Sara Pupillo, presidente di Alfabeti Onlus: il segreto del volontariato? È il buonumore

Sara Pupillo, presidente di Alfabeti Onlus l'associazione di volontariato che insegna italiano agli immigrati, è una donna al top! A Cosmo racconta che per fare volontariato serve tanto buonumore!

Più Popolare

Sara Pupillo è presidente di Alfabeti Onlus, l'associazione di volontariato nata vent'anni fa a Milano che insegna l'italiano agli immigrati, e che quest'anno ha ricevuto l'Ambrogino d'Oro, l'onorificenza riconosciuta dal Comune di Milano. Sara ha iniziato come volontaria quattro anni fa per diventare in poco tempo presidente e dedicando oggi all'associazione impegno e passione. Le abbiamo chiesto di raccontarci che cosa serve davvero per fare volontariato.

Advertisement - Continue Reading Below

Come hai iniziato a fare volontariato?
«Ero disoccupata e avevo del tempo che volevo impiegare in modo utile. Avevo fatto un corso per diventare insegnante per stranieri e ho cercato una scuola dove poter sfruttare questa nuova abilità. Ho trovato la scuola di Alfabeti Onlus, ho iniziato come volontaria e poi sono diventata presidente. Oggi sono freelance e questo mi permette di gestirmi il tempo».

Più Popolare

Come è organizzata la scuola?
«Abbiamo circa 200 studenti da ottobre a giugno, dai 17 anni in su. Non chiediamo i documenti, ma una cifra simbolica di 10 euro per tutto l'anno. Le lezioni si svolgono sia la mattina sia la sera. Da noi vengono persone di nazionalità diversa, marocchina, ucraina, cinese, sia uomini che donne. Generalmente sono immigrati che intendono restare in Italia e trovare un lavoro. C'è molta varietà, ci sono anche persone laureate nei loro paesi e comunque tutti hanno voglia di imparare».

Qual è l'aspetto che ti piace di più del volontariato?
«Stare a contatto con tutto il mondo. Imparo tantissimo, per esempio le tradizioni dei diversi paesi. È come viaggiare, con il vantaggio che conosci le anime di una nazione più che i paesaggi».

Ci vuole coraggio per fare volontariato?
«Serve di più avere la giusta predisposizione e cioè non sentirsi migliori degli altri. Direi piuttosto che il coraggio ce l'hanno gli immigrati che si mettono in gioco con una lingua che non è loro e che, soprattutto, hanno avuto il coraggio di lasciare il loro paese».

Una lezione tipo?
«Non insegniamo la grammatica in modo classico. Usiamo tanto il disegno e le situazioni pratiche in cui è possibile trovarsi, come dal medico. Ma ci sono anche tanti momenti di leggerezza, ci divertiamo perché uno dei segreti del volontariato è trasmettere il buonumore. In più, nascono molte amicizie ed è bello vedere come i legami importanti si instaurino tra persone di nazionalità diverse attraverso la lingua italiana».

3 qualità che deve avere chi vuole fare volontariato?
«La prima è la pazienza, perché insegni l'italiano a persone che possono usare alfabeti diversi dal nostro e non è facile capire, per esempio, la coniugazione dei verbi. La seconda è la voglia di dedicare del tempo agli altri, ma anche di informarti e non puoi farlo in maniera superficiale. Infine, avere voglia di conoscere persone diverse da te. È questa la vera ricchezza, perché gli immigrati, in realtà, sono una grande risorsa per l'Italia».

L'assegnazione dell'Ambtogino d'Oro all'associazione Alfabeti Onlus di Milano

COSA NE PENSI?

Lifecoach
CONDIVIDI
Come capire se lui sta pensando di lasciarti
Lui si comporta in modo strano e hai il timore che stia meditando di mollarti? Se vuoi salvare la tua relazione (o scappare a gambe levate...
Candidati in attesa di un colloquio di lavoro
CosmoJob
CONDIVIDI
Hai un colloquio? Carla Gozzi ti spiega come vestirti per avere quel lavoro
E no, il minidress abbinato al tacco 16 è meglio che te lo scordi...
Lifecoach
CONDIVIDI
Cyberbullismo: difenditi dalle bulle digitali
Il bullismo al femminile sul web è in aumento e fa male più di una rissa tra maschi. Lo dice la scienza. Che ti spiega perché ti...
CosmoJob
CONDIVIDI
Fai l'upgrade alla tua carriera con ELLE ACTIVE!
Su ELLE ACTIVE! si parla di donne e lavoro nell'ambito della tecnologia, smart working e come diventare una YouTuber di successo...​
43 cose che non dovresti mai fare in una relazione sana
Lifecoach
CONDIVIDI
43 cose che non dovresti mai fare in una relazione sana
​Quali sono i peggiori errori che le coppie commettono? Ce lo dicono i nostri esperti. Che ci spiegano anche come evitarli
La app di LinkedIn
CosmoJob
CONDIVIDI
LinkedIn Premium: cosa ti dà di più?
Se te lo chiedi ogni volta che vai sul tuo profilo professionale... ecco la risposta!​​
Lifecoach
CONDIVIDI
11 verità fondamentali della vita che abbiamo imparato da Samantha Jones di Sex and the City
​Samantha sì che ha capito tutto...​
Lifecoach
CONDIVIDI
Più fai durare le tue amicizie e più tu sarai felice
Più a lungo fai durare il legame con le tue amiche, più la tua salute migliora. Lo dice la scienza​​
14 momenti in cui essere single non è un vantaggio
Lifecoach
CONDIVIDI
14 momenti in cui ti senti DAVVERO single
Sei in pace con il tuo status di single... tranne in certe situazioni! Ecco quando avere un fidanzato tornerebbe decisamente utile
Lifecoach
CONDIVIDI
Credere in se stessi: le frasi migliori per far crescere l'autostima
​Per credere in te stessa devi usare le parole giuste. Ecco le frasi che ti aiutano ad avere fiducia in te in modo positivo​​