CosmoRecensione: Big Eyes di Tim Burton, il mondo degli adulti attraverso gli occhi dei bambini

Il 1° gennaio 2015 arriva al cinema Big Eyes di Tim Burton: un film che narra la vera storia della pittrice Margaret Keane, che disegnava i bambini con gli occhi grandi. Una metafora del mondo degli adulti visto con gli occhi dei più piccoli.

Più Popolare

Donne ingenue ma adorabili, uomini gretti e bambini saggi sono i personaggi must have di quasi tutti i film di Tim Burton. Big Eyes, dal 1° gennaio 2015 al cinema, non fa eccezione: ti fa guardare il duro mondo degli adulti attraverso gli occhioni sgranati dei bambini.

Big Eyes sono gli occhioni tristi che Margaret Keane (Amy Adams) disegna in tutti i suoi quadri. Margaret ha la passione per la pittura ma è una mamma divorziata con un'unica amica (Krysten Ritter) e tante insicurezze. Come fai a crescere una figlia se sai che il padre non si farà mai più vedere e ai colloqui di lavoro si stupiscono che tu non faccia la casalinga? Margaret ha una grande fonte di ispirazione: sua figlia è il soggetto di praticamente tutti i suoi quadri. Le disegna il corpo, i capelli, il naso e la bocca perfettamente proporzionati e al loro posto, ma gli occhi li fa sempre enormi e tristi. Un giorno la pittrice incontra un pittore: Walter Keane (Christoph Waltz) dipinge per hobby, ha la parlantina sciolta da uomo d'affari ed è uno che si sa vendere bene. In poco tempo seduce Margaret e la fa diventare la signora Keane. L'ingenua artista inizia a firmarsi col nome "Keane" anche sulle tele. Niente di strano se solo non succedesse che, a una mostra, dei possibili compratori credono che i big eyes siano opera di Walter e non di Margaret. I bambini con i grandi occhi piacciono tanto al grande pubblico, quello che non va spesso alle gallerie d'arte. Il furbissimo Walter ha un'idea che rivoluziona il mondo dell'arte: quella di incentrare il proprio business non sui dipinti ma sui poster dei dipinti. Ma chi è il vero autore dei disegni stampati a ripetizione sui poster che riempiono gli scaffali dei supermercati, accanto ai prodotti per la casa?

Advertisement - Continue Reading Below

Che bello il gusto per il kitsch degli Anni 50 e 60. Ricordi la cittadina in cui Edward Mani di Forbice fa il giardiniere e parrucchiere? Ricordi le casette in colori pastello, le macchine bombate appena lucidate, i tailleur rosa con le perle, le permanenti e le stampe a fiori? In Big Eyes, Tim Burton trasporta questa atmosfera nelle grandi città della West Coast: lì ci sono i jazz bar, come quello in cui i coniugi Keane espongono per la prima volta i propri quadri, e lì ci sono i beatnik, cioè gli artisti anticonformisti. Ma ci sono anche i pittori della domenica con i loro agghiaccianti quadri finto impressionisti, i supermercati scintillanti, pieni di poster che sembrano prodotti seriali senza autore, e le ville con piscina dove la ricchezza non dà felicità. A un certo punto ti sembra addirittura di entrare in una cartolina delle Hawaii!

Tim Burton ti insegna che un tocco kitsch di qua e di là, se controbilanciato, può essere una gioia per gli occhi.

Cinema
CONDIVIDI
È uscito il trailer di Cinquanta Sfumature di Rosso. Ma davvero Anastasia sposerà Mr. Grey?
"Mrs. Grey è pronta a riceverla."
matt demon
Cinema
CONDIVIDI
La cerimonia d'apertura del Festival di Venezia con i protagonisti del film Downsizing
E che la 74esima edizione della Mostra Internazionale del Cinema di Venezia abbia inizio
Un primo piano di Margot Robbie
Cinema
CONDIVIDI
OMG ma è davvero Margot Robbie?! Irriconoscibile nel film Mary Queen of Scots
Neanche tu riuscirai a riconoscerla
marie claire italia speciale cinema
Cinema
CONDIVIDI
Marie Claire dedica un numero speciale al Cinema Italiano
Cinema e moda visti attraverso i volti di quattro bellissime protagoniste
Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica
Cinema
CONDIVIDI
Tutti i film in concorso a Venezia (e chi ci piacerebbe vedere sul red carpet)
Dal 30 agosto al Lido di Venezia prende il via la 74esima edizione della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica
Un primo piano di Emily Blunt che interpreta mary Poppins
Cinema
CONDIVIDI
Emily Blunt in versione Mary Poppins è divina! (Come Julie Andrews) Non trovi?
Il sequel arriverà a Natale 2018, ma noi ci stiamo già preparando!
emily blunt mary poppins
Cinema
CONDIVIDI
Emily Blunt come Mary Poppins dopo "Il diavolo veste Prada"? Le prime foto del film sono magiche
Sta arrivando il sequel di Mary Poppins e Emily Blunt vestirà i panni della bambinaia più magica che ci sia
Due foto di Zac Efron
Cinema
CONDIVIDI
Il miglior motivo per andare a vedere Baywatch? È un uomo e ha un fisico spaziale
Oltre al fatto che Baywatch è nei nostri ❤❤❤
intervista a gal gadot, wonder woman al cinema
Cinema
CONDIVIDI
Sono io la vera Wonder Woman!
Al cinema Gal Gadot interpreta la supereroina, ed è davvero una donna speciale. Leggi la nostra intervista e innamorati di lei
fortunata trailer film stefano accorsi
Cinema
CONDIVIDI
"Fortunata", guarda la featurette del nuovo film con Stefano Accorsi
La storia di come l'amore fa perdere ogni certezza