14 segni che hai scelto il reggiseno sportivo sbagliato

Qualunque sia la tua taglia, un reggiseno sportivo che non ti sta come deve può rovinare il tuo allenamento ed essere dannoso per il seno. Scopri quali sono i segni da tenere d'occhio per capire se hai scelto il reggiseno sportivo sbagliato.

ALTRI DA Lingerie
20 articles
Guarda l'intimo sexy e femminile in pizzo dei marchi più sensuali con reggiseni imbottiti o trasparenti e slip e perizoma sensuali.
L'intimo sexy e femminile in pizzo adesso si porta quasi tutto a vista
Baby doll in seta, come resistere alla tentazione della lingerie più sensuale che c'è? Guarda le immagini della gallery e lasciati ispirare dai modelli più sexy.
7 baby doll in seta per accendere le tue notti d'estate
Guardati in torno: i reggiseni a vista sono dappertutto e ormai l'occhio si sta abituando, tra i 20 modelli trova i modelli giusti per il tuo seno con cui fare abbinamenti perfetti.
Be sexy con il reggiseno a vista

Non ci vuole un'atleta professionista per capire che un reggiseno sportivo sbagliato può rendere il tuo allenamento fastidiosissimo. Se non ne indossi uno che ti dà il sostegno giusto, o rinunci a fare gli esercizi, o non ti godrai l'allenamento.

Qualsiasi sia la coppa giusta per te, il segreto sta nel capire se il reggiseno ti calza correttamente prima di trovarti in una posizione compromettente, come quando ti ballano o sembrano soffocarti. Dunque fai attenzione ai segnali che ti indicano che indossi il reggiseno sportivo sbagliato e segui i nostri consigli per trovare quello perfetto per te!

Advertisement - Continue Reading Below

È il reggiseno sbagliato se…

1. Non è comodo come i reggiseni che indossi normalmente. «Dato che l'attività fisica espone i tuoi seni a uno stress che può portare il tessuto mammario a distendersi, trovare un reggiseno sportivo che ti sta correttamente è altrettanto importante (se non più importante) che trovarne uno che vada bene da indossare normalmente», dice Jenny Altman, esperta di iloveagood.com

More From Lingerie
20 articles
Guarda l'intimo sexy e femminile in pizzo dei marchi più sensuali con reggiseni imbottiti o trasparenti e slip e perizoma sensuali.
L'intimo sexy e femminile in pizzo adesso si...
Baby doll in seta, come resistere alla tentazione della lingerie più sensuale che c'è? Guarda le immagini della gallery e lasciati ispirare dai modelli più sexy.
7 baby doll in seta per accendere le tue notti...
Guardati in torno: i reggiseni a vista sono dappertutto e ormai l'occhio si sta abituando, tra i 20 modelli trova i modelli giusti per il tuo seno con cui fare abbinamenti perfetti.
Be sexy con il reggiseno a vista
Da quando hai capito che i top a spalle scoperte sono il must-have dell'estate 2017, stai pensando a come indossarli senza fare brutte figure: ecco come fare con 12 reggiseni senza spalline perfetti per te
12 reggiseni senza spalline da indossare, senza...
La seduzione è a portata di mano con un reggiseno in tulle ricamato, da scegliere con o senza patch per sentirti più bella e sexy: se sei molto coraggiosa pupi provare a indossarlo quasi a vista
Preparati a una seduzione vedo non vedo con i...

2. È lo stesso che indossi al lavoro. «I reggiseni con ferretto possono sostenere e separare i tuoi seni durante la giornata, ma non ti danno il sostegno di cui hai bisogno in palestra. Può dipendere dal fatto che i seni tendono a muoversi a forma di "8" quando fai gli esercizi» dice la Vice Presidente del Global Design di Nike Julie Igarashi, che di recente ha dedicato oltre 600 ore a esaminare i movimenti di alcune atlete per sviluppare il nuovo reggiseno Pro Revival di Nike.

3. Ha più di sei mesi di vita. Come tutti i reggiseni, anche quelli sportivi, con il tempo, si smollano. Per questo vanno sostituiti dopo quattro o sei mesi, a seconda dell'uso e dello stato. Per allungare la vita del tuo reggiseno sportivo, trattalo come se fosse della lingerie extralusso: lavalo a mano (fallo mentre ti docci!) e appendilo per farlo asciugare. Se lo lavi in lavatrice, usa un sacchetto per la biancheria così da proteggerlo. E mai metterlo nell'asciugatrice: può restringersi o sformarsi, il tessuto può disintegrarsi e il ferretto potrebbe rovinarsi.

4. La fascia sale di dietro o lo hai allacciato usando il gancio più stretto. È un segnale evidente che il reggiseno è troppo grande o ha ceduto, e dunque non ti dà il sostegno necessario anche se le spalline sono intatte. È la fascia (non le spalline) che fa la gran parte del lavoro: è lei la tua migliore amica. La fascia deve essere comoda, senza causarti fastidio.

5. Le spalline ti scavano sulla pelle. Anche se la scelta del tipo è assolutamente personale, le spalline non devono mai causare dolore. Se ti capita, significa che la fascia non dà il sostegno necessario.

6. Quando lo indossi ti sembra di avere un'unica grande tetta. C'è un motivo se i reggiseni sportivi hanno le coppe separate o delle ruches: tenendo i seni separati, l'aria riesce a circolare, e avvolge i seni fornendo del sostegno in più, qualunque sia la tua coppa.

7. Si vedono i capezzoli. Altman raccomanda un reggiseno sportivo con le coppe leggermente modellate, anche se hai un seno piccolo. Anche se il reggiseno modellato non c'entra con la taglia o il sostegno, aiuta a darti una forma più tonda, più liscia e più lusinghiera.

8. Quando fai yoga ti metti lo stesso reggiseno che indossi quando vai a fare una corsa. È come mettersi una ballerina se vai a fare una maratona. Un reggiseno sportivo per fare yoga, pilates, aerobica, zumba o danza, può essere leggero e senza cuciture, ma se devi correre o fare altre attività impegnative, scegline uno che ti dà maggior sostegno (e cioè più spesso, con le spalline imbottite, le coppe modellate e persino il ferretto).

9. Indossi due reggiseni, uno sopra l'altro. La tecnologia è una cosa meravigliosa: oggi, molte marche capiscono le difficoltà tipiche delle donne con un seno importante, e propongono dei reggiseni adeguati. «I tessuti tecnici sono fenomenali e danno un tipo di sostegno che ti cambia la vita,» dice Altman. Invece di metterne due scegli un reggiseno della coppa giusta, che accoglie pienamente il seno, con le spalline ampie, una zip o un gancio sul davanti.

10. Ti senti bloccata. Quando lo provi nel camerino, devi riuscire a toglierti un reggiseno sportivo con la stessa facilità con cui te lo metti. Se fai fatica a toglierlo adesso che sei asciutta e pulita, pensa a come sarà scomodo quando sarai sudata e non vedrai l'ora di levartelo.

11. Dopo che hai fatto esercizio con il reggiseno ti fa male il seno. Sballottamenti = dolore al seno = reggiseno sbagliato.

12. È di cotone. Ci sono dei tessuti tecnici appositamente creati per sostenere il seno ed eliminare l'umidità, mentre il cotone si sforma e assorbe il sudore (bleah!) Per far respirare il seno, cerca un reggiseno in un tessuto che asciuga il sudore con dei fori per l'aria, preferibilmente sotto il seno e sulla schiena.

13. I seni ti sbattono sul mento quando salti. Prima di comprare un reggiseno sportivo, prova a fare qualche salto abbastanza alto. Corri un po' per il camerino. Se il seno va per conto suo, continua a cercare.

14. Quando ti pieghi, il seno fuoriesce. Quando sei in camerino, fai la posizione del cane, faccia verso il basto. Se ti spunta il capezzolo, allora non è il reggiseno giusto per te.

Via Cosmopolitan.com

Leggi anche: Proteggi il seno mentre ti alleni

I reggiseni sportivi che proteggono il seno quando fai fitness

Da quando hai capito che i top a spalle scoperte sono il must-have dell'estate 2017, stai pensando a come indossarli senza fare brutte figure: ecco come fare con 12 reggiseni senza spalline perfetti per te
Tendenze
CONDIVIDI
12 reggiseni senza spalline da indossare, senza brutte sorprese, con i top a spalle scoperte
Con Cosmo è così, stai senza pensieri 😘
La seduzione è a portata di mano con un reggiseno in tulle ricamato, da scegliere con o senza patch per sentirti più bella e sexy: se sei molto coraggiosa pupi provare a indossarlo quasi a vista
Tendenze
CONDIVIDI
Preparati a una seduzione vedo non vedo con i reggiseni in tulle ricamati
Cactus, gattini, fiori e tanti, tanti cuori
Il negozio di lingerie e sex toys Wovo festeggia il primo anno di attività con un progetto fotografico: amiche, clienti, collaboratrici unite ma con il volto coperto, per lasciarsi andare veramente e sentirsi sicure di sè
Tendenze
CONDIVIDI
Wovo, il negozio di lingerie super sexy, lancia un progetto fotografico contro l'omologazione
​Tanto latex e viso coperto per essere libere di non sentirsi giudicate​
Moda
CONDIVIDI
Chi è Sara Blakely, la donna che ha inventato lo Spanx
​​Nel 1998 l'americana Sara Blakely ha inventato l'intimo che modella le forme, il mitico Spanx. Oggi è una delle miliardarie...
Tendenze
CONDIVIDI
5 segni che ti dicono che devi cambiare reggiseno
5 segni inequivocabili che ti autorizzano a buttarlo via senza rimpianti e comprarne uno nuovo.
Moda
CONDIVIDI
4 soluzioni e un consiglio che allungano la vita del tuo reggiseno
Sai che il tuo reggiseno non ti sta come dovrebbe. Ti guardi allo specchio e vedi che qualcosa non va. Le spalline ti strizzano, oppure il...
Tendenze
CONDIVIDI
Come trovare il reggiseno che ti sta alla perfezione
Secondo Ali Cudby, autrice di Busted! The Fab Foundation's Guide to Bras That Fit, Flatter and Feel Fantastic, un incredibile 80% delle...
Tendenze
CONDIVIDI
6 consigli per scegliere un reggiseno che ti valorizzi
I reggiseni possono essere complicati e alla maggioranza delle donne ci vogliono anni prima di trovare il reggiseno perfetto. Ma con...
Tendenze
CONDIVIDI
I consigli dell'esperta per trovare il reggiseno della taglia giusta
Indossi il reggiseno della taglia giusta? Io, una volta, sbagliavo. Segui i consigli dell'esperta di Victoria's Secret per trovare il...
Tendenze
CONDIVIDI
7 domande da farti quando provi un reggiseno
Leggi i consigli e i trucchetti di un'esperta di reggiseni coppa D!