Kabbalah: 6 domande a Karen Berg, la maestra spirituale delle celeb

Karen Berg è il direttore spirituale del Kabbalah Centre frequentato da celeb come Madonna. Ha scritto un libro dal titolo provocatorio Dio porta il rossetto e noi abbiamo fatto due chiacchiere con lei

Più Popolare

Negli ultimi anni il sottile filo rosso indossato dai seguaci della Kabbalah (un insieme di insegnamenti millenari che si sono sviluppati all'interno della religione ebraica) è comparso al polso di celeb mondiali: da Madonna a Gwyneth Paltrow, da Demi Moore ad Ashton Kutcher.

Dietro la passione delle star per questa antica filosofia c'è una coppia di statunitensi che l'ha resa accessibile a tutti: Philip e Karen Berg, fondatori del Kabbalah Centre che oggi ha più di 40 sedi in tutto il mondo. Dopo la morte del marito, Karen - che ora ha 75 anni portati meravigliosamente - continua il suo lavoro, concentrandosi soprattutto su un obiettivo: spiegare perché la Kabbalah (che per millenni è stata appannaggio esclusivo dei maschi) può essere utile alle donne. E infatti ha scritto un libro, ora tradotto in Italia, con un titolo piuttosto provocatorio: Dio porta il rossetto (€ 21, acquistabile sul sito italiano del Kabbalah Centre). Le abbiamo fatto 6 domande per aiutarci a capire meglio.

Advertisement - Continue Reading Below

1. Innanzitutto cosa vuol dire che "Dio porta il rossetto"?


«Significa che Dio non appartiene a un sesso o a un altro, ma li include tutti. Potrebbe portare il rossetto oppure no, potrebbe essere donna o uomo, perché in realtà è semplice luce. Con questo titolo, poi, volevo anche dire che tutto è energia: anche un rossetto». 



2. La Kabbalah rappresenta una via verso la spiritualità: perché dovremmo coltivare il lato spirituale dell'esistenza?

«Per esempio per creare relazioni sane. Oggi i rapporti sentimentali sono spesso basati solo sul sesso e sulle emozioni del momento: ma le statistiche ci dicono che circa 3 su 5 coppie falliscono. Come mai? Perché non c'è qualcosa di profondo che le tiene insieme. Solo se tu hai un'idea di ciò che vuoi realizzare per te e per il mondo, e cerchi qualcuno che condivida le tue idee e i tuoi obiettivi, potrai avere un rapporto stabile. Una relazione che si basa sulla dipendenza di una persona dall'altra - come spesso accade - non potrà mai funzionare. Occorre che ci sia uno scambio reciproco. Così come esistono il Polo Nord e il Polo Sud: ognuno ha le sue caratteristiche, ma insieme fanno il mondo così com'è. Quindi prima devi trovare e riconoscere la luce dentro di te: solo allora avrai rispetto sia per te stessa sia per l'altro, e potrai crescere con lui e portare la tua energia nel mondo. Sì, certo, il tuo compagno potrà aiutarti a trovare la tua luce: ma solo se anche lui è alla ricerca di una relazione più profonda, che vada oltre le cose di tutti giorni. A volte le donne pensano che il matrimonio sia il punto di arrivo di una relazione: in realtà un rapporto davvero spirituale si rinnova continuamente». 


Più Popolare

3. Ma come si fa a capire se si è nella relazione giusta?


«Ponendosi delle domande: Perché sono in questo rapporto? Cosa mi offre questa persona? Cos'è che ci tiene uniti? C'è qualcosa che ci accomuna e ci spinge a crescere? E soprattutto: siamo dipendenti l'uno dall'altra? Se la risposta a questa domanda è sì, allora la relazione va ripensata, altrimenti non durerà. Dev'esserci un'armonia di dare e avere, altrimenti non ci sarà mai appagamento».

4. Qual è l'insegnamento più importante della Kabbalah? 


«Che siamo su questa terra per ricevere (è questo il significato della parola Kabbalah) e condividere con gli altri. Tutti siamo mossi dal desiderio, ma se vogliamo qualcosa solo per noi non saremo mai appagati: continueremo a cercare nuovi stimoli senza mai trovare soddisfazione. Solo imparando a ricevere e poi condividere troveremo l'armonia».

5. Perché tante celeb come Madonna sono attratte dalla Kabbalah?


«Madonna non è solo un personaggio pubblico, ma anche un individuo profondo con una vita interiore: a questo la gente non pensa mai. L'interesse delle celeb per la Kabbalah ha due facce. C'è chi pensa: "Ok, piace a una popstar come Madonna, non può essere una cosa seria". E chi invece dice: "Ok, la segue un personaggio come Madonna, farò come lei". Le celeb sono persone come altre, che vogliono trovare una via per la spiritualità: alcune lo fanno attraverso la Kabbalah, altre attraverso il buddismo o una religione: ogni persona deve trovare la via che parla alla propria anima».

6. Qual è la differenza tra la Kabbalah e altre filosofie spirituali o religioni?


«La maggiore differenza è che non si negano le cose negative. Non esistono giusto e sbagliato. La Kabbalah dice semplicemente: goditi quello che c'è nella tua vita. Ma sempre nell'ottica della condivisione: solo così potrai sentirti realizzato».

Libri
CONDIVIDI
13 libri da leggere assolutamente a maggio
13 titoli very cosmo da cercare in libreria questo mese
Libri
CONDIVIDI
Qui ci sono più di 200 libri d'arte che puoi sfogliare gratis
Il Guggenheim ha messo a disposizione online oltre 200 libri d'arte che puoi leggere e sfogliare gratis
Libri
CONDIVIDI
Roberto Emanuelli, la webstar si racconta in 10 frasi
Dal web alle librerie: Roberto Emanuelli, seguitissimo sulla rete, torna con un romanzo che parla d'amore
Libri
CONDIVIDI
Scopri chi è Vittoria Schisano, l'attrice nata nel corpo di un uomo
L'attrice e modella Vittoria Schisano sarà presente al Cosmopolitan Run Beauty & Body: ecco perché vale la pena esserci!
Libri
CONDIVIDI
5 cose che non sai su Jamie McGuire
La scrittrice statunitense ha raccontato di sé alle fan milanesi. Ecco le cose che non sapevamo
Libri
CONDIVIDI
Il Kinsella-pensiero in 7 punti
L'autrice della serie I love shopping parla del suo ultimo libro e del suo amore per Jane Austen
Libri
CONDIVIDI
"Storie della buona notte per bambine ribelli": un libro (non solo) per piccole lettrici!
Un libro che celebra la grandiosità di 100 donne di tutto il mondo: altro che principesse!
Libri
CONDIVIDI
10 videogame che devi assolutamente provare
Ti piacciono i videogiochi? Ecco quelli da provare assolutamente, secondo la più famosa Gamer d'Italia, ora in libreria con #Play. la mia...
Libri
CONDIVIDI
Cosa leggere in aprile? Ecco 10 suggerimenti supercosmo
Amore ma anche musica e umorismo: alcuni dei temi dei libri di questo mese
cara delevingne libro
Libri
CONDIVIDI
Cara Delevingne ha scritto un libro sull'amicizia che viene voglia di leggere subito
C'è l'amicizia, c'è la suspense, c'è il mistero. Praticamente gli ingredienti per un best-seller