10 cose da fare a Parigi durante la fashion week (ma non solo)

​Sei a Parigi nella settimana delle sfilate? Approfittane per fare un giro tutt'altro che turistico con le dritte della nostra insider innamorata della Ville Lumière

Più Popolare

Ho vissuto tanto a Parigi eppure, ogni volta che ci torno, riesce sempre a stupirmi. Capitale della moda, del buon cibo e dello champagne, Parigi è una città che detta tendenza in un sacco di campi. Ecco, allora, le 10 dritte per goderti al massimo il tuo soggiorno nella Ville Lumière durante la fashion week.

1. Scopri i giovani designer. Non importa quanti giorni durerà il tuo soggiorno a Parigi, non puoi assolutamente perdere un giro nel Marais. L'antico quartiere ebraico tra il III e il IV arrondissement è sempre più il cuore modaiolo, culturale e gay-friendly della città. Le boutique di giovani designer e i ristoranti biologici sono frequentati da bohémien di ogni età amanti di uno stile ricercato e non convenzionale. L'indirizzo del cuore? Merci store, un negozio vintage con libreria, bistrot ed una zona dedicata agli amici a quattro zampe. 

Advertisement - Continue Reading Below

2. Fai un salto da Colette. Più che un negozio, è un'icona. In nessun altro negozio al mondo troverai una selezione così ricercata su design, art, food e style. Qui potrai, infatti, acquistare (a prezzi tutt'altro che modici!) libri rarissimi di moda o fotografia, profumi in limited edition ed altre rarità. Non perdere poi un giro nel "bar à eau" nel seminterrato, un bar dall'architettura futurista che vende acque minerali di ogni parte del mondo.

Più Popolare

3. Visita il Centre Pompidou. Non importa quante volte tu ci sia già stata, il Centre Pompidou non delude mai. Le mostre cambiano continuamente e la collezione permanente è una delle più ricche ed importanti al mondo. Approfitta del fatto che la prima domenica del mese i più importanti musei della città sono gratuiti e programma una visita. La dritta in più: sali fino all'ultimo piano per ammirare dal tetto del museo la vista incredibile della città ai tuoi piedi. 

4. L'arte contemporanea più cool. Se, invece, hai voglia di scoprire le ultime tendenze dell'arte contemporanea, ti basterà allontanarti di poco dal Pompidou per ritrovarti tra le gallerie d'arte più famose della città. Scarica l'app Time Out Paris per avere a portata di smartphone tutti gli indirizzi che contano con mostre che spaziano dai mostri sacri dell'arte contemporanea alle giovani promesse. Le gallerie imperdibili? Perrotin, Marian Goodman, Ropac e l'italianissima Alberta Pane. 

5. Mangiare ostriche a prezzi stracciati. I francesi adorano le ostriche, si sa. La lista dei posti alla moda e spesso costosissimi è lunga ma il posto più originale (ed economico!) per farlo è sicuramente le Baron Rouge, nel cuore del coloratissimo Marché d'Aligre, un mercato di frutta e verdura. Puoi scegliere direttamente la tua porzione di ostriche comprandole a pezzi e poi assaporarle con un buon bicchiere di vino appoggiata ad una delle botti del locale. 

6. Rilassarsi in moschea. Se sei stanca e hai voglia di rigenerarti, vai in moschea. Si, hai capito bene. La moschea di Parigi non è solo una delle più belle del mondo con le sue colonne colorate, i mosaici blu e le decorazioni arabeggianti, ma è anche un hammam in perfetto stile orientale. Via libera, quindi, a sauna, piscine idromassaggio, bagno turco e massaggi super rilassanti.

7. Vai da Kong a gustarti il panorama. Vuoi sorseggiare un aperitivo in un posto alla moda, ammirando un panorama mozzafiato? Kong è l'indirizzo giusto. Una cupola di vetro decorata da Philippe Starck e sospesa all'ultimo piano della Maison Kenzo, ad un passo da Pont Neuf, regala una vista spettacolare sulla Senna e sulla città. Il momento migliore per godersela: il tramonto, of course! 

8. Vai al mall. "Se non c'è qui non esiste" è il motto di Bon Marché, i grandi magazzini in stile rigorosamente francese. Meno frequentato delle Galeries Lafayette o di Printemps, il Bon Marché, recentemente rinnovato in ogni sua parte, è in realtà il più antico centro commerciale di Francia. Puoi trovarci di tutto: dalle spezie più esotiche ai grandi marchi del lusso e perfino visitare al suo interno mostre di arte contemporanea con i più grandi artisti internazionali .

9. Ascolta musica dal vivo. "Parigi è una festa mobile" sosteneva il grande Ernest Hemingway. In sintesi, se hai voglia di far festa e tirar tardi, sei nella città giusta. Ci sono locali di tutti i tipi e musica per tutti i gusti. Il mio posto preferito? La Bellevilloise, un club in stile Art déco, nel quartiere di Gambetta. Potrai ascoltare musica rock, soul, afro o elettronica in una sala popolata da ulivi centenari. 

10. Fai un salto al 7L. A metà strada tra lo studio d'artista e la libreria, 7L, in rue de Lille, è un bookshop disegnato da Karl Lagerfeld, che qui espone le sue fotografie e organizza esposizioni temporanee. Oltre ad una ricca selezione di libri d'arte rarissimi, potrai sfogliare le più famose riviste internazionali di moda e mischiarti tra i super personaggi del jet-set internazionale.

COSA NE PENSI?

Zuppe autunnali buonissime e light
Cucina e ricette
CONDIVIDI
35 zuppe autunnali deliziose, creative e light
Nelle fresche sere d'autunno scaldati con queste zuppe da leccarsi i baffi​
robbie williams party like a russian video
Musica
CONDIVIDI
Sorpresa! È uscito il nuovo video di Robbie Williams
Robbie Williams è tornato!
unicorn cafè bar unicorni
Lifestyle
CONDIVIDI
Esiste l'Unicorn Cafè ed è il modo giusto per svegliarti la mattina
È come stare dentro un sogno, ma è la realtà!​ E il dress code ufficiale è la tutina da unicorno 🙌​
Lifestyle
CONDIVIDI
15 uomini proprio brutti ma che sono considerati sexy
​Beh non proprio brutti brutti, perché hanno quel difetto che li rende uomini affascinanti e irresistibili​
james corden backstreet boys
Musica
CONDIVIDI
James Corden che balla e canta con i Backstreet Boys fa troppo ridere
​Everybody Yeah Rock your body​ ♪​♫​
Cinema
CONDIVIDI
Il Re Leone diventerà un film
​​La Disney ha annunciato il remake del Re Leone. Sarà diretto da Jon Favreau, lo stesso regista che ha rifatto Il Libro della Giungla​
Musica
CONDIVIDI
Pen-Pineapple-Apple-Pen di Piko Taro è il nuovo Gangnam Style
​Dammi tre parole - ananas, mela e penna - e la hit è servita! Altro che sole cuore amore. ​​
Lifestyle
CONDIVIDI
Halloween, il significato della Festa di Ognissanti
Tutto quello che c'è da sapere sulla festa di Halloween ​​
Lifestyle
CONDIVIDI
Eleonora Abbagnato: "Sogna i tuoi obiettivi ma usa la disciplina per raggiungerli"
​Il sogno di Eleonora Abbagnato oggi? Insegnare ai giovani talenti a diventare dei grandi professionisti della danza. E il suo motto è:...
mtv ema 2016 nomination marco mengoni
Musica
CONDIVIDI
MTV EMA 2016: tutte le nomination
Indovina chi c'è in testa alla classifica con le nomination? 🙌​