Vera Montanari ricorda Franca Sozzani: «Era la regina della moda e se lo meritava»

Vera Montanari, giornalista che ha diretto i più importanti femminili italiani, commenta su Facebook la scomparsa di Franca Sozzani e la sua vita dedicata alla moda. «Era bella, di una bellezza molto speciale, elegante, spiritosa. Era potente, certo, ma non c'è niente di male in questo, anzi.»

Più Popolare

Questa è proprio una brutta, bruttissima notizia. Per chi la conosceva, per chi la stimava, per chi le voleva bene e per tutto il mondo della moda, e non solo in Italia. È morta Franca Sozzani, storico direttore di Vogue, massima rappresentante del giornalismo di moda italiano (ma davvero, non per vuota retorica). Un'amica, una collega, mi ha mandato un messaggio per informarmi e la mia reazione è stata di assoluta incredulità. E anche adesso, che è ufficiale, non riesco ancora a crederci, perché "la Sozzani", la mitica Sozzani non può essere morta.

Advertisement - Continue Reading Below

Probabilmente ho un problema di identificazione: siamo nate nello stesso anno e, molti, molti anni fa, ho lavorato con lei quando era direttore di un giornale che si chiamava Per lui (io facevo il caporedattore). Ma non è solo questo, lei era davvero giovane, nonostante i suoi 66 anni, fresca nelle idee, creativa, sempre pronta a cogliere quello che succeda nel mondo. Era bella, di una bellezza molto speciale, elegante, spiritosa. Era potente, certo, ma non c'è niente di male in questo, anzi. Aveva costruito la sua carriera, il suo impero, con le sue forze, la sua capacità e la sua determinazione.

Più Popolare

Era la regina della moda e se lo meritava perché nessuno come lei ha saputo interpretare i nostri tempi. E nessuno è stato così generoso nel darsi per mille e un progetto. Era vitale ed è per questo che è così difficile credere che adesso non c'è più. Poi, sì certo, Franca era anche una dura, ma, si sa, a me le dure sono sempre piaciute. Ma era anche simpatica. Ogni volta che mi capitava di dirlo, venivo sempre contraddetta da qualcuno.

Il potere fa spesso quell'effetto, divide, crea antipatie e anche invidie. Ma io non ho dubbi, l'ho detto per 30 anni e lo ridico adesso: era simpatica, spiritosa e intelligente (e con me è stata anche un direttore molto generoso, che si fidava e lasciava fare). Non ho avuto molte occasioni di dirle cosa pensavo di lei, perché all'epoca rispettavo la gerarchia e poi non è più capitato, e, comunque, non sono cose che si dicono incontrandosi, che so, alle sfilate. Mi piaceva e me lo tenevo per me, ma nel mio cuore spero di esserle piaciuta un po' anch'io, perché, pur nelle differenze, avevamo qualcosa, quel quid di energia, determinazione, forza che ci faceva riconoscere.

Qualche anno fa, quando dirigevo Grazia, l'ho intervistata, perché aveva scritto un libro, in una di quelle che chiamavamo le interviste collettive. Lei era stata perfetta, brillante, divertente. Le giornaliste, che la conoscevano solo di fama, ne erano rimaste stupite. Io no. Quando il giornale era andato in edicola, mi aveva mandato dei fiori con un biglietto in cui mi ringraziava di essere riuscita a farla sembrare simpatica. Lo era di suo, adesso mi dispiace di non averglielo detto più esplicitamente.

La notizia della sua morte mi ha davvero turbato e pur sapendo che è totalmente irrazionale, spero che i pensieri di tutte noi, "ragazze" dei giornali femminili italiani che hanno vissuto accanto a lei, subendone il fascino, le arrivino là dove sicuramente starà già già pensando cosa fare di tutti quegli angeli vestiti di bianco…

Vera Montanari su Facebook

caption
Sfilate
CONDIVIDI
N21, colori pastello e tessuti leggeri per la primavera estate 2018
Guarda la sfilata completa
chiara ferragni vestito rotto sfilate milano
Moda
CONDIVIDI
Epic fail! L'abito di Chiara Ferragni si rompe sul red carpet ma lei tira fuori la riserva
E l'ha presa anche sportivamente. Brava Chiara!
borse tendenze primavera estate 2018
Borse
CONDIVIDI
TADAAAN! Abbiamo trovato le borse da mettere nella tua wishlist (fresche fresche dalle sfilate)
Ora hai la lista completa di riferimento
bella gigi hadid ciondolo lucchetto
Gioielli
CONDIVIDI
Oh! Questo ciondolo per girocollo di Bella e Gigi Hadid lo hai anche tu, ma lo usi per altro
È sempre bello fare certe scoperte
Moda
CONDIVIDI
Questi sono i jeans che che slanciano (e che stanno bene a tutte)!
E abbiamo 22 look che lo provano
Sfilano sulle passerelle più importanti del mondo le scarpe di moda della prossima primavera estate 2018: guardale tutte senza fare pause e scopri quali sono i modelli per cui potresti davvero perdere la testa
Scarpe
CONDIVIDI
Ecco le scarpe primavera estate 2018 per cui perderai di sicuro la testa
Parola di Cosmo
Le nuove app di Lablaco SHOP, CHAT e GIVE ti permettono di fare shopping in modo innovativo: con SHOP compri senza intermediari e limiti, con GIVE rimetti in circolo gratuitamente i capi che non indossi più per riceverne (sempre gratis) di nuovi e infine con CHAT condividi immagini e look con possibilità di acquisto immediato.
Tendenze
CONDIVIDI
SHOP, CHAT e GIVE: sono le nuove app per fare shopping e scambiare (gratis) la moda che ami
Stai già creando gli account, non è vero?
Anwar Hadid fratello gigi bella hadid
Moda
CONDIVIDI
La carica degli Hadid! Anwar Hadid, il fratello di Gigi e Bella, sfila per Ralph Lauren
Abbiamo il nuovo arrivato di casa Hadid
Dal 20 al 25 settembre 2017 torna la Milano Fashion Week, le sfilate Milano Moda Donna con le novità per la prossima primavera estate 2018 dalla capitale del pret-a-porter. Ecco le cose glamour e sfiziose da fare se passi da Milano.
Tendenze
CONDIVIDI
Vieni a Milano durante la Fashion Week, non te ne pentirai
Che fai, non ci raggiungi?
Moda
CONDIVIDI
Primark ha trovato la soluzione per le freddolose: la coperta unicorno con cappuccio e guanti
Verso l'inverno e oltreeeee