Il cuore grande della nazionale italiana di volley: il premio donato alle persone colpite dal sisma

La nazionale italiana di volley in un comunicato stampa ufficiale ha deciso di donare uno dei premi in denaro ricevuti alle persone colpite dal sisma

Più Popolare

La nostra nazionale di volley ha un cuore grande e, anche se dopo la finale contro il Brasile alle Olimpiadi di Rio 2016 non avevamo più dubbi, ora è arrivata una nuova conferma. Con un comunicato stampa ufficiale pubblicato sul sito, la nazionale azzurra per voce del suo capitano Emanuele Birarelli, ha annunciato di voler donare uno dei premi ricevuti in denaro alle popolazioni colpite dal terremoto in Umbria, Lazio e Marche.

Advertisement - Continue Reading Below

Dopo la vittoria dell'argento a Rio 2016, la nazionale ha ricevuto un ulteriore premio dalla Fondazione Agnelli che, in collaborazione con il Coni e La Gazzetta dello Sport, ha assegnato a ciascuno dei tre atleti che più hanno emozionato ai Giochi una nuova medaglia e un premio in denaro: l'oro è stato destinato allo schermidore Daniele Garozzo con 150 mila euro, l'argento alla ciclista Elia Viviani con 75 mila euro e il bronzo alla squadra di pallavolo con 50 mila euro. Ora questo loro premio verrà completamento donato.

Più Popolare

In un'intervista a La Gazzetta dello Sport Emanuele Birarelli, nato a Ostra in provincia di Ancona nelle Marche, ha dichiarato:

«Questi sono giorni molto particolari per il nostro Paese e quello che è successo fra Umbria, Lazio e Marche, con il devastante terremoto, non ci può lasciare indifferenti. Il nostro pensiero va a quelle popolazioni, a chi ha perso tutto e in questo momento sta soffrendo. Anzi dopo essermi sentito con i miei compagni abbiamo deciso di devolvere il premio della Fondazione Agnelli alle popolazioni colpite dal sisma dell'altra notte»

Alle tante iniziative delle star, da Lady Gaga a Jamie Oliver, ora siamo contente di dire che anche il mondo dello sport si sta stringendo in una gara di solidarietà.

Per chi volesse aiutare ecco 6 modi per dare una mano alle persone colpite.

Leggi anche:

Il numero  45500 della Croce rossa per inviare 2 euro per le popolazioni colpite dal terremoto del 24 agosto 2016 nell'Italia centrale
Related Article

5 consigli della psicologa su come gestire e superare ansia e paura dopo un terremoto
Related Article

COSA NE PENSI?

sirenetta disney sebastian granchio aragosta
Lifestyle
CONDIVIDI
Sebastian di La Sirenetta è un granchio o un'aragosta? Non ci dormiamo la notte
Forse Sebastian è il risultato di un matrimonio tra un'aragosta e un granchio?​
Zuppe autunnali buonissime e light
Cucina e ricette
CONDIVIDI
35 zuppe autunnali deliziose, creative e light
Nelle fresche sere d'autunno scaldati con queste zuppe da leccarsi i baffi​
robbie williams party like a russian video
Musica
CONDIVIDI
Sorpresa! È uscito il nuovo video di Robbie Williams
Robbie Williams è tornato!
unicorn cafè bar unicorni
Lifestyle
CONDIVIDI
Esiste l'Unicorn Cafè ed è il modo giusto per svegliarti la mattina
È come stare dentro un sogno, ma è la realtà!​ E il dress code ufficiale è la tutina da unicorno 🙌​
Lifestyle
CONDIVIDI
15 uomini proprio brutti ma che sono considerati sexy
​Beh non proprio brutti brutti, perché hanno quel difetto che li rende uomini affascinanti e irresistibili​
james corden backstreet boys
Musica
CONDIVIDI
James Corden che balla e canta con i Backstreet Boys fa troppo ridere
​Everybody Yeah Rock your body​ ♪​♫​
Cinema
CONDIVIDI
Il Re Leone diventerà un film
​​La Disney ha annunciato il remake del Re Leone. Sarà diretto da Jon Favreau, lo stesso regista che ha rifatto Il Libro della Giungla​
Musica
CONDIVIDI
Pen-Pineapple-Apple-Pen di Piko Taro è il nuovo Gangnam Style
​Dammi tre parole - ananas, mela e penna - e la hit è servita! Altro che sole cuore amore. ​​
Lifestyle
CONDIVIDI
Halloween, il significato della Festa di Ognissanti
Tutto quello che c'è da sapere sulla festa di Halloween ​​
Lifestyle
CONDIVIDI
Eleonora Abbagnato: "Sogna i tuoi obiettivi ma usa la disciplina per raggiungerli"
​Il sogno di Eleonora Abbagnato oggi? Insegnare ai giovani talenti a diventare dei grandi professionisti della danza. E il suo motto è:...