Come usare lo zenzero in 31 modi diversi per il tuo benessere

​Tutto quello che devi sapere sullo zenzero, un elisir di benessere fast and easy

Più Popolare

Lo zenzero è giunto in Europa dalla Persia, attraverso i Greci che lo chiamavano zingiberi. Si è diffuso poi grazie ai Romani che lo usavano come condimento del "sal conditus", una miscela di sale e spezie da unire a varie pietanze. Nel tempo è stata riconosciuta la sua validità come rimedio erboristico ed è stata considerata per secoli una panacea per ogni male. 

Come usare lo zenzero. Può essere usato praticamente da tutti perché non ha particolari controindicazioni. Tuttavia  è sempre meglio consultare il proprio medico in caso di gravidanza, calcoli biliari o terapia fluidificante del sangue.  

Advertisement - Continue Reading Below

La composizione dello zenzero. È costituito per l'80% di acqua, amido, proteine, grassi, fibre, minerali (magnesio, calcio, fosforo, ferro e potassio), vitamine, zolfo e olio essenziale (gingerolo e altri). Lo si trova come radice fresca, essiccata o candita, come olio essenziale, tisane, sciroppo, conserva,  tintura madre, capsule di polvere o estratto fresco.

Lo zenzero come rimedio antinausea

È forse l 'uso più conosciuto. Lo zenzero aiuta a contrastare la nausea di qualsiasi natura non patologica.

• Diluisci  20 gocce di tintura madre di zenzero (o 0,5 g di zenzero in polvere) in poca acqua minerale naturale e bevi 2 o 3 volte al giorno fino a scomparsa dei sintomi. 

Più Popolare

• Per un rimedio d'emergenza, annusa l'aroma dell'olio essenziale di zenzero direttamente dalla boccetta o versane 2 gocce su un fazzoletto.

• Per il mal d'auto dei bambini è perfetto lo zenzero candito. 

Disintossica l'organismo con lo zenzero

Lo zenzero ha grandi proprietà disintossicanti da usare per una cura generale soprattutto al cambio di stagione. 

• Per un'ottima tazza di benessere a colazione, versa in una tazza di acqua bollente un cucchiaio di un mix di erbe composto da 50g di tè verde, 25 g di zenzero essiccato e 20 g di foglie di menta. Lascia in infusione per 10 minuti, filtra e bevi dolcificata a piacere con del miele.

Lo zenzero è un alleato del fegato

Ha un'importante azione di sostegno dell'attività epatica. 

• Se hai esagerato con cibi grassi e hai difficoltà digestive, lascia bollire per 5 minuti una tazza d'acqua con un cucchiaino di zenzero essiccato e una fettina di zenzero fresco. Filtra e bevi per una settimana, mattina e sera. 

• In caso di dolori al fegato perché appesantito dallo smaltimento dei grassi, prepara un impacco versando 3 gocce di olio essenziale di zenzero su una pezzuola inumidita in acqua calda. Poggiala all'altezza del fegato e copri con una borsa di acqua calda per circa mezz'ora.  

Digerisci meglio con un po' di zenzero

Lo zenzero migliora la motilità gastrointestinale e ha proprietà "riscaldanti" utili in caso di digestione lenta. 

• Per riposare bene, senza gonfiore addominale, bevi un infuso caldo preparato con un cucchiaio di una miscela di erbe composta da menta, salvia, finocchio, cumino e radice di zenzero. Lascia in infusione per 10 minuti, filtra e bevi dolcificando a piacere con del miele 

Advertisement - Continue Reading Below

• Dopo un pasto abbondante, per facilitare la digestione, prepara un decotto facendo bollire per 15 minuti in un litro e mezzo d'acqua, 5 cm di radice di zenzero fresco. Lascia riposare 5 minuti e bevi una tazza dolcificando a piacere con del miele. 

• Se i disturbi digestivi e la pesantezza persistono, metti in infusione in 250 ml di acqua bollente 3 fettine di zenzero fresco e 4-5 foglie di carciofo. Lascia riposare 10 minuti, filtra e bevi. Puoi aggiungere anche qualche foglia di melissa (anche in tintura madre) se sono presenti dolori acuti appena mangiato 

• Se preferisci un rimedio dalla preparazione meno impegnativa, assumi 30 gocce di tintura madre di zenzero sciolte in poca acqua, 3 volte al giorno, prima dei pasti. 

Lo zenzero è un grande amico dell'intestino

Lo zenzero è straordinario per stimolare la secrezione biliare e per favorire,  quindi, l'eliminazione delle tossine attraverso l'aumento dell'attività intestinale. 

• Contro le infiammazioni intestinali, prendi 30 gocce di tintura madre di zenzero e 30 gocce di tintura madre di angelica, per 3 volte al giorno. 

• In caso di coliche, prepara un infuso con un pezzetto di radice fresca e un cucchiaino di semi di coriandolo. Anche più volte al giorno. 

• Se è presente anche la diarrea oltre le coliche, prova a masticare qualche fetta di zenzero lessato.

• Se il problema è il gonfiore dovuto a meteorismo, massaggia l'addome con 3 gocce di olio essenziale di zenzero diluito in 40 ml di olio di mandorle dolci. 

Lo zenzero come antidolorifico e antinfiammatorio

In caso di dolori articolari o muscolari, il potere antidolorifico e riscaldante dello zenzero migliora l'irrorazione sanguigna e può aiutare  a sentire meno il dolore e a sciogliere infiammazioni di diversa origine.

• Massaggia le zone interessate con olio di sesamo al quale hai aggiunto 50 g di zenzero fresco finemente grattugiato o 10 gocce di olio essenziale. 

• Assumi 30-40 gocce di tintura madre di zenzero con 30 gocce di tintura madre di ribes sciolte in poca acqua, tre volte al giorno. 

• Prepara degli impacchi immergendo della garza in mezzo litro di acqua calda nella quale hai aggiunto un cucchiaio di zenzero in polvere. Applica poi la garza strizzata sulle zone da trattare fino a quando vedrai un leggero rossore. Ricorda di non usare questo rimedio su bambini, anziani, in caso di gravidanza o appendicite e nemmeno in caso di febbre.

In caso di infiammazioni batteriche in bocca come la parodontite, l'effetto antisettico dello zenzero aiuta a ridurre l'infezione e lenisce il dolore. 

• Massaggia le gengive con una goccia di olio essenziale di zenzero e aggiungine un'altra al dentifricio ogni volta che ti lavi i denti. 

Lo zenzero come rimedio per le gambe gonfie

Migliora l'irrorazione dei vasi sanguigni e regolarizza i battiti cardiaci. 

• Aggiungi un cucchiaio di aceto di zenzero (puoi acquistarlo già pronto o prepararlo ponendo un pezzo di zenzero di circa 5 cm in mezzo litro di aceto di mele per tre settimane) in un litro d'acqua fredda e fai degli impacchi sulle parti gonfie 

• Massaggia poi dolcemente la parte interessata con 2 gocce di olio essenziale di zenzero disciolte in 40 ml di olio di mandorle dolci. Conserva il preparato in una piccola bottiglia scura.

• Prepara un'ottima tisana drenante tritando mezza radice di zenzero, la scorza grattugiata di un'arancia, di un pompelmo giallo e di un limone. Poni in infusione per 10 minuti e aggiungi poi un cucchiaino di miele. 

Lo zenzero per combattere la stanchezza 

Contiene alcune sostanze che riequilibrano l'umore e rinforzano la capacità di resistenza. 

• Un pezzetto di zenzero candito al bisogno ti aiuta a recuperare forza e lucidità. 

• Centrifuga 4 mele e 10 cm di zenzero fresco, aggiungi 5-6 foglie di menta, miele a piacere e, se gradito, del ghiaccio. 

Lo zenzero per risolvere i fastidi del raffreddore...

È un rimedio eccellente per risolvere velocemente raffreddori di qualsiasi origine. 

• Mastica zenzero fresco in fettine sottili o bevi il succo di un pezzo di radice dolcificato con del miele biologico

In caso al raffreddore si sia aggiunta la tosse intensa e dolorosa e temi di avere un sonno disturbato, prova a sciogliere sotto la lingua un po' di zucchero miscelato con un pizzico di zenzero in polvere prima di andare a dormire.

... e dell'influenza

Uno dei migliori usi dello zenzero è legato al trattamento dei disturbi invernali dell'apparato respiratorio. 

• Per alleviare il gocciolamento dal naso, frulla 3 cm di zenzero fresco con una punta di cucchiaino di cannella in polvere e di scorza grattugiata  di limone. Metti il tutto in una tazza di acqua bollente e lascia in infusione per 5 minuti. Bevi più volte al giorno. 

• Puoi anche usare una tisana a base di zenzero essiccato e aggiungere un cucchiaino di succo di limone fresco e un cucchiaino di miele 

• Se non hai febbre, prepara un bagno caldo versando nell'acqua 2 cucchiai di zenzero in polvere. Resta nell'acqua non più di 20 minuti 

• Per il mal di gola, fai gargarismi con 3-4 gocce di tintura madre di zenzero disciolto in mezzo bicchiere d'acqua. 

• Per un intervento più deciso contro il mal di gola, prepara un impasto di cipolla tritata e aceto di zenzero e spalmalo su una garza. Poggia il tutto sulla gola e avvolgi il collo con una sciarpa calda. Rimuovi quando l'impasto è secco.

L'ESPERTA - Paola Irene Longo, naturopata, esperta di alchimia e spagiria, counselor olistica a indirizzo immaginale, presso BIOS, Studio di tecniche naturali per l'equilibrio psicofisico, di Sesto San Giovanni (MI). 

Diete
CONDIVIDI
È sushimania anche per te? I pro e contro di sushi e sashimi
Ti piace il sushi e proprio non ne puoi fare a ameno? Ecco tutto quello che devi sapere!
endorfine e cibo
Benessere e salute
CONDIVIDI
Tutto quello che devi sapere sulle endorfine, gli ormoni della felicità
Le endorfine sono gli ormoni della felicità. Possono essere stimolate anche attraverso il cibo, per esempio... il cioccolato!
Acqua ossigenata
Benessere e salute
CONDIVIDI
Conosci tutti gli usi dell'acqua ossigenata?
L'acqua ossigenata non serve solo a disinfettare. È perfetta anche per i denti, per la pelle... scopri tutto qui
cose da sapere su reggiseno e salute
Benessere e salute
CONDIVIDI
16 cose che dovresti sapere su reggiseno e salute
Scegliere il reggiseno giusto non ha a che fare solo con l'estetica, è anche una questione che riguarda la tua salute
pippa middleton dieta
Benessere e salute
CONDIVIDI
Ecco la dieta di Pippa Middleton per avere un corpo da sogno (e puoi seguirla anche tu)
Pippa è arrivata così in forma al matrimonio anche grazie a uno stile di vita super super healthy!
cibi per stimolare il metabolismo
Diete
CONDIVIDI
7 cibi ultra buoni che stimolano il metabolismo
Alghe, proteine, cacao... Ecco gli alimenti che stimolano il tuo metabolismo e ti fanno perdere subito qualche chilo di troppo
Prevenzione
CONDIVIDI
La Cosmo Run 2017 vista dal corner Lenovo
Un tablet multitasking da provare, lezioni di yoga e un fumettista a disposizione per ritratti in stile fitness: guarda le foto!
caffè
Diete
CONDIVIDI
Tutto quello che devi sapere sul caffè
Caffè sì o no? Segui le dritte dell'esperta per salvaguardare la salute e gustare in serenità la tua tazzina
Fitness
CONDIVIDI
I falsi miti del training svelati da Fabio Inka
Vuoi allenarti in maniera completa senza farti male e soprattutto raggiungendo ottimi risultati? Leggi le dritte di Fabio Inka, che ha...
Homer Simpson  fame
Diete
CONDIVIDI
5 segni che la tua è davvero fame
Perché lo sai che l'impulso verso il barattolo di Nutella NON è fame, vero?