È una pratica antichissima e spesso sopravvalutata. E alzi la mano chi, almeno una volta nella vita, non si è lasciato andare tra le lenzuola senza usare precauzioni, a parte, ovviamente, il coito interrotto. Che non è un vero e proprio metodo contraccettivo come spiega la sessuologa Rosamaria Spina: «Questo metodo consiste nell’interruzione brusca e repentina del rapporto sessuale attraverso l’estrazione tempestiva del pene, ancora eretto, dalla vagina in prossimità dell’eiaculazione in modo da evitare che il liquido eiaculato entri in contatto con l’organo genitale femminile. Molto spesso viene inserito all’interno dei metodi contraccettivi cosiddetti “naturali". In realtà, vista la sua scarsa efficacia anticoncezionale, sarebbe meglio non considerarlo affatto un metodo contraccettivo. Meglio ripiegare su metodi più efficaci come la pillola anticoncezionale o il preservativo».

Advertisement - Continue Reading Below

Ecco quattro motivi per non fidarti del coito interrotto!

1. Gravidanza indesiderata: il coito interrotto non previene il rischio di gravidanze perché il pene produce (tramite le Ghiandole del Cowper) un liquido lubrificante pre-eiaculatorio che potrebbe contenere spermatozoi attivi che, quindi, potrebbero fecondare l’ovulo (pur estraendo il pene dalla vagina prima dell’eiaculazione!).

2. Esposizione a malattie sessualmente trasmissibili: il coito interrotto, non prevedendo l’uso di contraccettivi a “barriera” (come il preservativo), espone al rischio di contrarre una malattia a trasmissione sessuale e ciò lo rende particolarmente sconsigliato nei rapporti occasionali.

Più Popolare

3. Ansia da prestazione: il coito interrotto necessita di un controllo molto alto, ma ciò può diventare fonte di ansia.

4. Minore trasporto durante il rapporto: il timore di non riuscire a ritrarre il pene in tempo può portare sia lui che lei a vivere il rapporto sessuale con minore abbandono con il rischio di rimanere concentrati molto di più su ciò che bisognerà fare al sopraggiungere dell’eiaculazione piuttosto che sull’atto in sé, con l’ulteriore rischio di rovinare un importante momento di intimità e coinvolgimento.

Relazioni
CONDIVIDI
Se parlate di queste cose, la vostra è davvero una grande amicizia
Ne parli di queste cose con le tue amiche?
Sesso e Amore
CONDIVIDI
9 ragazzi raccontano gli incontri più imbarazzanti con i genitori di lei
"Eravamo a cena e ho chiamato la mia ragazza col nome della mia ex davanti alla sua famiglia".
Relazioni
CONDIVIDI
Le 10 paure irrazionali che i ragazzi hanno quando sono in coppia
E se stessimo vivendo la trama di Gone Girl?
Sesso e Amore
CONDIVIDI
Le 3 ragioni per cui il tuo ragazzo non dovrebbe mai essere il tuo migliore amico
Dimentica tutto quello che ti hanno detto
koppel-date
Relazioni
CONDIVIDI
11 segnali che hai una relazione con un bravo ragazzo (e ne sei felice!)
Non ti preoccupare, non si comporterà da stronzo.
una coppia che si lascia
Sesso e Amore
CONDIVIDI
Questo è il peggior modo di lasciarsi, secondo la scienza
Tutti conosciamo qualcuno a cui è successo
Relazioni
CONDIVIDI
Obiettivo relazione intima: 10 consigli per legarvi di più l'una all'altro
Per creare una relazione profonda ci vuole tempo, ma puoi iniziare tu a rendere il vostro rapporto unito, pieno di rispetto e dolcezza
relatie
Relazioni
CONDIVIDI
8 cose un po' strane ma carine che il tuo fidanzato fa solo con te
Secondo lui non c'è niente di più bello che placcarti, fare la lotta e buttarti sul letto.
koppel-date
Relazioni
CONDIVIDI
Una bucket list per te e il tuo amore: ecco le attività più belle da fare assieme!
Con lui non ti annoierai mai!
Up coppia
Relazioni
CONDIVIDI
Esiste una differenze tra una relazione annoiata e una confortevole. Anzi 5
Tu in quale fase sei? Confortevole, matura e quindi meravigliosa, oppure annoiata e al capolinea? A volte non è facile capirlo. Ecco cinque...