I discorsi delle star contro il decreto anti-immigrazione di Trump

Ai SAG Awards di Los Angeles le star, durante il discorso per il ritiro dei premi, hanno espresso il loro parere per il decreto anti-immigrazione di Donald Trump

Più Popolare

I premi SAG sono sempre destinati a essere una cerimonia spensierata dedicata alle migliori performance cinematografiche e televisive dell'anno in attesa degli Oscar. Alcuni attori hanno mantenuto fede alla tradizione, altri hanno deciso di sfruttare l'occasione per parlare del presidente Donald Trump e dei suoi recenti ordini esecutivi che vietano l'ingresso in USA agli immigrati e ai rifugiati provenienti da Paesi a maggioranza musulmana.

Advertisement - Continue Reading Below

Ecco chi aveva da dire qualcosa in quella serata.

Ashton Kutcher

Come primo ospite della serata Ashton Kutcher ha iniziato la serata con un saluto con il botto «A tutti quelli che sono in aeroporto che appartengono alla mia America. Voi siete una parte di quello che siamo, noi vi vogliamo bene e vi diamo il benvenuto».

Poi ha continuato su Twitter.

«Come cittadino americano rispetto il mio presidente, ma non rispetto questo decreto».

Più Popolare

Julia Louis-Dreyfus

Advertisement - Continue Reading Below

Julia Louis-Dreyfus ha ritirato il premio per la Migliore Interpretazione Femminile in una serie tv (Veep) e ha colto l'occasione per prendere in giro le affermazioni di Trump a proposito della folla presente ai suoi eventi e sulle elezioni in generale.

«Se i russi hanno determinato o meno la distribuzione dei premi questa sera, mi rivolgo a tutti quelli che sono qui questa sera e ci stanno guardando, e dico: questo premio è legittimo e ho vinto. Sono la vincitrice, la vincitrice sono io, sciocchi!».

L'attrice ha dichiarato di essere contraria al decreto anti-immigrati e che questo rappresenta un "difetto" per gli Stati Uniti.

«Voglio che tutti sappiate che sono la figlia di un immigrato. Mio padre è fuggito dalle persecuzioni religiose della Francia occupata dai nazisti e io sono una cittadina americana e amo il mio Paese. Appunto perché lo amo sono inorridita dalle sue imperfezioni. Questo decreto anti-immigrati è una macchia ed è antiamericano».

Mahershala Ali

Advertisement - Continue Reading Below

Mahershala Ali ha ritirato il premio per la Migliore Interpretazione Maschile come attore non Protagonista di Moonlight. Ha parlato del decreto anti-immigrazione da uomo musulmano e ha invitato tutti ad abbracciare le differenze degli altri e a valorizzarle l'uno con l'altro.

«Quello che ho imparato lavorando su Moonlight è a capire cosa accade quando perseguitiamo le persone. Loro si piegano su loro stesse, e se c'è una cosa per cui sono felice di aver interpretato il ruolo di Juan, è quella di avere avuto l'opportunità di immedesimarmi in un gentiluomo che ha visto un giovane piegarsi su se stesso a causa delle persecuzioni subite dalla sua comunità. C'è stata per me l'occasione di capire che lui valeva. E spero che su questo si faccia sempre un lavoro migliore».

Più Popolare

«Quando abbiamo il tempo di analizzare, di entrare nel dettaglio, possiamo vedere tutti i particolari che ci rendono diversi e ci sono due modi di vederli. C'è la possibilità di vedere la trama costitutiva di quella persona, le caratteristiche che la rendono unica. E c'è la possibilità di farle la guerra e di dire solo che sono diversi da me e che l'unica cosa che cerchiamo è la battaglia».

Il Cast di Orange is the New Black

Dopo aver ritirato il premio come Miglior Cast in una serie tv comica, il cast di Orange is The New Black ha espresso la sua vicinanza nei confronti degli immigrati e ha dichiarato che continueranno a lavorare duramente per dimostrare quanto sia importante rimanere uniti con gli immigrati e non dividerci in base alle differenze.

L'attrice Taylor Schilling ha detto: «Vorremmo dire che siamo qui per rappresentare un gruppo eterogeneo di persone che rappresentano generazioni di famiglie che hanno cercato una vita migliore qui, allontanandosi da posti come la Nigeria, la Repubblica Dominicana, Portorico, la Colombia, l'Irlanda, Brooklyn. E sappiamo che ci sono ottime possibilità di rimanere uniti anche raccontando storie che mostrano come uniti si è più forti contro le forze che vogliono dividerci».

Advertisement - Continue Reading Below

Kerry Washington

Durante l'apertura della cerimonia dei SAG Kerry Washington ha dichiarato «Io sono un'attrice e mi batto per arrogarmi il diritto di esprimere le mie opinioni politiche di fronte a chi sostiene che non si dovrebbe».

«Un sacco di persone stanno dicendo che gli attori non dovrebbero esprimere le loro opinioni politiche. La verità, però, è che gli attori sono degli attivisti perché incarnano il valore e l'umanità di tutte le persone».

L'attrice ha scelto di indossare una spilla come gesto di solidarietà e come segno di impegno nella lotta per l'uguaglianza e la salvaguardia dei diritti di tutti.

All'inizio della settimana Kerry Washington ha parlato su Twitter anche del divieto contro i musulmani ed è stata estremamente severa nel giudizio sul decreto anti-immigrazione di Trump.

Advertisement - Continue Reading Below

Più Popolare

William H. Macy

William H. Macy ha deciso di trattare l'argomento in modo più leggero quando ha ritirato il premio per la Migliore Interpretazione Maschile in una serie comica (Shameless) e ha confrontato il suo personaggio al presidente.

«Mi piacerebbe questa sera andare contro corrente e ringraziare il presidente Trump perché grazie a lui Frank Gallagher sembra una persona normale».

Bryan Cranston

Advertisement - Continue Reading Below

Bryan Cranston, quando ha ritirato il premio per la Migliore Interpretazione Maschile in una serie tv, non ha affrontato il discorso in modo diretto, ma ha fatto qualche allusione facendo riferimento al personaggio del presidente Lyndon B. Johnson nel film All the Way.

«Spesso mi sono chiesto che cosa penserebbe Lyndon B. Johnson di Donald Trump. Lui gli sussurrerebbe nell'orecchio un avvertimento del genere "Basta che non pisci nella minestra che devono mangiare tutti"».

Dev Patel

Sul red carpet, la star del film Lion, Dev Patel, ha fatto le sue considerazioni sul decreto anti-immigrazione parlando del suo film che «è sull'unione delle persone», qualcosa che questo divieto smentisce.

«Sono tornato dall'India un giorno fa e quando ho sentito la notizia sono rimasto scioccato. È davvero terribile».

Riz Ahmed

Advertisement - Continue Reading Below

Per la prima volta ai SAG Awards, Riz Ahmed ha subito chiarito la sua vicinanza e la sua attenzione anche nell'ottica di un possibile aiuto per i rifugiati siriani.

«Penso che questa non sia una serata solo di svago» ha dichiarato secondo People, «Se le persone devono occuparsi del futuro del loro Paese e del mondo, questo è il momento giusto per fare sentire la propria voce».

«Ho deciso nel mio piccolo di avviare una campagna di raccolta fondi per i rifugiati siriani».

Più Popolare

Lily Tomlin

Lily Tomlin ha ritirato il premio alla carriera, ha fatto qualche battuta di spirito e ha rivolto un paio di stoccate al presidente.

«Vivi la tua vita in modo che quando le persone sono chiamate a esprimere un parere sul tuo successo, possano fare commenti elogiativi e farli in tutta onestà. In caso contrario, per esempio in questo periodo, le loro parole potrebbero essere percepite come fuorvianti, o peggio ancora come notizie false».

«Mi sento come se fossi all'inizio. Cosa dovrei mettere in programma entro il prossimo marzo? C'è tanto da fare? Il riscaldamento globale, le questioni LGBT, i missili cinesi, l'immigrazione. C'è molto da fare. Siamo in grado tutti di fare sentire la nostra voce e di cambiare le cose e, fino a quando non ho un'audizione, potrei tornare».

Advertisement - Continue Reading Below

In un'intervista rilasciata ai SAG per The Hollywood Reporter ha anche dichiarato che i suoi colleghi possono fare dichiarazioni politiche, ma dovrebbero farlo considerando anche la serata di intrattenimento.

«Se non riesci a essere anche divertente, probabilmente il tuo discorso cade nel vuoto. Ci sono tanti artisti e devono capire come utilizzare questo palco per esprimere se stessi e le proprie opinioni. Le star godono dell'affetto delle persone. Qualsiasi attivista dovrebbe parlare di legislazione. Devi cambiare le leggi. Proprio come Trump sta cercando di cambiare le leggi».

Simon Helberg e Jocelyn Towne

Le star di The Big Bang Theory, Simon Helberg e la moglie Jocelyn Towne, hanno trasformato il red carpet in un campo di protesta, che fa capire molto bene come sia stato preso il decreto anti-immigrazione di Trump. Simon Helberg aveva un cartello con scritto "Rifugiati, benvenuti", mentre Jocelyn Towne aveva una scritta con "Lasciateli entrare".

Emma Stone

Advertisement - Continue Reading Below

Emma Stone ha ritirato il premio per la Migliore Interpretazione Femminile in un film con La La Land e nel suo discorso ha espresso la sua gratitudine e l'importanza di una comunità (quella degli attori) che si impegnano ogni giorno per dare speranza e gioia «in un momento in cui cose imperdonabili e spaventose hanno bisogno di azioni concrete».

«Siamo in un momento davvero difficile e in cui accadono cose spaventose e imperdonabili che hanno bisogno di azioni e sono molto felice di fare parte di un gruppo di persone che si occupa di raccontare le cose e la società».

Il Cast di Stranger Things

Più Popolare

Una delle grandi sorprese della serata è stato il discorso appassionato di David Harbour quando cast di Stranger Things ha ritirato il premio per Miglior Cast in una serie drammatica. Non è mai stato fatto riferimento a Trump e al decreto anti-immigrazione, ma è stata resa chiara la lotta per l'uguaglianza.

«Attraverso la nostra professione possiamo coltivare una società più empatica e comprensiva, mostrando le infinite verità che ricordano a chi è spaventato, stanco, a pezzi, che non è da solo. Siamo uniti, perché siamo tutti esseri umani e siamo tutti quanti insieme in questo orribile, doloroso, gioioso, eccitante e misterioso viaggio che è la vita.

Ora, comportandoci come se fossimo ancora in Stranger Things, noi gente del Midwest cancelleremo i bulli, proteggeremo gli strani e gli emarginati, quelli che non hanno una casa. Daremo la caccia ai mostri. E quando non riusciremo a capire l'ipocrisia e la quotidiana violenza di certe istituzioni e certi individui, noi, come farebbe Jim Hopper, tireremo un pugno in faccia a quelli che che cercano di distruggere i miti. E lo faremo con cuore, con calore e con gioia. Grazie per questa responsabilità!».

Sarah Paulson

Advertisement - Continue Reading Below

Dopo avere ritirato il premio come Miglior Interpretazione Femminile in una serie tv (The People v O.J. Simpson), Sarah Paulson ha chiesto ai suoi collegi attori di donare alla fondazione ACLU, che si sta impegnando contro il decreto anti-immigrazione di Trump.

«Vorrei fare un appello a tutti coloro perché se vogliono, e possono, possano donare alla ACLU per proteggere i diritti e la libertà delle persone in tutto il Paese. È un'organizzazione di importanza vitale che esiste grazie al nostro sostegno. Quindi per favore, se potete».

Il Cast di Hidden Figures

Il cast di Hidden Figures ha portato a casa il meritato premio come Miglior Cast in un film e Taraji P. Henson ha preso la parola anche per complimentarsi con Katherine G. Johnson, Dorothy Vaughan e Maria Jackson. Ha usato la loro storia come punto di partenza e ha concentrato l'attenzione parlando di quanto sia importante l'umanità che mettiamo nelle cose, perché fa la differenza e valorizza tutti, soprattutto quando la cronaca quotidiana non ci risparmia da cattive notizie.

Advertisement - Continue Reading Below

«Questa storia è una storia di unione e la storia di quello che accade quando mettiamo da parte le differenze e ci sentiamo parte della stessa razza umana. Noi vinciamo. Vince l'amore. Ogni volta».

John Lithgow

Più Popolare

John Lithgow ha ritirato il premio per il suo ruolo di Winston Churchill in The Crown. Ha parlato di Trump e ha ringraziato Meryl Streep per il suo discorso appassionato ai Golden Globe.

«È una grande attrice, quasi sottovalutata. È riuscita, come è accaduto anche un'altra volta, a esprimere esattamente tutti i miei pensieri. Questa è Meryl Streep».

Alia Shawkat

La star di Arrested Development (Ti presento i miei), Alia Shawkat, ha iniziato salutando il pubblico in arabo.

«Assalamu alaikum. Come molti degli ospiti che sono qui stasera, siamo qui anche per rappresentare persone che vengono da altre culture, e questo è un fatto reale».

Prima di questo, Shawkat ha fatto capire chiaramente la sua posizione contro il decreto anti-immigrazione e ha preso parte alle proteste all'aeroporto di Los Angeles all'inizio di questo fine settimana.

Da: Cosmopolitan
Star
CONDIVIDI
Il principe George cambia scuola dove, però, è sconsigliato avere migliori amici
Il principino George a settembre andrà in una nuova scuola dove si insegna gentilezza e fiducia ma è sconsigliato avere migliori amici
Tanti auguri Sarah Jessica Parker
Star
CONDIVIDI
14 cose che vorremmo rubare dall'armadio di Carrie Bradshaw (aka Sarah Jessica Parker)
Carrie Bradshaw è sempre nei nostri cuori. Ecco cosa vorremmo prendere in prestito da lei noi della redazione 😍
katy perry john mayer
Star
CONDIVIDI
Forse John Mayer è ancora innamorato di Katy Perry
Sono passati anni, ma dimenticare Katy non è stata proprio un'impresa facile. E John Mayer lo dice anche con il suo nuovo album
ryan gosling film
Star
CONDIVIDI
In tv c'è un film con Ryan Gosling? 6 ragioni validissime per guardarlo
Ti pianti davanti alla tv e la tua serata sarà scoppiettante
gal-gadot-wonder-woman-mamma
Star
CONDIVIDI
Wonder Wo...MUM! Gal Gadot ha avuto la seconda bambina
La Wonder Woman più tosta di sempre è diventata mamma per la seconda volta
kate-hudson-nuovo-fidanzato
Star
CONDIVIDI
Kate Hudson ha un nuovo fidanzato... E non è Brad Pitt!
Kate Hudson avrebbe una nuova fiamma mooolto rock!
ed-sheeran-fan-molto-speciale
Star
CONDIVIDI
Guarda l'imitazione di Ed Sheeran più divertente che tu abbia mai visto
Spoiler: è davvero adorabile 😍!
principe carlo lady d strana foto
Star
CONDIVIDI
Hai mai notato qualcosa di strano in queste foto di Lady D e il principe Carlo?
Dopo aver visto queste immagini, non riuscirai più a non farci caso
ed sheeran sosia bambina di 2 anni
Star
CONDIVIDI
La sosia di Ed Sheeran ha solo due anni, ma è lui spiccicato!
Assomiglia a Ed Sheeran più di Ed Sheeran
william-e-kate
Coppie famose
CONDIVIDI
Dopo la vacanza da "single", William e Kate fanno pace con una bella birra
Dopo la gitarella di William tra le Alpi Svizzere che ha fatto impazzire il mondo del gossip, la Royal Couple fa pace (nel modo più...