40 segreti beauty che 8 esperte di bellezza ti rivelano

Dal proprio lavoro di esperte beauty hanno imparato tanti trucchi di bellezza, ad avere occhio sui prodotti e fiuto sulle tendenze della prossima stagione. I loro consigli sono preziosissimi, per questo abbiamo chiesto a 8 espertissime di beauty di rivelarci i loro segreti

Più Popolare

Arianna Chieli giornalista e blogger scrive di moda e beauty su fashionblabla.it

Advertisement - Continue Reading Below

Qual è la tua hair routine?
«Ho i capelli molto corti, li lavo spesso e li asciugo con il phon muovendoli con le mani. Se il taglio è fatto bene, non serve altro».

Il prodotto irrinunciabile per il tuo make-up?
«Il mio mai senza è l'eyeliner nero, senza mi sento nuda. Utilizzo da anni sempre lo stesso, facile da applicare e long lasting».

Quale tipo di attività fitness prediligi, hard o soft? Perché e ogni quanto la pratichi?
«Sono una sportiva e appena posso vado in palestra, o a camminare. Nella mia routine ci sono 3 allenamenti la settimana, 2 di attività aerobica (alterno step e zumba) e uno di reformer pilates per allungare i muscoli e fortificare addominali e pareti pelviche, sgomberare la testa e riprendere a respirare correttamente. Appena posso cammino, l'obiettivo per il 2015 è almeno 9 chilometri al giorno, che se contati con il contapassi sono molto più accessibili di quanto si creda. Basta averne voglia».

Più Popolare

Che cosa hai imparato dal tuo lavoro di beauty blogger, dai beauty pro, dalle sfilate o dalle modelle che hai conosciuto?
«Che le modelle curano molto la pelle e quindi l'importanza della base e di una buona crema idratante. Attualmente utilizzo una linea dermoestetica arricchita con i Fattori di Crescita. Una bomba».

Qual è la tendenza 2015 dell'estate?
«Colore, una tendenza quasi pop, gloss golosi e una pelle naturalmente dorata. Sarà davvero il momento delle BB, CC, EE cream».

Roberta Scagnolari dopo il successo del suo canale Youtube ha aperto il blog robyberta.com

Qual è la tua hair routine?
«Solitamente uso un phon professionale e una spazzola tonda con anima in ceramica. Per le punte o se devo dare effetti particolari uso una piastra».

Il prodotto irrinunciabile per il tuo make-up?
«Il mascara che, come dico sempre, salverà il mondo!».

Quale tipo di attività fitness prediligi, hard o soft? Perché e ogni quanto la pratichi?
«Pratico la Zumba e la Zumba step 3 volte a settimana, tonifica, è un antistress e mi diverto tantissimo!»

Che cosa hai imparato dal tuo lavoro di beauty blogger, dai beauty pro, dalle sfilate o dalle modelle che hai conosciuto?
«Che non si smette mai di imparare, ogni persona ha qualcosa da insegnarti ed essere ricettivi è il vero segreto!».

Qual è la tendenza 2015 dell'estate?
«Oltre al corallo che pare andare fortissimo come ombretto sugli occhi, sono curiosa di vedere quante persone utilizzeranno questi nuovi grafismi creati con l'eyeliner che abbiamo visto nelle sfilate».

Veronica Falco appassionata di tecnologia e motori scrive di fashion e beauty su givemefashionblog.com

Qual è la tua hair routine?
«Per tenere la chioma in piega parto dalle origini; prima utilizzo shampoo, balsamo e fluido tutti della stessa linea. Una volta che sono asciutti, ben idratati e lucenti, utilizzo una piastra a vapore e per finire applico un prodotto alle radici per dare volume. Il risultato? Lisci, ordinati, lucenti e mai piatti!».

Advertisement - Continue Reading Below

Il prodotto irrinunciabile per il tuo make-up?
«Se vogliamo escludere la base, non potrei mai uscire senza rossetto: arancione, fucsia, rosso».

Quale tipo di attività fitness prediligi, hard o soft? Perché e ogni quanto la pratichi?
«Prediligo l'attività soft! Di mio sono abbastanza pigra, quindi mi costringo ad andare in palestra perché conosco i benefici e già li sento dopo la doccia. L'attività fisica è veramente un toccasana, ma bisogna avere pazienza. Adoro il pilates, lo yoga e il fitness "soft" ovvero fatto di camminate ed esercizi super easy per gambe e braccia e, se è solo finalizzato al tenersi in forma, consiglio di praticarlo un paio di volte a settimane».

Più Popolare

Che cosa hai imparato dal tuo lavoro di beauty blogger, dai beauty pro, dalle sfilate o dalle modelle che hai conosciuto?
«Dal mio lavoro di blogger ho imparato praticamente tutto quello che so riguardante il beauty. Ho la fortuna di assistere a numerosi backstage, di vedere modelle e truccatori, di essere truccata e le presentazioni di prodotti beauty sono una preziosa fonte di conoscenza per me. Se devo essere specifica, però, direi che ho imparato molto a mitigare i difetti di un viso (soprattutto i miei, occhiaie, labbra, sopracciglia), mentre dai backstage e dalle modelle ho imparato ad osare».

Qual è la tendenza 2015 dell'estate?
«Io punterei su due o tre combo, per il trucco un Cat Eyes super geometrico con labbra nude, oppure focus sulle labbra con un rossetto mat, e ciglia over (anche con le extension perché no, io le ho in questo momento!). Per i capelli invece, l'hairstyle preferito rimane la treccia in tutte le sue declinazioni, oppure capelli in versione "natural" sciolti, a incorniciare il viso».

Simona Melani scrive di moda, beauty, lifestyle, spettacolo e cultura dal 2009 su thewardrobe.it

Qual è la tua hair routine?
«Nonostante il mio pixie cut, la mia hair routine è abbastanza lunga. Oltre al classico duo shampoo e balsamo, rigorosamente della stessa marca, applico sui capelli umidi uno spray alle proteine per riparare i danni di una recente decolorazione, poi uno spray/film per per proteggere i capelli da phon e piastra. E dopo averli asciugati e piastrati uso un piccolo trucco per evitare che si gonfino: metto un beanie di cashmere sui capelli ancora caldi e lo tengo su circa 15 minuti».

Il prodotto irrinunciabile per il tuo make-up?
«Il copriocchiae! Passo molte ore davanti al computer sia per lavoro sia per curare il blog e la sera, solitamente, leggo. Il correttore per me è inevitabile, lo indosso sempre».

Quale tipo di attività fitness prediligi, hard o soft? Perché e ogni quanto la pratichi?
«Non so se si possa chiamare "fitness" la danza classica, ma è l'unica attività che pratico. Mi rilassa e mi mette a contatto con il mio corpo. Mi esercito due volte a settimana, a casa e a scuola. È un toccasana per la postura e per la schiena e rende le gambe più forti e le braccia più sode».

Che cosa hai imparato dal tuo lavoro di beauty blogger, dai beauty pro, dalle sfilate o dalle modelle che hai conosciuto?
«Ho imparato a prendermi cura della mia pelle. In questi anni di blogging, i prodotti che uso sono aumentati a dismisura. E pensare che prima usavo solo una normalissima crema idratante. Adesso uso decine di prodotti e faccio un peeling una volta a settimana. Una bella pelle è la base perfetta per qualsiasi make-up».

Qual è la tendenza 2015 dell'estate?
«Da quanto si è visto sulle passerelle, il make-up naturale è il must. Via il bronzer, il colorito rosato o "sunkissed" è il must, così come le labbra nude, rimpolpate con il prodotto giusto. Per i capelli, l'effetto messy. Decisamente pratico per tutte le lunghezze».

Federica Cimetti editor freelance e web designer di Roma scrive di fashion e beauty su laragazzadaicapellirossi.com

Advertisement - Continue Reading Below

Qual è la tua hair routine?
«La mia hair routine è cambiata negli ultimi mesi, grazie anche al fatto che i miei capelli sono diventati più lunghi e meno scalati. Se prima utilizzavo molto spesso piastra e arricciacapelli ora mi sono "convertita" a metodi meno aggressivi! Tampono molto i capelli con l'asciugamano per eliminare quanta più acqua possibile e poi li asciugo con un hair dryer, che, rispetto ai phon tradizionali, elimina facilmente l'effetto crespo e l'elettrostaticità grazie alla tecnologia ionizzante: mi basta una spazzola tonda per le punte e la frangia e il gioco è fatto!».

Più Popolare

Il prodotto irrinunciabile per il tuo make-up?
«Sicuramente un buon fondo! Nel quotidiano trucco veramente poco gli occhi e mi concentro sempre e solo sulla base: un colorito uniforme e fresco è l'unica cosa alla quale non potrei mai rinunciare! Dopo aver applicato il fondotinta lo opacizzo con la cipria trasparente in polvere e stendo poi un velo di blush rosa baby sulle guance. Se poi ho ancora qualche minuto a disposizione definisco meglio le sopracciglia con una matita, anche senza trucco occhi bastano loro a riaccendere lo sguardo».

Quale tipo di attività fitness prediligi, hard o soft? Perché e ogni quanto la pratichi?
«"Passo!" Lo confesso, non pratico sport o attività che prevedono fatica e sudore, sono lo stereotipo della sedentarietà! In passato ho giocato molto a pallavolo, e credo sia questa l'unica attività che mi smuoverebbe dalla scrivania!».

Che cosa hai imparato dal tuo lavoro di beauty blogger, dai beauty pro, dalle sfilate o dalle modelle che hai conosciuto?
«Senza dubbio da tutte e tre le cose. Grazie al mio blog ho avuto il piacere di partecipare alle lezioni di alcuni fra i più famosi e talentuosi make-up artist italiani e i loro consigli sono stati preziosissimi per far maturare il mio senso estetico e il mio fiuto per i prodotti di qualità. Non sembra ma le sfilate possono essere ugualmente formative: osservare, a volte, è molto più importante che fare, e le modelle in questo sono utilissime: adattare un particolare tipo di make-up a carnagioni e tipologie di viso diverse è tutt'altro che facile, eppure nel backstage si assiste proprio a questa magia!».

Qual è la tendenza 2015 dell'estate?

«I colori pastello! Sia per il trucco viso, con ombretti nei toni del lilla e del celeste, sia per le mani, con smalti coprenti rosa, giallo e verde tiffany. Altro "colpo di scena" è quello che vede le labbra coperte solo da burrocacao o gloss in colori tenui: sono contenta di questo cambiamento, mi ero un po' stancata dei rossetti ciliegia e fucsia!».

Laura Comolli scrive di moda e beauty ma anche di viaggi su pursesandi.net

Qual è la tua hair routine?
«Lavo i capelli ogni tre giorni con lo shampoo e la maschera nutriente, dopo averli lasciati in posa qualche ora con l'impacco dell'olio della stessa marca. Per asciugarli uso phon con ioni e la piastra: il risultato è davvero piacevole perché i miei capelli risultano lucidi, luminosi e per nulla rovinati!».

Il prodotto irrinunciabile per il tuo make-up?
«Il fondotinta».

Quale tipo di attività fitness prediligi, hard o soft? Perché e ogni quanto la pratichi?
«Mi piace moltissimo correre all'aria aperta o a casa sul tapis roulant».

Che cosa hai imparato dal tuo lavoro di beauty blogger, dai beauty pro, dalle sfilate o dalle modelle che hai conosciuto?
«Ho imparato alcuni piccoli segreti e trucchi per prendermi cura del mio corpo, valorizzandolo al meglio nei suoi punti di forza e mascherando le sue debolezze. Ogni donna ha i suoi difetti, la cosa più importante che possiamo fare è esserne consapevoli e cercare di far prevalere le caratteristiche che ci rendono uniche agli occhi degli altri».

Qual è la tendenza 2015 dell'estate?
«Il giallo in tutte le sue declinazioni e sfumature. Torneranno alcune delle tendenze tipiche degli anni '70 come i pantaloni a zampa, total white di pizzo, gonne di tulle in perfetto stile ballerina, le righe rivisitate in modo particolare, sovrapposte e inclinate, gli oblò nei vestiti che lasciano intravedere la pelle del corpo, le tute di seta, la stampa a quadretti, i look total denim, le frange e il bohémien per abiti lunghi fino alle punte dei piedi!».

Laura Pernicano dice di sé "farmacista per professione e fashionista per vocazione" scrive su thevogueadvisor.com

Advertisement - Continue Reading Below

Qual è la tua hair routine?
«Il rapporto con i miei capelli è sempre stato conflittuale ma noi donne, si sa, non siamo mai contente. Sono mossi di natura, ma con questi ricci ho costantemente litigato, stirandoli e piastrandoli perchè fossero in piega come dico io. Perciò, per farmi perdonare, cerco di curarli con prodotti che li coccolino e uso la piastra solo dopo lo shampoo e mai tutti i giorni. In particolare, ne utilizzo una sottile, in ceramica, in modo tale da ottenere un effetto arrotondato sulle punte che risulta più naturale del liscio perfetto».

Il prodotto irrinunciabile per il tuo make-up?
«Il correttore. E che sia waterproof, perchè sono di lacrima facile, sia per le emozioni che per le allergie. Leggermente rosato, per correggere le occhiaie e ottenere un effetto "salute". Lo uso anche sui piccoli brufoletti e sui capillari rotti, in modo tale da uniformare l'incarnato e non aver bisogno quotidianamente del fondotinta che altrimenti soffocherebbe la pelle. Ma non rinuncerei neanche al mascara e a un velo di rossetto fragola, perché sono due alleati importantissimi per illuminare il viso con un piccolo gesto nelle mattine in cui ho fretta, cioè sempre. Quindi, in definitiva, se dovessi scegliere solo qualcosa tra i prodotti della mia immensa trousse, la risposta è: un correttore, un rimmel e un rossetto rosso».

Più Popolare

Quale tipo di attività fitness prediligi, hard o soft? Perché e ogni quanto la pratichi?
«Se parlassi io di fitness non sarei credibile, in quanto sono pigra per natura, ma ho la fortuna di aver un buon metabolismo e di vivere di rendita della danza che ho praticato da bambina fino ai primi anni universitari. Il mio fitness sono le scale di casa mia: quando e se ne ho voglia (soprattutto nei mesi che precedono l'estate, guarda caso) invece dell'ascensone salgo quattro piani a piedi, anche due volte al giorno. E curo l'alimentazione: cerco di mangiare sano, presto attenzione a ciò che arriva sulla mia tavola, e bevo tantissimo succo d'ananas».

Che cosa hai imparato dal tuo lavoro di beauty blogger, dai beauty pro, dalle sfilate o dalle modelle che hai conosciuto?
«Ho imparato l'approccio emotivo alla cosmesi. Sono una farmacista, perciò i miei studi mi hanno sempre imposto una visione tecnica e scientifica di un prodotto, ciò che contiene e come agisce. Ma la vita reale non è fatta solo di questo: conta tantissimo come senti un prodotto, il suo odore, le sensazioni di benessere al tatto. Ed anche la confezione, perchè gli occhi devono assolutamente godere del cofanetto esposto sulla mensola del bagno. Le mie recensioni, infatti, sono sempre "emozionali", perché cerco di spiegare a parole la percezione di un prodotto nel suo insieme».

Qual è la tendenza 2015 dell'estate?
«Il mood anni cinquanta e tutto ciò che fa favolosamente fifties. L'eyeliner e il rossetto rosso opaco, le ciglia finte e la coda di cavallo leggermente cotonata, come abbiamo visto dalle sfilate delle collezioni cruise delle grandi maison. Per rispolverare la femminilità di quelle donne fiere di sè stesse, come Marilyn e come BB, orgogliose dei loro difetti e delle loro curve, seduttive e frivole quanto basta per essere irresistibili. Quindi, via libera al coraggio di indossare un rossetto ciliegia fin dalla mattina e foulard di seta a coprire i capelli. E grandi occhiali vintage, quando ci sentiamo meno a posto».

Valentina Sorrenti ama il chirashi di salmone, ha una vera e propria dipendenza dallo smalto semipermanente ed è beauty editor di Cosmopolitan.it

Qual è la tua hair routine?
«Ho i capelli mossi ma, asciugati al naturale, l'effetto mocio Vileda è dietro l'angolo. Danno il meglio di loro solo al mare, quando i ricci si definiscono. Per questo non mi sono mai piaciuti i miei capelli, infatti, in passato ho abusato di piastra&co rovinandoli parecchio. Due anni fa l'incontro con il mio super boss Andrea Berni (Beauty Director di Cosmo) mi ha letteralmente cambiato la vita. "Vale prova questa spazzola rotante", mi ha detto. Et voilà, come per magia riesco a mettere in piega i miei capelli in 10 minuti, senza effetto gioconda. Spesso le persone mi chiedono come faccia a realizzare l'effetto ondulato naturale da red carpet: niente piastra, ma la mia super spazzola rotante che fa le veci di spazzola e phon con la differenza che è tutto in uno!».

Il prodotto irrinunciabile per il tuo make-up?
«Il mascara. Anche quando sono di corsa ne do almeno due passate in ascensore. Le caratteristiche perfette per me: extra black e waterproof (alla lunghezza e incurvatura ci ha pensato madre natura)».

Quale tipo di attività fitness prediligi, hard o soft? Perché e ogni quanto la pratichi?
«Direi la corsa, che però ho dovuto accantonare dopo aver rotto il ginocchio per la seconda volta. Il massimo sarebbe correre 3 volte alla settimana, ma anche 2 può andare bene. Perché sceglierla? Ti dà la possibilità di stare in mezzo alla natura, asciuga il fisico e i risultati sono visibili già dopo poche settimane, per non parlare del rilascio delle endorfine che ti fa sentire bene e crea una sorta di dipendenza».

Che cosa hai imparato dal tuo lavoro di beauty blogger, dai beauty pro, dalle sfilate o dalle modelle che hai conosciuto?
«Ho imparato davvero tanto, sicuramente non tutto. Ho capito che la bellezza è un mondo sconfinato e spesso mi domando quali potranno essere le novità tra 10/15/20 anni. Lavorando fianco a fianco con Andrea, ho la possibilità di sperimentare, viaggiare, scoprire. Quindi la cosa che ho imparato è che non voglio smettere di imparare, guardare, provare, conoscere».

Qual è la tendenza 2015 dell'estate?
«Secondo me un ritorno al minimalismo, con focus sulla pelle. Incarnato perfetto e meno colore nel make-up, magari solo qualche tocco su labbra e mani. Per quanto riguarda i capelli addio allo shatush definitivamente e welcome Bronde!».

COSA NE PENSI?

lip art ispirata film
Make up
CONDIVIDI
La lip art ispirata ai film che ti ricorda le scene più belle
Dici che questi film li riconosci tutti? Secondo noi sì!
tatuaggi atleti olimpaidi
Bellezza
CONDIVIDI
I tatuaggi degli atleti tutti dedicati alle Olimpiadi
Per gli atleti le Olimpiadi sono un ricordo indelebile, come un tattoo
Make up
CONDIVIDI
Ma quanto spacca il make-up waterproof visto alle Olimpiadi?
È tutta questione di impermeabilità​
oil licks lip labbra iridescenti instagram
Make up
CONDIVIDI
Oil slick lips: il make-up labbra per una bocca iridescente
Sembrano quasi le labbra di una sirenetta appena uscita dal mare​
adele
Make up
CONDIVIDI
Perché Adele ha postato un video selfie senza make-up su Instagram?
Semplice, per scusarsi con i suoi fan
polish mountain
Unghie
CONDIVIDI
Sai cosa succede se applichi 100 passate di smalto? Nasce una tendenza virale #polishmountain
​Ovvero la stratificazione di 100 passate di smalto. Guarda i video, sono ipnotici
sauna
Bellezza
CONDIVIDI
La sauna perfetta in 3 step
Hai boicottato la sauna in palestra nei mesi più caldi. Ma con dieci minuti al caldo ti puoi rigenerare, purificare eliminare le tossine...
Make up
CONDIVIDI
10 prodotti beauty che non dovresti mai condividere
E 8 che puoi prestare alla tua migliore amica​
Profumi
CONDIVIDI
Il profumo giusto per il tuo segno zodiacale
​​Qual è la fragranza che accende la tua personalità? Scopri le note che valorizzano le caratteristiche del tuo segno zodiacale ​e il tuo...
nail art piedi smile sorriso
Unghie
CONDIVIDI
La nail art per i piedi: 8 ispirazioni con lo smile
Un sorriso non si nega a nessuno, neanche ai tuoi piedi