Apre Slobs Casa, il primo network di artigiani-artisti

Slobs Casa è il primo network di artigiani-artisti ideato da Vera Montanari e Barbara Vergnano a Milano. È uno spazio accogliente dove trovare oggetti di artigianato d'eccellenza creati da artigiani tra i migliori in Italia. Sarà aperto al pubblico dal 5 marzo. Noi ci siamo andati in anteprima e abbiamo incontrato la sua ideatrice, Vera Montanari, storico direttore di testate come Marie Claire e Grazia

Più Popolare
Apre a Milano, il 5 marzo, Slobs Casa, il primo network di artigiani-artisti ideato da Vera Montanari, storico direttore di testate femminili come Marie Claire e Grazia e Barbara Vergnano, gallerista, giornalista e arredatrice d'interni.
Slobs Casa è un punto d'incontro tra l'artigianato moderno e i professionisti della casa, ma anche semplici appassionati dell'arredamento e promuove la produzione di 20 makers tra i più noti del panorama italiano, tra i quali l'esperta di bijoux Paola Berra, la stilista Stella Jean, che per la prima volta realizza una mini home collection, lo scenografo e pittore Roberto Zuccaro, la creatrice di fragranze Giovanna Zucconi.
Gli oggetti d'arte selezionati da Slobs Casa ed esposti in una corte del 1700 sono unici, ciascuno con una propria identità. Noi siamo andate a dare un'occhiata e abbiamo chiesto a Vera Montanari di parlarci del progetto. 
L'angolo lettura è allestito con il pouf di De Dimora, la poltroncina retrò ideata dalla fashion designer Stella Jean. Alla parete e sulla console ci sono le opere in carta di Daniele Papuli
Advertisement - Continue Reading Below
Come nasce l'idea?
Da un incontro fortuito. Barbara mi ha aiutata a sistemare casa e ho scoperto grazie a lei tanti bravissimi artigiani. Quando, in seguito, ho organizzato un evento di beneficenza a favore dell'associazione TOG (Together to go), abbiamo scelto di dare spazio all'artigianato affidandoci al lavoro di un gruppo di artigiani-artisti. Le loro opere ci sono piaciute molto, con il tempo anche loro ci hanno chiesto di fare qualcosa insieme e così, in modo del tutto spontaneo, è nata l'idea di Slobs Casa. Sotto sotto, comunque, tutto nasce dal fatto che mi vogliono far lavorare!
La cena è pensata intorno al tavolo quadrato in oro e radica di Mirco Pancaldi circondato dalle sedie Edizioni Slobs Casa con i tessuti di Opificio Torino. Sullo sfondo il paravento del decoratore Paolo Botter e le sedie in tondino verniciato di Paolo Calcagni

Che cosa vuol dire fare artigianato oggi?
Partiamo dal dire che cosa non è artigianato, perché a volte è più facile dare una definizione partendo dal punto di vista opposto. Prima avrei pensato alle collanine, alla falegnameria, ecco non è questo. È un'arte che rimanda ad oggetti fatti a mano, su misura. Ha come base la tradizione italiana ma studia la modernità. È un incontro tra passato, presente e futuro.
Il tavolo da pranzo con inserti colorati è di G-Lab di Davide Grosso, appoggiati sono i centrotavola in vetro di Peppino Campanella. Le sedie con cuscino e la panca sullo sfondo sono di Paolo Calcagni. Luce da terra ideata da Stella Jean
La location di Slobs Casa è una corte del 1700. Come l'avete scelta?
L'ho trovato in internet e appena l'ho visto me ne sono innamorata. Si trova di fronte all'Università Statale dove ho studiato. Erano gli anni delle contestazioni studentesche e quel luogo l'ho vissuto fino in fondo. Conosco bene la zona, così quando sono entrata nella corte mi è sembrato di essere a casa. Ed è come una casa che vogliamo allestire lo spazio perché ci piace rendere concreta l'esperienza dei nostri artigiani. Il design talvolta è freddo, qui invece è tutto più accogliente. Ti insegnano che l'opera d'arte è qualcosa che non si può toccare, l'artigianato è invece un'arte applicata, entra in casa tua e la rende più calda, unica. È un racconto fatto dall'artista spesso legato alla vita del cliente.
Alla parete le opere Libri Bianchi di Lorenzo Perrone, sono volumi plasmati con gesso e vernice pieni di valenze simboliche e sensoriali. Il divano due posti è un'Edizione Slobs con i tessuti di Opificio Torino


Chi sono gli artigiani che avete scelto?
Sono tra i più bravi in Italia. Quelli presenti al momento nel nostro network sono tra i più noti, ma vogliamo fare anche scouting e scegliere tanti bravi artigiani giovani. Al momento in lista d'attesa ce ne sono un paio under 30. Io non ho manualità, lavoro molto di testa, ma tra i ragazzi c'è una grande riscoperta della creazione fatta a mano e noi andremo a scoprire gli artigiani del futuro.Che cosa possono fare i ragazzi che amano l'artigianato per farsi conoscere?
Non è facile vendere, però c'è la grande risorsa di internet e chi è all'inizio deve puntare sulla propria identità e allargare gli orizzonti grazie al web. È un cammino lungo affermarsi nell'artigianato di eccellenza, ma questo è un buon punto di partenza.

Orecchini con nappine XL di Gianni Versace, tra i gioielli vintage della ricerca accurata di Paola Berra

Come si riconosce il proprio talento?
Devi sentirlo nella pancia ed è qualcosa che ti fa stare bene. Poi costa anche fatica e ti fa soffrire, proprio come i grandi amori che non sono mai facili. Oggi i ragazzi hanno superato l'idea che si debba per forza essere laureati per avere un buon lavoro, l'artigianato offre molte possibilità. Quando vedo i nostri artigiani all'opera riconosco in loro il piacere, la creatività, la passione, la soddisfazione di creare con le loro mani. In questa avventura mi sono affidata al fato, ho colto le occasioni e i segnali che mi arrivavano. Ho fatto il direttore tutta la vita, il mio talento più che scrivere è organizzare, coordinare un team. Sono un direttore autorevole, i giornalisti il più delle volte facevano ciò che dicevo, con gli artisti sarà un po' più dura, ma è una bella lezione di vita. 
Slobs Casa è il luogo dove prendersi il tempo di osservare e innamorarsi perdutamente di un oggetto, un mobile, un tessuto, un'idea. Qui il dettaglio del paravento in carta intagliata di Paolo Botter
L'amore per i dettagli fa la differenza in un ambiente. L'opera Principessa sul Pisello, di Lorenzo Perrone mette un accento ironico. I vasi scultura ispirati alla natura scaldano una tavola minimal

COSA NE PENSI?

Lifestyle
CONDIVIDI
Le 8 migliori frasi di Hillary Clinton al primo dibattito presidenziale
​Le migliori battute di Clinton, le rimonte e i commenti del primo dibattito​
harry potter rivelazioni silente
Libri
CONDIVIDI
9 rivelazioni sui personaggi di Harry Potter dopo la fine di Harry Potter
Hai sempre pronunciato male il nome Voldemort
Jovanotti lorenzo cherubini citazioni canzoni d'amore
Musica
CONDIVIDI
Jovanotti compie 50 anni! Le citazioni più belle dalle sue canzoni d'amore
La vertigine non è paura di cadere, ma voglia di volare​ ♪​♫​. Auguri Jovanotti!
Lifestyle
CONDIVIDI
Il fascino intramontabile di Maria Antonietta
​Sono passati più di due secoli dal suo regno, ma la regina di Francia non perde fascino ​
Motori
CONDIVIDI
Cosmo test drive: scopri Niro, la nuova auto ibrida di Kia
Se siete portate a pensare che l'ibrido non potrà mai essere seducente allora dovrete rivedere il vostro giudizio. Abbiamo provato la nuova...
Lifestyle
CONDIVIDI
Donald Trump ha interrotto Hillary Clinton 51 volte durante il dibattito
​Che maleducato!
sposa matrimonio cuccioli bouquet
Lifestyle
CONDIVIDI
Questa sposa per il suo matrimonio ha deciso che i cuccioli erano più teneri dei bouquet di fiori
E le foto dell'album di nozze sono tenerissime 😍​
Lifestyle
CONDIVIDI
Le star di "The Big Bang Theory" le più pagate della tv. Al primo posto Jim Parsons
Secondo la classifica di Forbes l'attore televisivo più pagato è Jim Parsons seguito dai suoi colleghi di "The Big Bang Theory"​
gelato cono forma pesce
Cucina e ricette
CONDIVIDI
Il cono gelato a forma di pesce è la tua nuova ossessione
Metti un dolce tipico giapponese a forma di un pesce, una cialda croccante e del gelato. Risultato? Il cono più divertente che ci sia!​
toronto film festival 2016
Cinema
CONDIVIDI
Toronto Film Festival 2016: le foto dal red carpet e dal party
C'erano tutti: Justin Timberlake, Leonardo DiCaprio, Michael Fassbender. Belli come il sole!​