Esce "Le cose che non ho": tutto quello che devi sapere sull'ultimo album di Marco Mengoni

Il 4 dicembre esce Le cose che non ho, il nuovo album di Marco Mengoni che è anche il secondo capitolo del progetto iniziato con Parole in circolo. Siamo state alla presentazione e ci ha raccontato un sacco di cose. SPOILER: C'è anche il suo saluto per Cosmo!

Più Popolare

Grandi notizie. Siamo stati alla presentazione del nuovo album di Marco Mengoni Le cose che non ho e abbiamo scoperto che aveva un sacco di cose da raccontarci. Il 4 dicembre 2015 esce l'album e vale la pena scoprire tutto quello che ci riserva il secondo capitolo del progetto iniziato con Parole in circolo.

Sui suoi numeri ormai ci sono pochi dubbi. Te ne diamo alcuni solo per farti una piccola idea del botto che ha fatto con la prima parte del suo lavoro uscita a gennaio 2015. I 3 singoli di Parole in circolo Guerriero, Esseri umani e Io ti aspetto – hanno superato i 65 milioni di view.

Advertisement - Continue Reading Below

Le cose che non ho già promette bene: in circa 6 settimane il singolo Ti ho voluto bene veramente ha totalizzato 13 milioni di visualizzazioni. Considerati i numeri, sembra proprio che il ragazzo abbia fatto tombola.

Chi l'avrebbe detto che il talentuoso Marco Mengoni, uscito dalla squadra di Morgan in X Factor, avrebbe fatto tanta strada così velocemente? Noi non avevamo molti dubbi e ti raccontiamo anche tutti i passi da gigante che ha fatto in pochi anni e tutto quello di cui ama parlare alla prima occasione. SPOILER: alla fine avrai un sacco di voglia di ascoltare il nuovo Le cose che non ho. E noi ti capiamo benissimo.

Più Popolare

1. Ha lavorato al suo album a Los Angeles

Le cose che non ho, dopo Parole in circolo, ha preso proprio il volo. In senso letterale. E Marco Mengoni ha deciso di lavorare all'album a Los Angeles nei mitici Sunset Sound Studios dove anche John Lennon e Jim Morrison (per dirne solo alcuni) hanno fatto una capatina. Un dettaglio divertente? Durante la lavorazione in agosto è stato girato un video, mostrato alla presentazione, in cui Marco è bardato con cappotto e maglione come fosse pieno inverno, anche se l'estate era assolata e torrida sull'oceano. Insomma, l'album sarebbe uscito a dicembre, bisognava creare un po' di atmosfera natalizia, mica poteva farlo in t-shirt e pantaloncini. Speriamo solo che non abbia sofferto troppo.

2. Ha qualche ispirazione musicale... e pure un artista che invidia parecchio

Marco Mengoni ci ha anche parlato di alcune delle sue ispirazioni musicali e di tutti i concerti che non si perde. Noi te lo diciamo ora: sono posti strategici dove potresti incontrarlo. Tra i suoi ultimi ascolti ha citato: Lucio Battisti, Lorenzo Jovanotti, Benjamin Clementine, Nina Simone, Selah Sue. E, attenzione attenzione, pare anche che provi una certa invidia per Stromae, cantautore, produttore discografico e rapper belga. Sì, è un essere umano con tutte le sue debolezze e questo ce lo fa amare ancora di più.

3. I suoi album parlano dell'amore e di tutte le sue mille facce (o almeno di alcune delle sue mille facce)

Marco Mengoni ce lo ripete tante volte: per lui l'amore è quello che ci lega in questo mondo. Dietro ogni stato d'animo, dalla tristezza alla gioia, si nascondono le emozioni condivise da tutti. E nel nuovo album ha tentato di dare la sua chiave di lettura a questo sentimento, l'amore, dalle mille sfaccettature. Abbiamo la sensazione che anche questa volta possa colpire nel segno.

4. Crede nel lavoro di squadra

Fa effetto sentire parlare Marco Mengoni, perché ogni obiettivo raggiunto è un obiettivo di squadra, la sua. I premi non sono mai personali, ma, e lui ci tiene sempre a sottolinearlo, appartengono a tutti quelli che hanno lavorato con lui. Good job, Marco! Ci piacciono le squadre che funzionano e abbiamo la sensazione che non sia niente male lavorare con te.

5. Si sente un po' Dr. Jekyll e Mr. Hyde

Durante la presentazione di Le cose che non ho, Marco Mengoni ci ha confessato di sentirsi proprio come Dr. Jekyll e Mr. Hyde. Nel suo percorso di crescita musicale continua a essere molto critico e alla fine si ritrova a distruggere quello che ha fatto per ricostruirlo in una chiave tutta nuova. Ma nulla si crea, nulla si distrugge e tutto si trasforma... con tanta creatività. L'importante, come dice lui, è essere liberi di potersi muovere tra parole e arrangiamenti per mandare messaggi, parlare di amore, libertà, crescita, cambiamenti e ricerca della felicità. Sì, pare che ci sia tutto questo in Le cose che non ho.

6. Ha una app dedicata pazzesca

Dove puoi scaricare dei contenuti su di lui e che puoi attivare durante i concerti per partecipare alla scenografia dello spettacolo. Infatti, grazie a questa, puoi far scintillare le luci del palcoscenico attraverso onde radio sincronizzate con il timecode dei brani.

7. Fa sempre quello distaccato

Lo dice lui che fa sempre quello freddo, distaccato e dalle reazioni tiepide (anche quando ci sarebbe da gioire). Noi, però, sappiamo che ha il cuore tenero come il burro. Sarà per la sua musica, per le sue parole e per quel sorriso dolce che fa fatica (almeno questo) a contenere.

E poi, dai, guarda che bel saluto ha inviato a tutte le lettrici di Cosmo!

COSA NE PENSI?

Lifestyle
CONDIVIDI
I dolori della testimone di nozze single. Come rispondere a tono alla sposa invadente
​5 cose che una sposa non dovrebbe mai dire alla sua testimone single (e come risponderle a tono, senza rovinare un'amicizia)​
Lifestyle
CONDIVIDI
Devi sentire Cristina D'Avena che canta Hello di Adele in versione Puffi
​Nella puntata di Colorado Cristina D'Avena ha cantato Hello di Adele ​in versione sigla dei cartoni animati. Simpatica? Agghiacciante? Non...
Clemente Russo
Lifestyle
CONDIVIDI
Clemente Russo dà del "friariello" a Bosco Cobos: le reazioni su Twitter
​Al Grande Fratello Vip il boxeur Clemente Russo ha fatto una battuta omofoba che non fa ridere nessuno e forse dovrà abbandonare il...
Libri
CONDIVIDI
Intervista alla scrittrice Federica Bosco sul suo ultimo libro "Dimenticare uno stronzo"
​Tutte ne abbiamo conosciuto uno e tutte abbiamo subìto le sue angherie. Bene: ma ora esiste un metodo per uscirne presto
Brad is single! La campagna geniale della Norwegian Airlines
Lifestyle
CONDIVIDI
Brad è single! La trovata geniale della Norwegian Airlines
​​La compagnia aerea Norwegian Airlines​ fa pubblicità ai suoi voli verso Los Angeles con un messaggio molto convincente​
Lifestyle
CONDIVIDI
È scientificamente provato: se sei intelligente è grazie a tua mamma
La scienza ha semplicemente confermato quello che tua madre sostiene da tempo​
cono gelato zucchero filato
Cucina e ricette
CONDIVIDI
Hai mai visto il cono gelato sospeso su una nuvola di zucchero filato? Esiste!
Non c'è trucco non c'è inganno: sembra magico, ma è vero. E puoi anche mangiarlo!
milo-ventimiglia jess gilmore girls una mamma per amica
Lifestyle
CONDIVIDI
Jess di Gilmore Girls - Una mamma per amica è cresciuto, ed è un figo spaziale
C'erano tutte le premesse perché non ti deludesse ​
Lifestyle
CONDIVIDI
Il fotoreportage di Laura Comolli, inviata speciale per Cosmopolitan a Londra
La fashion blogger Laura Comolli di "Purses & I" è stata la nostra invitata speciale al Fash fest di Londra per la presentazione della...
Dalla A alla Z:  chi è  Alice Allevi protagonista della fiction "L'allieva" su Rai1 con Alessandra Mastronardi
Libri
CONDIVIDI
Dalla A alla Z: le cose da sapere su Alice Allevi, la protagonista della fiction "L'allieva"
​Nata dalla fantasia della scrittrice Alessia Gazzola, la specializzanda in medicina legale Alice Allevi sarà a breve protagonista di una...