Alek Wek, scappata dal Sudan durante la guerra civile nel 1991, dichiara di non avere tempo per le persone che si vittimizzano in continuazione e vivono esclusivamente dei loro mali.

La top model, arrivata in Inghilterra da ragazzina, racconta il suo passato al Sunday Times.

«Sono andata via dal Sudan del Sud quando avevo 14 anni. Non sapevo davvero cosa fare, ma i miei genitori mi hanno sempre detto: “Vai a scuola, perché se ti fai una cultura, nessuno potrà portartela via”».

Advertisement - Continue Reading Below

«Le donne africane sono molto forti. Non puoi essere una vittima. Non “devi” essere una vittima».

Al momento la Wek vive a New York, ed è sempre pronta per l’obbiettivo delle telecamere. Uno dei suoi stilisti preferiti è Osman Yousefzada.

«Anche se è importante che il vestito che porti sia bello, deve comunque essere comodo, e devi riuscire a mangiare con quello addosso, senza preoccuparti di quanto è stretto», ha spiegato con un sorriso.

Più Popolare

«Trovo che (i capi di Osman, ndr) siano liberatori», ha aggiunto. «È meraviglioso aver trovato un designer che non fa solo vestiti, ma celebra la donna in tutta la sua essenza».

La Wek non è solo una modella: fa anche parte di un’associazione di sostegno per rifugiati, e indossa i vestiti firmati Yousefzada durante tutti gli eventi organizzati dalle Nazioni Unite.

Anche lo stilista parla affettuosamente della star 36enne: «È una persona incredibile. Viene da un posto tremendo e si è costruita la strada per diventare qualcuno. La vita non è sempre facile, ma lei ha superato le difficoltà. Di base, le donne sono più forti degli uomini, e questo mi affascina molto».

I capi dello stilista inglese sono stati indossati anche da celebrità come Gwyneth Paltrow e Florence Welch.

«I miei design sono carichi di femminilità, e hanno carattere senza mai essere frivoli», ha spiegato Yousefzada, rivelando il segreto del suo successo.

© Cover Media

ricette insalate pomodori
Cucina e ricette
CONDIVIDI
4 insalate in cui non sapevi di potere mettere i pomodori
Di' «Ciao, ciao» alla caprese!
arredare bagno idee
Lifestyle
CONDIVIDI
22 idee per trasformare il tuo bagno in un posto super cool
Ricordati: il bagno non deve essere un posto noioso
Un primo piano di Margot Robbie
Cinema
CONDIVIDI
OMG ma è davvero Margot Robbie?! Irriconoscibile nel film Mary Queen of Scots
Neanche tu riuscirai a riconoscerla
Lifestyle
CONDIVIDI
Esistono le ciambelle al Prosecco! E non sappiamo se mangiarle a colazione o all'aperitivo
Nel dubbio, abbiamo qualcosa con cui coccolarci al mattino e all'aperitivo
gin decori albero natale
Lifestyle
CONDIVIDI
Esiste il gin in formato micro bottiglie da appendere. Perfette per l'albero di Natale!
Cos'è il genio!
Lifestyle
CONDIVIDI
Dimentica il beer pong! È arrivato il prosecco pong (e vogliamo giocarci subito)
Bollicine, please!
Cucina e ricette
CONDIVIDI
I cupcake pignatta a forma di unicorno è la cosa più deliziosa che tu possa mangiare
Guarda gli zuccherini colorati che escono dal suo "cuore"
cosmopolitan settembre 2017 copertina
Lifestyle
CONDIVIDI
Cosmopolitan di settembre 2017 è su smartphone e tablet
Scopri in anteprima di cosa parliamo questo mese
Lifestyle
CONDIVIDI
Guida ai castelli più belli di Game of Thrones, quale ti piacerebbe conquistare?
Da Fortezza Rossa a Alto Giardino, ecco tutto ciò che c'è da sapere sui castelli del Trono di Spade
sarahah app messaggi anonimi
Lifestyle
CONDIVIDI
Sarahah, la app di messaggi per recensire le persone a rischio cyberbullismo
Ha già milioni di iscritti, ma qualcuno (troppi) la usano come strumento per insultare