3 motivi per cui Facebook ti sembra una festa del liceo riuscita male

Stai su Facebook a fare tappezzeria? Ecco perché succede e come porvi rimedio

Più Popolare

Quante volte sei capitata a una festa nei tuoi anni di liceo (ma anche dopo...) pensando: "Stavolta sarà diverso: stavolta incontrerò gente interessante, mi rilasserò, riderò, passerò una serata divertente." Invece non è stato niente di entusiasmante e sei andata a letto pensando di aver perso due ore della tua vita.

Non trovi che Facebook, ma anche altri social, spesso siano soltanto questo? Non-luoghi dove trovi sempre le stesse cose e dove alla fine non ami scambiare davvero qualcosa con qualcuno. Ecco 3 dinamiche da festa malriuscita che si innescano anche su Facebook.

Advertisement - Continue Reading Below

1. L'effetto tappezzeria

Scorrere la timeline di FB senza commentare, lasciando un like ogni tanto, è come stare appoggiata al muro e ricambiare un sorriso o uno sguardo, di tanto in tanto, senza spiccicare parola o iniziare una conversazione con nessuno. Confonderti con la tappezzeria in fondo è la cosa che ti viene meglio. Stai lì, in un angolo, sperando di mimetizzarti con la carta da parati. Osservi, ma non interagisci, non ti esponi, non sei attiva. Non perché non ami le relazioni umane, ma perché alla fine percepisci che, esattamente come alle feste del liceo, non è quello il luogo per coltivare delle vere relazioni.

Più Popolare

Il lato positivo. Quanto è bello a volte guardare senza essere visti? Senza contare che potrebbe regalarti tanti spunti di riflessione sul genere umano...

2. L'assenza di contatto umano

Come in ogni party che si rispetta sei circondata di gente, e a volte è pure troppa. All'interno di quella "stanza" non c'è una vera interazione: conversazioni frammentarie e fugaci in mezzo al frastuono, mordi e fuggi. Per un motivo o per un altro non ci si guarda mai negli occhi. Sui social è lo stesso: non si parla mai davvero, tantomeno ci si guarda in faccia (foto profilo a parte) e c'è sempre tanto sottofondo di pseudo-contenuti, senza approfondimento.

Il lato positivo. A volte ci vuole anche questo, no? Restare in contatto con le persone che conosci, osservare le loro vite da lontano per non perdersi. Ma anche sentire cos'hanno da dire i tuoi amici più cari e farci un riflessione, al limite dire la tua e leggere cosa ne pensano gli altri. O passare oltre, senza sensi di colpa e senza troppo impegno.

3. La sindrome FOMO

Al party del liceo ci devi andare per forza: è cool, è must, è quello che devi assolutamente fare per non sentirti tagliata fuori dal tuo mondo. Devi esserci a tutti i costi. Ma in realtà non ci vai mai volentieri: ci vai per noia o per assuefazione. E quando sei lì, a un certo punto vorresti andartene, ma rimani controvoglia per non si sa bene quale motivo, presa dall'inerzia. Su Facebook è lo stesso: devi esserci (caspita, ci sono tutti, come puoi mancare?!), ma alla fine non ci trovi mai nulla di interessante, leggi cose straviste e sentite, o di cui non te ne importa granché, in fondo ti sembra una gran perdita di tempo.

Il lato positivo. Puoi farci qualcosa: invita alla festa chi vuoi! Segui le fonti giuste: siti di notizie che ti interessano, pagine che ti divertono, gruppi di persone che hanno le tue stesse passioni. Metti in "hide" gli amici noiosi, fai le grandi pulizie tra i tuoi contatti. Una "festa" meno affollata, e con le persone giuste, sarà di certo più divertente.

Leggi anche:

Related Article
Lifestyle
CONDIVIDI
13 organizer che trasformano la tua casa in quella dei sogni
Queste soluzioni per fare ordine con degli organizerin cucina, lavanderia e studio sembrano usciti dal cilindro di un mago. E creano un...
tendenza marmo casa
Lifestyle
CONDIVIDI
Come trasformare ogni stanza della tua casa con la tendenza marmo
È la tendenza del 2017 e non risparmierà nessuna stanza della tua casa
Viaggi
CONDIVIDI
Alle Maldive senza spendere una follia? Certo, in guest house
Vola low cost e scopri le alternative più pop ai resort di lusso. Ecco come organizzare il tuo viaggio da sogno tra lagune incantate e...
animaletti 3d cappuccino instagram
Cucina e ricette
CONDIVIDI
Questi animaletti in 3D che ti sorridono dal cappuccino li vuoi vedere ogni mattina
Un locale di Hong Kong ha cominciato a creare cappuccini dalla cui schiuma emergono animaletti come elefanti e maiali. Sono capolavori!
Il Piccolo Principe con la volpe
Libri
CONDIVIDI
5 lezioni che abbiamo imparato da Il Piccolo Principe
Pubblicato 72 anni fa, tradotto in più di 200 lingue, Il Piccolo Principe di Antoine de Saint-Exupéry appassiona i lettori di tutto il...
Cucina e ricette
CONDIVIDI
17 cocktail caldi per superare in leggerezza l'inverno
Perché se la fuori fa troppo freddo, in casa bisogna avere il boost giusto
latte colori arcobaleno unicorni instagram
Cucina e ricette
CONDIVIDI
Il latte multicolor in stile unicorni ti svolta la giornata in un sorso
Siamo abbastanza sicure che la tendenza unicorni nel 2017 non ci abbandonerà. Soprattutto dopo questa colazione con il botto
Tristezza del film Inside Out
Lifestyle
CONDIVIDI
Il Blue Monday esiste davvero? Tutta la verità sul giorno più triste dell'anno
Preparati, il 16 gennaio è chiamato Blue Monday, il giorno più triste dell'anno, ma c'è una buona notizia
torte disney instagram
Cucina e ricette
CONDIVIDI
Le torte Disney ti faranno sentire come dentro una fiaba
Instagram regala sempre grandi emozioni. E questa volta sono torte nuziali a più piani ispirate alla Disney. Dei veri capolavori
golden pizza
Cucina e ricette
CONDIVIDI
La Golden Pizza è il livello pro per le appassionate del carbo
Praticamente ti senti come una gazza ladra davanti al suo gioiello preferito. In questo caso, però, è il tuo piatto preferito