Vera Montanari ricorda Franca Sozzani: «Era la regina della moda e se lo meritava»

Vera Montanari, giornalista che ha diretto i più importanti femminili italiani, commenta su Facebook la scomparsa di Franca Sozzani e la sua vita dedicata alla moda. «Era bella, di una bellezza molto speciale, elegante, spiritosa. Era potente, certo, ma non c'è niente di male in questo, anzi.»

Più Popolare

Questa è proprio una brutta, bruttissima notizia. Per chi la conosceva, per chi la stimava, per chi le voleva bene e per tutto il mondo della moda, e non solo in Italia. È morta Franca Sozzani, storico direttore di Vogue, massima rappresentante del giornalismo di moda italiano (ma davvero, non per vuota retorica). Un'amica, una collega, mi ha mandato un messaggio per informarmi e la mia reazione è stata di assoluta incredulità. E anche adesso, che è ufficiale, non riesco ancora a crederci, perché "la Sozzani", la mitica Sozzani non può essere morta.

Advertisement - Continue Reading Below

Probabilmente ho un problema di identificazione: siamo nate nello stesso anno e, molti, molti anni fa, ho lavorato con lei quando era direttore di un giornale che si chiamava Per lui (io facevo il caporedattore). Ma non è solo questo, lei era davvero giovane, nonostante i suoi 66 anni, fresca nelle idee, creativa, sempre pronta a cogliere quello che succeda nel mondo. Era bella, di una bellezza molto speciale, elegante, spiritosa. Era potente, certo, ma non c'è niente di male in questo, anzi. Aveva costruito la sua carriera, il suo impero, con le sue forze, la sua capacità e la sua determinazione.

Più Popolare

Era la regina della moda e se lo meritava perché nessuno come lei ha saputo interpretare i nostri tempi. E nessuno è stato così generoso nel darsi per mille e un progetto. Era vitale ed è per questo che è così difficile credere che adesso non c'è più. Poi, sì certo, Franca era anche una dura, ma, si sa, a me le dure sono sempre piaciute. Ma era anche simpatica. Ogni volta che mi capitava di dirlo, venivo sempre contraddetta da qualcuno.

Il potere fa spesso quell'effetto, divide, crea antipatie e anche invidie. Ma io non ho dubbi, l'ho detto per 30 anni e lo ridico adesso: era simpatica, spiritosa e intelligente (e con me è stata anche un direttore molto generoso, che si fidava e lasciava fare). Non ho avuto molte occasioni di dirle cosa pensavo di lei, perché all'epoca rispettavo la gerarchia e poi non è più capitato, e, comunque, non sono cose che si dicono incontrandosi, che so, alle sfilate. Mi piaceva e me lo tenevo per me, ma nel mio cuore spero di esserle piaciuta un po' anch'io, perché, pur nelle differenze, avevamo qualcosa, quel quid di energia, determinazione, forza che ci faceva riconoscere.

Qualche anno fa, quando dirigevo Grazia, l'ho intervistata, perché aveva scritto un libro, in una di quelle che chiamavamo le interviste collettive. Lei era stata perfetta, brillante, divertente. Le giornaliste, che la conoscevano solo di fama, ne erano rimaste stupite. Io no. Quando il giornale era andato in edicola, mi aveva mandato dei fiori con un biglietto in cui mi ringraziava di essere riuscita a farla sembrare simpatica. Lo era di suo, adesso mi dispiace di non averglielo detto più esplicitamente.

La notizia della sua morte mi ha davvero turbato e pur sapendo che è totalmente irrazionale, spero che i pensieri di tutte noi, "ragazze" dei giornali femminili italiani che hanno vissuto accanto a lei, subendone il fascino, le arrivino là dove sicuramente starà già già pensando cosa fare di tutti quegli angeli vestiti di bianco…

Vera Montanari su Facebook

Tendenze
CONDIVIDI
Spesso te ne dimentichi, non c'è mai tempo
Non serve certo che te lo dica io, ma a volte è bene ricordarlo. Spesso te ne dimentichi, non c'è mai tempo. Sembra che il tempo per...
Come si portano le borse più strane e stravaganti della Primavera Estate 2017? Semplice, con gli abbinamenti alla moda di Cosmo
Borse
CONDIVIDI
Se adori le borse strane e stravaganti, questi nuovi abbinamenti sono tutti per te
Direttamente dalle passerelle Primavera Estate 2017 i modelli di borse più strane e appariscenti per i tuoi prossimi look
Accessori
CONDIVIDI
Scopri tutte le borse più assurde sfoggiate dalla fashion influencer alle ultime sfilate
Perché accontentarti di una borsa quando puoi avere un pezzo di design? Sembra essere proprio questo il motto delle fashion influencer...
Accessori
CONDIVIDI
36 bijoux che faranno svoltare i tuoi look primavera estate 2017
L'arma segreta di ogni fashionista che si rispetti? Gioielli e bijoux, ovviamente. Perché se scegli i pezzi giusti, persino jeans e T-shirt...
Accessori
CONDIVIDI
Speciale accessori primavera estate 2017: 50 borse da avere subito
Coloratissime, pop, romantiche o a effetti speciali. Le borse più desiderate della primavera estate 2017 sono tutte qui! Scoprile nella...
bella hadid sfilate piangere
Sfilate
CONDIVIDI
Perché Bella Hadid ha pianto durante le sfilate di New York
Aveva una buona ragione e noi l'amiamo anche per questo ♥
gigi hadid t-shirt zayn malik
Moda
CONDIVIDI
Come Gigi ha dichiarato il suo amore a Zayn durante le sfilate
Basta così poco per fare una dichiarazione d'amore in piena regola 😍
Accessori
CONDIVIDI
Speciale accessori primavera estate 2017: gli occhiali da sole più cool
Abbiamo selezionato per te gli occhiali da sole più trendy della primavera estate 2017. Scegli le montature più adatte a te e manda in...
cara delevingne occhiali
Accessori
CONDIVIDI
Hai bisogno di occhiali? Con una foto di Marilyn Monroe puoi capirlo
Dipende se vedi Albert Einstein o Marilyn Monroe
Tendenze
CONDIVIDI
Guarda queste 10 top blogger e scegli la borsa a tracolla della primavera estate 2017 dei tuoi sogni
Ispirati allo stile delle influencer internazionali e aggiornare il tuo guardaroba con le borse a tracolle della prossima primavera