Per entrare nel ruolo dell’iconica principessa del Galles, Diana Spencer, Naomi Watts sarebbe andata in giro con uno stuzzicadenti dentro la bocca in modo da paralizzarsi il viso.

Il film, intitolato semplicemente «Diana», è diretto da Oliver Hirschbiegel, regista de «La caduta – Gli ultimi giorni di Hitler» del 2004.

La star 44enne ha dovuto modificare la propria struttura facciale per la parte. «Non volevo solo sembrare come lei. Volevo anche avere il suo tono di voce e muovere il viso come faceva lei. È completamente diverso dal modo in cui io muovo il mio. Io tendo a muoverlo verso destra e lei verso sinistra. Ho dovuto andare in giro con uno stuzzicadenti nella bocca per paralizzare la parte destra della mia faccia, per settimane» ha raccontato alla rivista Empire.

Advertisement - Continue Reading Below

Naomi è per metà inglese e per metà australiana, ma sotto molti aspetti si considera totalmente britannica.

«Il mio senso dell’umorismo, credo sia auto-denigratorio, e questo è piuttosto inglese. Dipende da con chi sono. Se sono con mia mamma tendo a diventare inglese», ha commentato. «Mio fratello ha sempre lo stesso accento, anche se ha vissuto anche in Australia e in America. Il mio invece cambia in continuazione. E continua a cambiare. Forse è perché sono la seconda figlia, quindi ho sempre avuto bisogno di adattarmi più di lui».

Più Popolare

La Watts ha raccontato delle difficoltà riscontrate per impersonare il ruolo di Diana.

«Ero particolarmente in ansia per l’accento. Lei aveva una voce molto distinta; apparteneva a una famiglia aristocratica quindi era piuttosto “posh” (altezzosa, ndr), ma c’era anche un certo calore in quella voce – la sua parlata non aveva troppi “fronzoli”», ha spiegato al magazine Total Film.

La pellicola verrà distribuita nelle sale cinematografiche all’inizio di settembre.

© Cover Media

Lifestyle
CONDIVIDI
Dimentica il beer pong! È arrivato il prosecco pong (e vogliamo giocarci subito)
Bollicine, please!
Cucina e ricette
CONDIVIDI
I cupcake pignatta a forma di unicorno è la cosa più deliziosa che tu possa mangiare
Guarda gli zuccherini colorati che escono dal suo "cuore"
cosmopolitan settembre 2017 copertina
Lifestyle
CONDIVIDI
Cosmopolitan di settembre 2017 è su smartphone e tablet
Scopri in anteprima di cosa parliamo questo mese
Lifestyle
CONDIVIDI
Guida ai castelli più belli di Game of Thrones, quale ti piacerebbe conquistare?
Da Fortezza Rossa a Alto Giardino, ecco tutto ciò che c'è da sapere sui castelli del Trono di Spade
sarahah app messaggi anonimi
Lifestyle
CONDIVIDI
Sarahah, la app di messaggi per recensire le persone a rischio cyberbullismo
Ha già milioni di iscritti, ma qualcuno (troppi) la usano come strumento per insultare
come si ricarica batteria cellulare
Lifestyle
CONDIVIDI
Hai sempre sbagliato a ricaricare la batteria del tuo cellulare. OPS!
Con questo metodo forse riuscirai a farla durare di più
piscine piu belle del mondo
Lifestyle
CONDIVIDI
Le piscine più belle (e strane) del mondo? Sono uno spettacolo in cui vorresti tuffarti subito
Queste 15 piscine ti faranno davvero sognare ad occhi aperti...
ikea cosa significa
Lifestyle
CONDIVIDI
Sai che cosa significa IKEA?
Spoiler: NON è una parola svedese (o meglio, non proprio)
Due hotel belli da fotografare a Los Angeles e a Santorini
Viaggi
CONDIVIDI
Gli hotel più instagrammabili del mondo
Fai spazio alla memoria dello smartphone: questi posti da sogno ti renderanno la regina del social
gatti vita che vorresti
Lifestyle
CONDIVIDI
14 prove che i gatti fanno la vita che vorresti fare tu
Il mondo degli umani sa essere crudele!