Sai perché la camicia da donna si abbottona a sinistra?

La camicia da uomo si abbottona a destra e quella da donna a sinistra: sul perchè circolano diverse teorie.​

Più Popolare

Ti sei mai chiesta perché i bottoni si trovano a sinistra sulla camicia da donna e a destra su quella maschile? È una tradizione che risale alla metà dell'Ottocento e sembra non esserci una ragione pratica. Ma sull'argomento esistono diverse teorie: 

1. L'allattamento: la maggiore parte delle persone usa la mano destra, è un dato di fatto. Per questo motivo quando le mamme allattavano il bambino tenendolo con il braccio sinistro, era più facile sbottonare la camicia con la mano libera da sinistra verso destra.

Advertisement - Continue Reading Below

2. Andare a cavallo: la tradizione voleva che le donne salissero sul cavallo dal lato destro. I bottoni della camicia sulla sinistra avrebbero  impedito che il vento potesse entrare nella camicia e scoprire il seno. 

Una donna si fa vestire dalla sua dama di compagnia in una stampa dell'800
Più Popolare

3. Le signore benestanti e la dama di compagnia: Tra le ipotesi più accreditate ci sarebbe quella per cui le donne, d'alto rango, un tempo non si vestivano da sole ma si facevano aiutare dalle serve e dalle dame di compagnia che per la maggior parte erano destrorse. I bottoni posti a sinistra facilitavano la vestizione.

4. L'emulazione: le masse volevano imitare le abitudini del beau monde e dei suoi rappresentanti. Per questo motivo la camicia da donna mantenne i bottoni (considerati pregiati) a sinistra, proprio come le signore blasonate  quando si facevano vestire dalle servitù. 

5. Le armi: La camicia da uomo si abbottonava sulla destra perché solitamente le armi o la spada le tenevano nella mano destra e quindi trovavano più facile sbottonarsi usando la mano sinistra.

Napoleone Bonaparte

6. Napoleone Bonaparte: è una teoria poco credibile ma che diverte. Pare che l'Imperatore venisse preso in giro dalle donne per il suo modo di posare con la mano dentro il panciotto. Stanco delle continue burla sul suo conto l'Imperatore ordinò che le camicie femminili venissero prodotte con l'allacciatura opposta a quella maschile! 

7. Disuguaglianza di genere: Nel 1894 il sessuologo Havelock Ellis scrisse nel suo trattato Man and Woman: A Study of Secondary and Tertiary Sexual Characters che le donne abbottonavano i loro vestiti da destra verso sinistra  perchè incapaci di movimenti rapidi e bisognose di assistenza (sostenendo una presunta inferiorità rispetto all'uomo).  Un'altra teoria sostiene che nell'era dell'industrializzazione era comune che le donne prendessero dei capi dal guardaroba maschile (vedi i pantaloni) per un desiderio di rivalsa e di emancipazione. Così, a scanso di equivoci, i produttori di abbigliamento decisero di mantenere i bottoni a sinistra.

Oggi queste differenze vanno scemando sempre di più. L' offerta dei prinicipali brand è sempre più unisex per non dire genderless.

Da: Cosmopolitan
Tendenze
CONDIVIDI
Il bianco e nero? Quest'estate si indossa così!
C'è un modo tutto nuovo di indossare il bianco e nero. Optical? Non solo. Per te 12 trend estivi, senza sfumature di grigio, da indossare...
Tendenze
CONDIVIDI
56 look perfetti per prendere l'aereo
Come si vestono le star per prendere l'aereo? In jeans o con gli skinny, ma anche ultra chic stando davvero comodissima. Parola di Cosmo!
I top con le spalle scoperte sono il jolly dell'estate: scopri come indossare i10 modelli tra i più belli con i nostri cosmo tips senza dimenticare abbronzatura e accessori
Tendenze
CONDIVIDI
10 top a spalle scoperte che non smetterai di indossare tutta l'estate
E noi ti diciamo come abbinarli senza sbagliare
Tendenze
CONDIVIDI
Lozza e Cirque du Soleil insieme per sostenere il progetto no profit One Drop
Il brand di occhialeria storica italiana Lozza annuncia la partnership con Cirque du Soleil per sostenere il progetto no profit One Drop.
Tendenze
CONDIVIDI
8 citazioni memorabili di Cher l'icona pop
Le frasi celebri più memorabili di Cher, magnetica icona pop dallo spirito ribelle.
In ogni grande evento come il festival del cinema sul red carpet sfilano look e abiti da sogno. Ok, ma a noi piacciono molto di più quelli da incubo, vincitori dei premi Bucce di Banana 2017
Tendenze
CONDIVIDI
Tutto quello che non avremmo (mai) voluto vedere sul red carpet di Cannes 2017
Dopo infiniti abiti da sogno, ecco le bucce di banana di Cannes 2017. Le nostre preferite
Tendenze
CONDIVIDI
Mixa il lungo con il tuo giubbino preferito
Il giusto compromesso per questa stagione? abiti svolazzanti dai tessuti morbidi e dai colori tenuti che si mischiano con i tuoi capispalla...
La designer romana ha saputo celebrare con la moda l'avanguardia del Futurismo, il movimento artistico nato agli inizi del novecento con l'intento di andare incontro al progresso e alla modernità, proprio come la moda.
Tendenze
CONDIVIDI
Laura Biagiotti e il Futurismo, storia di un colpo di fulmine
Perchè proprio il Futurismo? C'è la passione per la Velocità e il Progresso, proprio come nella Moda
Tendenze
CONDIVIDI
Addio alla stilista Laura Biagiotti
Si spegne uno dei pilastri della moda italiana. Una lunga carriera costellata di successi e di collezioni indimenticabili
Tendenze
CONDIVIDI
Ma tu hai la tua GirlGang?
Ma tu hai la tua GirlGang? Un costume unico, per una persona unica e un'estate altrettanto unica