Cosmo e Yamaha in moto... sull'acqua!

Siamo state a Rimini, a cavalcare le onde lungo la riviera romagnola, al fianco dei piloti del motomondiale e a provare l'emozione di guidare una moto d'acqua. Ecco il reportage "in pink" arrivato direttamente dalla ruota panoramica di Rimini... Perché la prima volta non si scorda mai!

Più Popolare

Ci eravamo lasciate al circuito di Maggiora e alle moto da cross... A distanza di qualche mese ci ritroviamo catapultate al mare, perché anche in autunno ha il suo fascino, in occasione della terza edizione di Red Bull Aqua Battle, la gara di jet-ski che vede competere in acqua i piloti del motomondiale.

Per noi la competizione era solo l'antipasto, la cornice, l'anticamera di una meravigliosa esperienza, per farla breve… Perché il momento clou arrivava dopo. Quando svestiti i panni della reporter ho indossato quelli della rider di jet-ski! Oggi il mare della Riviera è tutt'altro che calmo, ma a noi le cose troppo facili non piacciono...

Advertisement - Continue Reading Below

Prima di tutto mi viene detto che le moto d'acqua si dividono in due categorie: SKI, progettata per una sola persona e con una velocità che non supera i 100 km/h e RUNABOUT, moto più grandi, pensate per portare più persone e capaci di superare i 100 km/h.

Più Popolare

Partiamo per gradi e ci viene mostrato il più bell'esemplare di moto griffata Yamaha: sul fianco la scritta SVHO, in pratica il suo motore/cognome. Quasi quattro quintali di "femmina" pronta a salpare. Al mio pantaloncino turchese e alla mia canotta, recuperata all'ultimo live di Jamiroquai, manca però qualcosa: bastano un giubbino salvagente e un casco Red Bull per entrare a far parte della scuderia più pazza del mondo.

Mi viene detto che la moto d'acqua richiede precisione, forza fisica e rispetto delle norme, ma che una volta presa confidenza, è divertimento puro. Bene, dopo averla provata, sottoscrivo ogni singola parola. E' vero, il giorno dopo ho avuto un male cane agli addominali, ma che sorriso!

Il primo giro in acqua lo passo dietro ad un istruttore: "…per farmi prendere dimestichezza con la "bestia", sentenzia. Mi dice che sarà una passeggiata, nonostante le onde. Al tutto manca una premessa: io ho un po' paura dell'acqua, del mare aperto insomma, quello dove non si tocca. Ma l'idea di poter superare un altro limite ed essere poi qui a parlarne con voi ha fatto sì che provassi ancora una volta quel retrogusto in bocca che solo una sfida appena accettata può dare.

Torniamo a noi. Dopo il giro di perlustrazione decido che è arrivato il momento. Mi viene consegnata la chiave, un braccialetto con un affare che ti lega alla moto e che se cadi in acqua viene via con te e spegne automaticamente la moto. L'istruttore mi dice "vai" e io vado. Piano. La cosa bella delle moto d'acqua è che non puoi frenare. Ti è concesso solo accelerare. Il paradiso, in pratica.

L'epilogo? Ho fatto notte, ho continuato a girare come una trottola in lungo e in largo intorno alla boa, portando al largo, nell'ordine, prima la collega impavida e poi il dj di Red Bull, saltato su senza neppure darmi il preavviso, che sornione nell'orecchio mi fa: E' la prima volta che salgo su una moto d'acqua.

E' stato bello, bellissimo lo ammetto. Lo rifarei, anzi lo rifarò e magari la prossima volta staccherò anche il sedere dalla sella.

Un consiglio ai naviganti: ricordatevi oltre al casco di indossare anche gli occhialini, che io non avevo: le lenti a contatto e una bella matita nera Dior non rappresentano una valida alternativa :)

Ecco tutte le info utili se vuoi provare la stessa esperienza:

Per comprare o noleggiare tutta l'attrezzatura, l'abbigliamento e le moto d'acqua: www.jettecnica.com o scrivi a jettecnica@jettecnica.com (Tel. 0544-928251 - Fax 0544-932175)

Per ogni altro dettaglio legato all'experience potrete contattare l'Associazione 3zero3 scrivendo a Manuel Reggiani, milapila@libero.it o chiamando i seguenti numeri: 3203173979 - 0541969136.

Foto di Marco Campelli.

COSA NE PENSI?

Lifestyle
CONDIVIDI
Le star di "The Big Bang Theory" le più pagate della tv. Al primo posto Jim Parsons
Secondo la classifica di Forbes l'attore televisivo più pagato è Jim Parsons seguito dai suoi colleghi di "The Big Bang Theory"​
gelato cono forma pesce
Cucina e ricette
CONDIVIDI
Il cono gelato a forma di pesce è la tua nuova ossessione
Metti un dolce tipico giapponese a forma di un pesce, una cialda croccante e del gelato. Risultato? Il cono più divertente che ci sia!​
toronto film festival 2016
Cinema
CONDIVIDI
Toronto Film Festival 2016: le foto dal red carpet e dal party
C'erano tutti: Justin Timberlake, Leonardo DiCaprio, Michael Fassbender. Belli come il sole!​
film toronto film festival 2016
Cinema
CONDIVIDI
10 film da non perdere dal Toronto Film Festival 2016
I film preferiti da Cosmo al Toronto Film Festival 2016
Cucina e ricette
CONDIVIDI
#Coffeeinacone: la nuova mania di Instagram è il caffè bevuto nel cono
L'idea è di una caffetteria di Johannesburg. Non hai voglia di berne uno?​​
Lifestyle
CONDIVIDI
I dolori della testimone di nozze single. Come rispondere a tono alla sposa invadente
​5 cose che una sposa non dovrebbe mai dire alla sua testimone single (e come risponderle a tono, senza rovinare un'amicizia)​
Lifestyle
CONDIVIDI
Devi sentire Cristina D'Avena che canta Hello di Adele in versione Puffi
​Nella puntata di Colorado Cristina D'Avena ha cantato Hello di Adele ​in versione sigla dei cartoni animati. Simpatica? Agghiacciante? Non...
Clemente Russo
Lifestyle
CONDIVIDI
Clemente Russo dà del "friariello" a Bosco Cobos: le reazioni su Twitter
​Al Grande Fratello Vip il boxeur Clemente Russo ha fatto una battuta omofoba che non fa ridere nessuno e forse dovrà abbandonare il...
Libri
CONDIVIDI
Intervista alla scrittrice Federica Bosco sul suo ultimo libro "Dimenticare uno stronzo"
​Tutte ne abbiamo conosciuto uno e tutte abbiamo subìto le sue angherie. Bene: ma ora esiste un metodo per uscirne presto
Brad is single! La campagna geniale della Norwegian Airlines
Lifestyle
CONDIVIDI
Brad è single! La trovata geniale della Norwegian Airlines
​​La compagnia aerea Norwegian Airlines​ fa pubblicità ai suoi voli verso Los Angeles con un messaggio molto convincente​