Convivenza: le 5 regole d'oro di sopravvivenza

Finalmente avete deciso di essere pronti per la convivenza. Ma riuscirete a superare questa prova brillantemente? Cosmo ti aiuta: ecco le 5 regole d'oro per farcela

Più Popolare

È da un po' che ne parlate e finalmente avete deciso che siete pronti per la convivenza. Immersa nello stress della scelta del quartiere giusto, della casa adatta a voi, dei mobili più cool e della tonalità di colore delle tendine del bagno, guardi con curiosità e timore al vostro futuro insieme. Riuscirete a sopportarvi? Certo, il sentimento che vi lega in queste situazioni vuol dire tanto, ma a volte serve aggiungere una dose abbondante di determinazione e buona volontà. Cosmo ti dà una mano: ecco le 6 regole d'oro di sopravvivenza per un successo assicurato!

Advertisement - Continue Reading Below

1. Accetta la nostra umana imperfezione. Nessuno è perfetto, nemmeno tu. Il tuo altare di creme e cosmetici in bagno, o il fatto che lavi il pavimento giorno sì e giorno no, appena rientri dal lavoro, potrebbero infastidirlo; così come tu potresti detestare i calzini che lui lascia sempre infilati dentro le ciabatte o la borsa della palestra che dimentica sempre di svuotare. È naturale, siete due persone diverse con abitudini diverse, metti in conto che qualche discussione in più inevitabilmente l'avrete. Promemoria essenziale: non essere troppo severa! La tua mania per l'ordine potrebbe spaventarlo e farlo scappare. Col tempo imparerai che, tutto sommato, la tazzina del caffè che rimane tutto il giorno nel lavandino non è poi una cosa tanto grave.

Più Popolare

2. Non soffocarlo con le regole. Lui a mezzogiorno finisce di lavorare e riprende alle tre, tu fai il continuato; lui ha il calcetto con i colleghi alle sei, quando tu rientri dal lavoro, mentre tu esci alle otto, quando lui torna per cena. Di questo passo non vi vedete mai! Stai attenta, il fatto che conviviate non deve diventare un pretesto per chiedergli di rinunciare ai suoi hobby e alle sue passioni. Semaforo rosso per piagnistei e occhi dolci per convincerlo a non uscire, semaforo verde per organizzazione e dialogo: se scegliete lo stesso giorno per fare palestra, avrete una sera libera in più a settimana. Assolutamente vietati gli aut-aut: non metterlo di fronte a scelte che, se non ha fatto prima, probabilmente non sarà disposto a fare nemmeno ora.

3. Scaccia la routine. È il cruccio di chiunque decida di fare una scelta così importante: e se poi la routine ha la meglio? La convivenza è un grande passo, riuscire a viverla serenamente è chiaro sintomo di un rapporto stabile e sincero. Ma ravvivarla ogni giorno con avventure nuove, spetta a voi: non chiudetevi in casa in stile "orsi delle nevi che si preparano al letargo invernale", ma continuate a frequentare gli amici e gli eventi di sempre. Pollici in su per le uscite in ristoranti, bar e locali che frequentavate anche prima, pollici in giù per il take-away cinese sotto casa ogni sera, o i weekend di ferie passati a guardare la tv. Parola d'ordine: vitalità!

4. Impara a condividere tutto. Avete deciso di comune accordo che casa tua è abbastanza comoda per accogliervi entrambi e diventare il vostro nido d'amore. Ci sta, convivere non significa necessariamente comprare una casa nuova, anzi, scegliere il suo o il tuo appartamento potrebbe essere una scelta conveniente. Nota bene: vietato essere possessivi maniacali. Se lui ti propone di comprare un mobile nuovo per la camera o di staccare dalle pareti le foto di Jared Leto e Brad Pitt, non puoi metterti a fare capricci; frasi tipo: «questa è casa mia», «giù le mani dalla mia camera da letto»; «non sporcare la mia cucina» hanno sulla convivenza effetti collaterali letali. Si dia il via a confronto e compromessi!

5. Scegli il tuo momento. Inutile negarlo, non esiste il momento giusto per decidere di andare a convivere. La regola universale è: quando sei pronta. Può essere dopo anni, o dopo pochi mesi, ogni storia è speciale a modo suo, il tempo non è l'unità di misura adatta per i sentimenti. Non aver paura a dire no: il rischio di un sì dato a contentino è che la storia cominci a collassare già dalla prima notte insieme. Dettaglio da non tralasciare: se gli chiedi tempo, sei tu a dettare poi i ritmi, per cui lui non si farà avanti fino alla tua prossima mossa; quando senti che è arrivato il tuo momento giusto, stupiscilo con una serata romantica e dagli la bella notizia…scacco matto!

Pronta alla partenza? Siamo sicuri che se ti impegnerai a seguire queste regole, la sopravvivenza della vostra relazione sotto lo stesso tetto sarà assicurata! Buona fortuna!

Relazioni
CONDIVIDI
7 segni (inequivocabili) che il tuo ragazzo è orgoglioso di stare con te
Se stai con lui da poco potresti avere anche qualche dubbio, ma se noti questi sette segnali, significa che è orgoglioso di stare con te
Una ragazza in auto
Relazioni
CONDIVIDI
6 cose che lui fa per le quali dovresti fuggire lontano
Se fa queste cose pensaci bene prima di stare con lui.
Relazioni
CONDIVIDI
SOS primo appuntamento: che intimo scegliere
Le regole definitive per non sbagliare l'outfit più importante!
matrimonio
Relazioni
CONDIVIDI
Quanto le coppie stanno insieme prima di sposarsi? Uno studio dice che c'è un tempo ideale
È più lungo di quanto immagini
Aria ed Ezra coccole
Relazioni
CONDIVIDI
Ami le coccole? La tua storia è più solida delle altre, lo dice la scienza
Sempre più ricerche confermano che se tu e lui vi coccolate, avete più probabilità che la vostra storia sia più solida e duratura
Relazioni
CONDIVIDI
Narcisisti e psicopatici vogliono rimanere amici degli ex, lo dice la scienza
Mmm, non siamo per niente sorprese...
Colpa delle stelle
Relazioni
CONDIVIDI
Cosa pensano davvero i ragazzi delle coccole?
Si dice che ai ragazzi in realtà le coccole non piacciano poi tanto. Lo pensi anche tu? Siamo soltanto noi a volere le coccole? Ecco le...
Relazioni
CONDIVIDI
Abbiamo attraversato 15 paesi e 38 città, da soli ma insieme. Ash mi vuoi sposare?
James ha scritto questa lettera alla sua ragazza dopo aver girato il mondo insieme a lei
Una scena di cinquanta sfumature di grigio
Relazioni
CONDIVIDI
Stai facendo l'amore o stai facendo solo sesso?
Fare sesso e fare l'amore non sono la stessa cosa. Ecco un paio di domande da farti se vuoi scoprire a quale delle due piacevoli attività...
Relazioni
CONDIVIDI
12 motivi per cui un ragazzo introverso può essere un ottimo compagno
È tenebroso, misterioso, riflessivo e soprattutto poco incline a farti ingelosire. Ma attenzione a non oltrepassare i suoi confini...