Più Popolare

Donatella Versace lavora nell’industria fashion dagli anni Settanta, ed è stata testimone di numerosi cambiamenti. In primis Internet che ha rivoluzionato il mondo delle sfilate.

«C’è stata senz’altro un’evoluzione da parte mia, perché in un altro momento non c’era internet, non c’era nulla. La gente scattava foto durante le sfilate e il resto del mondo non sapeva nulla di ciò che stava accadendo. T’immagini quanto è cambiato?», ha riferito la Versace alla rivista Dazed Digital.

Advertisement - Continue Reading Below

«Voglio dire, sembra assurdo che se io faccio una sfilata domani, tutto il mondo saprà di cosa si tratta. Mi sorprende tutta questa trasparenza, questa immediatezza, perché fa il giro del mondo in tempo reale».

La Versace è conosciuta per il suo iconico abito con le spille da balia, che hanno indossato Elizabeth Hurley e Lady Gaga.

La stilista ha parlato del motivo per cui l’abito è così importante per la casa di moda, rivelando che il primo ad averlo implementato è stato suo fratello Gianni.

Più Popolare

«Quando Gianni mi ha chiesto di creare la prima collezione Versus del 1993, ero nella mia fase di ribellione, di provocazione, di audacia. Volevo fare qualcosa di diverso, non si sicuro. Allo stesso tempo, mi stavo occupando di alta moda con Gianni,» ha raccontato la stilista. «Stavo lavorando su un capo e Gianni mi ha chiesto di rivederlo. Io gli ho detto, “Dai, Gianni, non farmici tornare”. Allora ho preso una spilla da balia e ho detto: “Chi la vede, tanto?”. E da lì in poi mi sono fissata con quell’idea».

La Versace adora raccontare del suo primo periodo nel mondo della moda, quando le top model camminavano sulla passerella e scioccavano il pubblico con i loro abiti sexy e vivaci. Era un periodo completamente diverso ed è contenta di averlo vissuto.

«Sono felice di essere stata lì, di non averlo perso. Ho amato ogni istante di quell’epoca. Ci sono cose che succedono che non dimenticherai mai, e che non succederanno mai più. Quelli erano i tempi degli eccessi, del baccano, sotto molti aspetti, ma allo stesso tempo c’era anche una certa discrezione. Certo, abbiamo vinto noi per quanto riguardava il baccano!» ha raccontato ridendo. «Ma sai perché? Perché c’erano tante personalità, come le modelle, sai – delle ragazze meravigliose con una grande personalità. Non dovevamo cercare nessun’altra. Non è come adesso, che creiamo una ragazza con il look…».

© Cover Media

gin decori albero natale
Lifestyle
CONDIVIDI
Esiste il gin in formato micro bottiglie da appendere. Perfette per l'albero di Natale!
Cos'è il genio!
Lifestyle
CONDIVIDI
Dimentica il beer pong! È arrivato il prosecco pong (e vogliamo giocarci subito)
Bollicine, please!
Cucina e ricette
CONDIVIDI
I cupcake pignatta a forma di unicorno è la cosa più deliziosa che tu possa mangiare
Guarda gli zuccherini colorati che escono dal suo "cuore"
cosmopolitan settembre 2017 copertina
Lifestyle
CONDIVIDI
Cosmopolitan di settembre 2017 è su smartphone e tablet
Scopri in anteprima di cosa parliamo questo mese
Lifestyle
CONDIVIDI
Guida ai castelli più belli di Game of Thrones, quale ti piacerebbe conquistare?
Da Fortezza Rossa a Alto Giardino, ecco tutto ciò che c'è da sapere sui castelli del Trono di Spade
sarahah app messaggi anonimi
Lifestyle
CONDIVIDI
Sarahah, la app di messaggi per recensire le persone a rischio cyberbullismo
Ha già milioni di iscritti, ma qualcuno (troppi) la usano come strumento per insultare
come si ricarica batteria cellulare
Lifestyle
CONDIVIDI
Hai sempre sbagliato a ricaricare la batteria del tuo cellulare. OPS!
Con questo metodo forse riuscirai a farla durare di più
piscine piu belle del mondo
Lifestyle
CONDIVIDI
Le piscine più belle (e strane) del mondo? Sono uno spettacolo in cui vorresti tuffarti subito
Queste 15 piscine ti faranno davvero sognare ad occhi aperti...
ikea cosa significa
Lifestyle
CONDIVIDI
Sai che cosa significa IKEA?
Spoiler: NON è una parola svedese (o meglio, non proprio)
Due hotel belli da fotografare a Los Angeles e a Santorini
Viaggi
CONDIVIDI
Gli hotel più instagrammabili del mondo
Fai spazio alla memoria dello smartphone: questi posti da sogno ti renderanno la regina del social