Giovani talenti: Trip Mode, l'ultima coppia del fashion system

Giovani, grintosi, intraprendenti e... innamorati. Lina e Giuseppe sono la nuova coppia di designer da tener d'occhio: a 29 e 27 anni, dopo aver fondato il loro brand Trip Mode, non gli resta che sfondare!

Più Popolare

Giovani, grintosi, intraprendenti e... innamorati. Lina e Giuseppe sono la nuova coppia di designer da tenere d'occhio: a 29 e 27 anni, dopo aver fondato il loro brand Trip Mode, non gli resta che sfondare!

Advertisement - Continue Reading Below

Si sono conosciuti come nel più classico love movie: lui, che all'epoca collaborava con un altro brand, è andato nel negozio di abbigliamento di lei per un appuntamento di lavoro che li ha fatti perdutamente innamorare. Un anno dopo decidono di mettersi in gioco e unire la loro passione per la moda verso un unico obiettivo.

È stato difficile?

"Tra ansie e paure, farsi forza in due è un punto di vantaggio: appena uno aveva voglia di mollare, ci pensava l'altro a tenere alto il morale. E poi riesci a scambiare idee, progetti e dividere il lavoro, scogli che sembravano insormontabili diventano più facili da superare".

Più Popolare

Quindi ci state dicendo che lavorare in coppia è bello? Non si litiga più facilmente?

"Bisogna avere una grande affinità. Certo, lavorare così ti aiuta anche a svilupparla. Però è vero che parliamo sempre di lavoro! Ma la moda è la nostra passione, quindi non ci pesa. Anzi, è bello fare brainstorming anche quando meno te lo aspetti, a lume di candela, davanti a un film... o a letto!".

Vi dividete i ruoli o siete versatili?

"Lina ha ancora il negozio, quindi magari passa meno tempo in azienda. Io (Giuseppe) sto più dietro alla produzione, ma per la parte creativa si lavora in due. Soprattutto fuori dagli orari di ufficio".

In tre parole, il vostro stile

"Strong, audace, sofisticato".

Avete un'icona di riferimento?

"Non una in particolare, ci piace cogliere e reinterpretare con il nostro occhio i trend del momento. Ci interfacciamo tantissimo con i social: li usiamo per farci conoscere e come spunto di ispirazione per sviluppare nuove idee. Teniamo d'occhio blogger internazionali e non, stilisti stranieri e tutti gli emergenti: i social ti aiutano ad aprire la mente e nello stesso tempo a farti conoscere, gran parte del nostro lavoro lo dobbiamo alle interazioni che riusciamo a sviluppare. Così riesci a crearti un pubblico e diffondere il nome del brand e farlo crescere".

Una dritta a chi vorrebbe intraprendere la carriera nel fashion system?

"Investire sì, ma soprattutto su se stessi: se ti lanci anima e corpo in un progetto in cui credi, ce la fai".

www.tripmode.it

Stilisti emergenti
CONDIVIDI
Tutti pazzi per gli Unicorni
Stelle e fulmini in pieno mood Bowie, unicorni multicolor, orecchie e codino da coniglietto.
Molly Goddard è la fashion designer inglese premiata dal Fashion Awards 2016 come migliore talento emergente
Stilisti emergenti
CONDIVIDI
Chi è Molly Goddard? È la fashion designer del momento, ecco perchè
Intanto è la regina del tulle. Vedrai, sentiremo a lungo parlare di lei
Alice Firman è laureata presso College of Arts di Edimburgo e ha presentato la sua collezione più recente a giugno alla Graduate Fashion Week di Londra, PA'RÒLE
Stilisti emergenti
CONDIVIDI
Indossare le parole? Alice Firman c'è riuscita
PA'RÒLE è la collezione di Alice Firman, giovane fashion designer italiana, alle prese con la complessità della mente umana
Stilisti emergenti
CONDIVIDI
Cosmo got's talents
Finalista ad Alta Roma lo scorso Luglio, selezionata da Who Is On Next come talent nella sezione accessori per il 2016, la designer...
Art Dealer Journal, è il nuovo brand firmato da Carolina Cerutti, designer di origini cilene, che ha creato anche una capsule per Chiara Ferragni in vendita sull'e-commerce di The Blonde Salad
Stilisti emergenti
CONDIVIDI
Scopri il mondo di ​Art Dealer Journal, il brand che ha fatto impazzire Chiara Ferragni
Nuovi talenti all'orizzonte, è lo stile fresh-romantic di Carolina Cerutti
Stilisti emergenti
CONDIVIDI
H&M premia il talento di Richard Quinn, adesso tienilo d'occhio
Con H&M Design Award 2017, il colosso svedese sostiene e accende uno spot sui talenti del futuro: adesso è il momento di Richard Quinn
Stilisti emergenti
CONDIVIDI
Milano Moda Graduate 2016: sfila il meglio delle scuole di moda
Se anche tu sogni di diventare fashion designer, guarda come tutto questo può diventare realtà​
Stilisti emergenti
CONDIVIDI
I talenti del futuro sfilano allo IED Graduates Fashion Show + Swiss Cross Textile Award 2016
Il futuro della moda è adesso: scopri le nuove collezioni dei fashion designer di IED​
date occhiali
Stilisti emergenti
CONDIVIDI
Date 2015: la top ten degli occhiali che fanno tendenza
A Milano è arrivata la fiera dell'accessorio che più di tutti denota personalità: gli occhiali. Ecco la classifica, in formato top ten,...
White milano 2015
Stilisti emergenti
CONDIVIDI
White 2015: a Milano arriva la moda più creativa dei designer internazionali
Arriva puntuale come ogni anno l'appuntamento con il White. Per settembre 2015 alla rassegna fashion si sono presentati più di 500 tra...