La collezione Dior by Maria Grazia Chiuri riparte da una t-shirt femminista che è già cult

​Maria Grazia Chiuri​, prima donna designer nella storia della Maison Dior, apre una nuova era stilistica con un messaggio femminista stampato su t-shirt bianche. La rivoluzione riparte da qui

ALTRI DA Sfilate primavera estate
20 articles
Dalla primavera estate 2018 due trend che amiamo già, ecco come farli
caption
Chanel, abiti, gonne, tailleur.... la sfilata primavera estate 2018 in 90 foto
caption
Valentino, abiti fluidi corti o lunghi e l'immancabile rosso

E a Parigi è arrivata Maria Grazia Chiuri. 

Dopo 17 anni trascorsi da Valentino in coppia con Pierpaolo Piccioli, che debutterà single con la collezione Valentinoquestadomenica 2 ottobre, la designer romana finalmente ha rotto gli indugi e le trepidanti attese firmando la sua prima collezione per la Maison Dior.  E nonostante le critiche delle prime ore, ha fatto centro. 

La sfilata inizia con look bianchi che ricordano le candide divise di indomite schermitrici, la scherma è tornata ufficialmente di modama le uscite che hanno fatto sobbalzare il petto sono state quelle con le t-shirt statement

Advertisement - Continue Reading Below

WE SHOULD ALL BE FEMINIST, tutti dovremmo essere femministi, è la citazione su t-shirt in onore del discorso TED talk di Chimamanda Ngozi Adichie, scrittrice nigeriana di etnia Igbo, con cui Maria Grazia Chiuri sposta l'attenzione dell'intera collezione. E che probabilmente in queste ore sta già andando a ruba. Ti pare poco?

More From Sfilate primavera estate
20 articles
Dalla primavera estate 2018 due trend che amiamo...
caption
Chanel, abiti, gonne, tailleur.... la sfilata...
caption
Valentino, abiti fluidi corti o lunghi e...
Non dovrebbe mai capitare, ma alla sfilata di Balmain a Parigi c'è stato un caso di copia il look tra le invitate: chi ha avuto la meglio tra Eleonora Carisi e Victoria Magrath?
Tubino corto in tweed: a Parigi c'è chi fa top e...
Backstage sfilata Giorgio Armani
Ombretto bianco e matita occhi nera, la combo che...

Maria Grazia Chiuri ha parlato alle donne come agli uomini, ha parlato di rivoluzione, sottolineando quanto l'opportunità di una donna di ridefinire il significato di femminilità oggi sia particolarmente complicato. Come lo è, per esempio, per la prima candidata alla presidenza degli Stati Uniti, Hillary Clinton, impegnata ad affrontare una campagna avversaria carica di misoginia.

DIOR (R)EVOLUTION

Advertisement - Continue Reading Below

Dopo il primo sgomento per l'assenza dei pezzi chiave e iconici Dior come le linee New Look con vita stretta e fianchi svasati o della giacca Bar nata nel 1947, Maria Grazia Chiuri cita la Maison francese con un'altra t-shirt dedicata a quella che, indossata da Sarah Jessica Parker in Sex & The City  "J'adore Dior", creò nei primi anni 2000 un nuovo innamoramento e riposizionamento del brand tra le generazioni di fashion lover di quegli anni.

Ma la scia di Valentino è ancora nell'aria, ecco infatti le uscite romantiche da ballet school.

Tutti in piedi all'uscita di Maria Grazia: in prima fila ad applaudirla Pierpaolo Piccioli, Frida Giannini, Christian Louboutin, Rihanna e Kate Moss.

First woman creative director in the history of Dior, congratulations Maria Grazia Chiuri ❤️

A post shared by Miroslava Duma (@miraduma) on

Ancora news dalla Parigi Fashion Week:

anthony vaccarello parigi ss17
Related Article
FENTY x PUMA by Rihanna: la collezione sportswear di RiRi diventa couture nei colori pastello
Related Article
Non dovrebbe mai capitare, ma alla sfilata di Balmain a Parigi c'è stato un caso di copia il look tra le invitate: chi ha avuto la meglio tra Eleonora Carisi e Victoria Magrath?
Street style
CONDIVIDI
Tubino corto in tweed: a Parigi c'è chi fa top e chi fa flop
Tra Victoria Magrath ed Eleonora Carisi è guerra all'ultimo tweed
Backstage sfilata Giorgio Armani
Trucco occhi
CONDIVIDI
Ombretto bianco e matita occhi nera, la combo che illumina lo sguardo di sera
L'alternativa allo smokey eyes
Street style
CONDIVIDI
Lo street style più glam e colorato della Parigi Fashion Week
21 idee full color per il tuo guardaroba di mezza stagione
Questa sì che è una good news: la prossima primavera estate 2018 gli abiti da sera in paillettes saranno il tuo nuovo mantra, da provare anche di giorno sotto la luce del sole.
Tendenze
CONDIVIDI
Preparati a brillare: gli abiti da sera in paillettes primavera estate 2018 saranno il tuo mantra
"More is More e Less is a Bore" (Grazie Iris Apfel!) ♥
caption
Sfilate
CONDIVIDI
Saint Laurent, mini, shorts e abiti sexy per la primavera estate 2018
Guarda la sfilata completa primavera estate 2018
Se esiste un capo del tuo guardaroba che non può mancare nel guardaroba della prossima primavera estate 2018, quello è il blazer. Lo indossi oversize con le spalle esagerate, stretto in vita o lunghissimo, anche con l'abito lungo.
Tendenze
CONDIVIDI
Il tuo stile primavera estate 2018 riparte da un blazer
E almeno 20 modi wow di indossarlo
Sotto alle mille luci dellaTour Eiffel scintillante d'oro sfilano per Saint Laurent gli abiti da sera corti più corti del mondo: impossibile resistere al sogno di vederti la prossima primavera estate indossarne uno così.
Tendenze
CONDIVIDI
Questi abiti da sera sono i più corti del mondo e li firma Saint Laurent
Quando un abito corto non è mai corto abbastanza 😎
caption
Sfilate
CONDIVIDI
Christian Dior, jeans + pelle + tessuti leggeri: il mix della primavera estate 2018
Guarda la sfilata completa della collezione primavera estate 2018
Nella velocità delle passerelle l'occhio allenato non perde i dettagli che contano, ovvero gli accessori moda che poi sono il nostro esatto prolungamento, le borse. E che andranno di moda la prossima primavera estate 2018
Borse
CONDIVIDI
Le borse di moda primavera estate 2018 saranno le tue nuove migliori amiche
E tu non vedi l'ora di metterci le mani sopra, vero?
caption
Sfilate
CONDIVIDI
Versace, la collezione primavera estate 2018 omaggio a Gianni Versace in 80 foto
Guarda la sfilata completa della Milano Fashion Week