino di accompagnamento al regalo per una coppia di amici che si sposava, ho scritto "ciao". Il dono della sintesi è un talento incompreso!

2. Pensi troppo. E ci pensi già sotto forma di parola scritta: ti appaiono mentalmente i caratteri in Times New Roman. Quando fissi un punto indefinito all'orizzonte non ti si è resettato il cervello: stai pensando a qualcosa di intelligente da scrivere.

GIF
Advertisement - Continue Reading Below

3. Tutti ti dicono che fai il lavoro più bello del mondo. È vero!

4. Le tue amiche che devono dare la tesi ti chiedono se gliela correggi. Quando la mia migliore amica Daniela si è laureata in odontoiatria le ho sistemato la tesi di laurea: le immagini horror delle bocche sdentate, prima e dopo gli interventi chirurgici, mi perseguitano ancora oggi e sono passati 10 anni.

5. I tuoi conoscenti aspiranti scrittori ti sottopongono i loro manoscritti. «Ciao Gaia, come va? Non ci sentiamo da mille anni, quanto tempo, dobbiamo assolutamente vederci. Senti ho scritto un romanzo fantasy ambientato nel Pleistocene, hai voglia di leggerlo e darmi la tua opinione? È una trilogia di 6.000 pagine». Certo, mandamelo pure.

Più Popolare

GIF

6. Tua nonna ESIGE che tu scriva lettere di protesta alle compagnie telefoniche quando arrivano bollette esagerate o al Presidente della Repubblica quando viene introdotta una nuova tassa che penalizza i pensionati. Una volta mia nonna voleva che scrivessi al Papa perché era andato in visita a Cuba e su Rai1 non avevano trasmesso la solita messa in Vaticano, come ogni domenica.

7. Resterai senza amici perché hai la Sindrome del Correttore di Bozze. Gli accenti storti ti danno l'orticaria (si scrive perché non perchè!) e sai esattamente in quali casi "da" si scrive con l'accento, con l'apostrofo o senza. E ti scandalizzi per il fatto che le persone normali si sbaglino in continuazione, o non ci facciano molto caso. Per te la sintassi e l'esattezza calviniana sono questioni di importanza cruciale. 

GIF

8. Resterai single a vita, sempre per il motivo di cui sopra. Chi sbaglia i congiuntivi non è degno della tua considerazione. Ma anche chi scrive le parole attaccate alle virgole o mette troppi puntini di sospensione. Puoi fidanzarti solo con un membro dell'Accademia della Crusca o con un copywriter, ma di quelli bravi. Il mio fidanzato per esempio scrive liste della spesa che sembrano haiku e lo amo anche per questo.

9. Quando stai scrivendo diventi intrattabile. Specialmente se devi consegnare un pezzo urgente. Ti chiudi in una stanza e non ti si può parlare. Non tolleri interruzioni. Se qualcuno ti parla rispondi a monosillabi. Se per disgrazia squilla il telefono e perdi la concentrazione vai su tutte le furie. Sei un mostro.

GIF

10. Se ti viene in mente un argomento geniale o un concetto interessante da sviluppare mentre stai dormendo, devi alzarti per appuntartelo. Vivere con te è un incubo. 

La foto di apertura è tratta dal film Tutti pazzi per Rose (il titolo originale è Populaire), con Romain Duris, Déborah François e Bérénice Bejo

CosmoJob
CONDIVIDI
15 modi per guadagnare minuti extra al lavoro
Sogni di avere giornate più lunghe per riuscire a fare tutto? Ecco alcuni trucchi geniali che ti regalano più tempo e ti aiutano pure nella...
CosmoJob
CONDIVIDI
Sei infelice al lavoro? Scopri se è solo stress oppure burnout
Scopri se soffri di burnout, uno stato di profondo esaurimento energetico causato dal lavoro, che oggi colpisce soprattutto le ragazze di...
CosmoJob
CONDIVIDI
10 motivi scientifici per cui se lavori meno sei più produttiva
Sì, fare un pisolino alla scrivania ti aiuta a essere più creativa!
Cena di Natale aziendale
CosmoJob
CONDIVIDI
SOS cena aziendale di Natale. Le regole d'oro da seguire quando sei a tavola coi colleghi
Non chiederti se lo smartphone vada a destra o a sinistra del piatto: a cena coi colleghi te lo devi dimenticare
CosmoJob
CONDIVIDI
T-Factor by Cosmopolitan & Dale Carnegie: sviluppa il tuo talento, potenzia l'autostima e conquista il futuro!
Hai da 18 a 27 anni? Non perdere il primo corso creato da Cosmopolitan e Dale Carnegie per prepararti a diventare una professionista di...
Colleghi che festeggiano in ufficio
CosmoJob
CONDIVIDI
Il bon ton dei regali in ufficio: 6 regole d'oro per diventare la più popolare tra i colleghi
No, regalare un cactus al collega odioso sperando che si punga non è una buona idea
Ragazza con le mani ammanettate alla tastiera del computer
CosmoJob
CONDIVIDI
4 metodi scientifici per controllare la posta senza perdere tempo
Il consiglio numero quattro è molto convincente
Ragazza che lavora con il portatile a letto
CosmoJob
CONDIVIDI
Smart working: lavorare da casa piacerebbe anche a te? Scopri i vantaggi
Lavorare da casa grazie allo smart working conviene a te, ma anche alla tua azienda: lo dicono diversi studi!
CosmoJob
CONDIVIDI
Sai gestire bene i tuoi social? 3 consigli di Barbara Sgarzi per usarli meglio
I consigli di Barbara Sgarzi, autrice di Social Media Journalism (Apogeo), per gestire al meglio i tuoi social
CosmoJob
CONDIVIDI
Impara a usare meglio Facebook, Instagram e Twitter con il calendario dell'avvento social
Hai già fatto i buoni propositi per il nuovo anno? Inizia col calendario dell'avvento social: un tip al giorno tira l'altro, fino a Natale