Amore in ufficio: perché è una relazione pericolosa?

L'amore in ufficio è eccitante e pericoloso. Impara agestire questa relazione senza rovinare la tua carriera

Più Popolare

Sei in ufficio 5 giorni su 7 tra le 8 e le 12 ore ogni giorno: è normale che tu possa provare simpatia per un collega anche se questo non significa che gli devi chiedere un appuntamento. Ma se hai deciso che il collega è troppo carino per rinunciare a vederlo fuori dal lavoro, valuta seriamente se ne vale la pena. Perché se hai intenzione di farlo, conviene che tu lo faccia bene.

In agguato tra scrivanie e pc c'è la gelosia: lo rivela un sondaggio BP Academy condotto su 200 lavoratori che hanno vissuto un love affair in ufficio. Secondo il 39 per cento degli intervistati, l'amore al lavoro alimenta l'incostanza,  per il 34 per cento la cattiveria e  per il 27 per cento morbosità.

Advertisement - Continue Reading Below

L'amore al lavoro appartiene alla sfera delle relazioni pericolose, lo sai, eppure ciò non ti impedisce di avviarne una. E questo rende particolarmente intrigante location e situazione.

In effetti le relazioni in ufficio sono tra le più gettonate, tanto che una ricerca effettuata su 1.000 persone da Glassdoor ha rilevato che più di un terzo degli intervistati tra uomini e donne (il 37 per cento) ha avuto una storia con un collega; uno su dieci (il 12 per cento) ammette di avere fatto l'amore sul posto di lavoro; uno su cinque (il 22 per cento) ha pensato di farlo e il 41 per cento afferma di credere che alcuni dei collaboratori hanno avuto rapporti sul posto di lavoro; il 18 per cento rivela di essere attratto da un collega mentre il 54 per cento, dopo che la storia è finita, si è sentito in imbarazzo.

Più Popolare

Prima la carriera

Prima di iniziare una relazione in ufficio ricorda che la tua carriera viene prima di tutto e non lasciare che la tua relazione diventi oggetto di pettegolezzo. Secondo lo studio della BPAcademy, il 73 per cento dei manager è pronto a licenziare il collaboratore o la collaboratrice al centro di una storia d'amore in ufficio; per il 55 per cento dei manager le relazioni in ufficio inficiano la creatività e il 45 per cento pensa di separare la coppia assegnando reparti diversi. E a ragione, considerato che dalla ricerca di Bp Academy, è emerso che chi ha un legame con un collega spende almeno 1 ora al giorno a controllare cosa fa l'altro, distraendosi così dal lavoro. Valuta sempre i pro e i contro del rapporto che stai vivendo con un po' di sano egoismo.

Sicura di volere uscire con il collega?

Sai bene che è più intelligente non iniziare una relazione con un collega, soprattutto se è il vicino di scrivania, ma la tentazione è forte e sì, si vive una volta sola: hai ragione! Ma buttati con il paracadute e con molta discrezione, facendo attenzione a non suscitare curiosità da parte degli altri colleghi, in particolare se hai a che fare con un superiore: la prudenza è fondamentale.

Tieni segreta la tua relazione in ufficio

La discrezione è la tua arma vincente, poiché è importante mantenere la relazione segreta per gestirla meglio.Non credere di essere sempre in grado di ingannare i colleghi. Pensi che la tua relazione clandestina sia un segreto, ma non esserne mai certa e ricorda che potresti rischiare il lavoro. Sai che in generale le aziende hanno norme di tutela relative agli amori aziendali per proteggerle da eventuali cause per molestie sessuali? Ricordati che gli altri colleghi potrebbero iniziare a spettegolare su di voi e che le voci arriveranno al capo, lamentando magari favoritismi, anche se non esistono. Dunque nessuna effusione in ufficio, nessun riferimento a voi due a meno che tu non sia sicura che la storia che stai vivendo sia importante. Secondo la ricerca della BP Academy, il 33 per cento degli intervistati ha detto di essersi sentito più nervoso, meno competitivo (il 28 per cento), più sospettoso (il 12 per cento )e meno corretto con gli altri (il 7 per cento).

Non fare in ufficio quello che faresti in vacanza

Mantieni un rapporto altamente professionale con  capi e i colleghi, a meno che tu non sia nella pausa pranzo o in un contesto di gruppo; limita le chiacchiere fuori tema e impegnati nel lavoro con costanza. Evita gli atteggiamenti troppo rilassati, piuttosto sforzati di trattare tutti i colleghi allo stesso modo senza farti tradire dai sentimenti: non mostrarti debole verso chi ti piace, rischi solo di essere scoperta.

Manda messaggi senza esagerare

Come comunicare con chi ti piace? Usa i messaggi: da whatsapp agli sms ma senza esagerare, così non ti distrai dal lavoro, tieni alta l'attenzione nella relazione e rendi l'incontro che verrà più interessante. Assolutamente vietato usare la mail aziendale o i social network anche in modalità anonima o per la chat.

Evita di passare la pausa pranzo con lui

La tentazione di pranzare con lui ogni giorno è forte: resisti! Anzi, pianifica gli incontri, magari a una sola volta a settimana e ciò per evitare di dare troppo nell'occhio con gli altri colleghi. Passare troppo tempo assieme potrebbe anche insospettire il capo, nonché esporti al rischio di burnout, ovvero giungere alla saturazione del rapporto mettendo assieme amore e lavoro!

Approfittane per restare sola con lui

Se ne hai l'occasione, approfitta dei momenti in cui rimanete da soli: in ascensore, in una stanza o nella sala riunioni. Perdere i freni inibitori può essere elettrizzante ma ricordati che sei sempre in ufficio e che ci potrebbero essere le telecamere di sicurezza a riprendervi.

Non restare a dormire a casa del collega

Ci siamo, vi siete visti un paio di volte e con lui hai trascorso una serata meravigliosa. Se ci riesci evita di dormire da lui, anche se te lo chiede. Vi trovate già in una posizione scomoda che è meglio non aggravare. Se pensi davvero che stai vivendo il grande amore della tua vita, valuta l'idea di lasciare il lavoro prima di iniziare un rapporto serio. Se è solo un flirt, non farlo.

Cosa fare se ti scoprono

Ammetti l'esistenza della relazione e rassicura tutti sul fatto che manterrai la tua professionalità. Non essere reticente e non mentire. Molte aziende temono la condivisione impropria di informazioni aziendali riservate tra i partner che hanno una relazione; i pettegolezzi tra colleghi di lavoro; il calo della produttività e danno all'immagine dell'organizzazione, perché possono essere visti come poco professionali. Devi sapere che potresti rischiare:

  • il trasferimento;
  • un rapporto di consulenza per superare la storia;
  • un rimprovero formale;
  • la sorveglianza;
  • una sospensione temporanea;
  • il licenziamento.

Se la relazione finisce?

Hai avuto un flirt durato tre settimane, ma poi la storia è finita. Ora vi ritrovate a lavorare nello stesso ufficio e può essere imbarazzante: non farne un dramma. Tieni alta la tuaprofessionalità e evita ogni riferimento alle situazioni personaliche avete vissuto assieme. Non meditare vendette o ripicche e nonrenderti ridicola con battutine e frecciatine velenose.  

Leggi ancheColleghe cattive e invidiose

Da: Cosmopolitan

COSA NE PENSI?

10 segnali che ti dicono che lui pensa sempre a te
Relazioni
CONDIVIDI
10 segnali che pensa sempre a te
Ti manda messaggini più volte al giorno e si ricorda di anniversari improbabili? Questi (e altri) segnali ti dicono che puoi metterti...
amiche tinder
Sesso e Amore
CONDIVIDI
Con Tinder adesso puoi fare da Cupido alle tue amiche
Buone notizie! Adesso la tua amica può contare anche sul tuo aiuto per trovare Mr. Right 🙌​
Relazioni
CONDIVIDI
4 tipologie di uomini da evitare
​Dal narcisista al vampiro energetico 4 ti​pi di uomo da cui tenerti alla larga​
Relazioni
CONDIVIDI
Unione Civile, il racconto di Francisco per dire sì a Luca
Francisco e Luca sono la prima coppia ad essersi unita civilmente a Roma, dopo l'approvazione della legge Cirinnà. Leggi la loro storia e...
5 consigli di porno star famose sulla posizione del 69 per godere al massimo
Sesso e Amore
CONDIVIDI
Posizione 69: ecco cinque consigli di pornostar famose
Ammettiamolo: fare il sessantanove a letto non è semplicissimo. Cinque famose pornostar ti danno delle dritte preziose (sopratutto...
Valentina Nappi protagonista con Le ragazze del porno del film hard Queen Kong con la regia di Monica Stambrini.
Sesso e Amore
CONDIVIDI
Arrivano Queen Kong e Insight, i film hard di Le ragazze del porno con ​​Valentina Nappi
Vuoi vedere un porno d'autore? Non perderti Queen Kong e Insight, di Monica Stambrini e Lidia Ravviso, due registe del collettivo Le...
Scopri il kamasutra della lavatrice, e non solo: ecco 5 posizioni per fare l'amore con gli oggetti della casa
Kamasutra
CONDIVIDI
Il kamasutra della lavatrice
Scopri il kamasutra della lavatrice (e non solo!). Ecco 5 posizioni per fare l'amore con gli oggetti della casa​
Sesso e Amore
CONDIVIDI
Sesso anale: 10 donne ti dicono cosa devi sapere
Vuoi provare il sesso anale? 10 ragazze che l'hanno fatto ti raccontano cosa devi assolutamente sapere ​
Fianchi larghi, la scienza ha scoperto perché piacciono agli uomini
Sesso e Amore
CONDIVIDI
Agli uomini piacciono i fianchi larghi. La scienza ha scoperto perché
Avere fianchi larghi è sexy, ma anche funzionale​. Leggi qui
tutti gli errori che una donna non dovrebbe fare quando si masturba
Sesso e Amore
CONDIVIDI
5 errori da non fare MAI quando ti masturbi
«Come ci si masturba?». Cosmo ha parlato con sessuologi e ginecologi, e ha individuato 5 errori che potresti commettere quando ti masturbi....