Rubens in mostra a Milano: 5 buone ragioni per andare a vederlo

Pietro Paolo Rubens e la nascita del Barocco, a Palazzo Reale dal 26 ottobre al 26 febbraio 2017, è una mostra imperdibile. Siamo andati a vederla in anteprima e ti diamo cinque buone ragioni per visitarla

Più Popolare

Noi di Cosmo abbiamo visitato in anteprima la mostra Pietro Paolo Rubens e la nascita del Barocco, che inaugura oggi a Palazzo Reale di Milano e resterà aperta fino al 26 febbraio 2017, e siamo rimaste letteralmente folgorate dalla bellezza delle sue opere. Qui sotto ti diamo cinque buoni motivi per visitarla!

1. Italians do it better

Rubens era letteralmente innamorato dell'Italia, a cui ha dato tantissimo, quasi quanto ha ricevuto dal nostro Paese. Scriveva, pensava e... firmava in italiano. Il titolo della mostra, con i suoi due nomi italianizzati, non è affatto casuale. Alcune delle opere in mostra arrivano da Torino, Fermo, Roma, Napoli, Genova e Mantova, oltre che da San Pietroburgo, Vienna, Madrid, Berlino...

Pieter Paul Rubens, Ritratto equestre di Gio Carlo Doria
Advertisement - Continue Reading Below

2. Make art, not war

Oltre ad essere un artista incredibile, pare che Rubens fosse una persona umanamente eccezionale. Pacifista in un'epoca di guerre, sfruttò le sue amicizie con i regnanti dell'epoca e mise a disposizione tutte le sue capacità diplomatiche per calmare i bollenti spiriti dell'epoca: pare che i negoziati di pace tra Francia e Inghilterra del 1630 cominciarono anche grazie a lui.

Peter Paul Rubens, Cattura di Sansone
Più Popolare

3. Più unica che rara

La mostra che apre oggi a Palazzo Reale è irripetibile per varietà di opere e numero di "prestatori" (privati e musei che hanno messo a disposizione opere di loro proprietà): 71 sono i dipinti (36 solo di Rubens) e le sculture presenti - provenienti da 42 soggetti diversi - che si sviluppano in un percorso espositivo non cronologico ma tematico. Quattro le sezioni: "nel mondo di Rubens", "santi come eroi", "la furia del pennello" e "la forza del mito", nelle quali il genio del pittore del Seicento viene messo a confronto con artisti a lui affini.

Peter Paul Rubens, Ganimede e l'aquila

4. God is (not) in details

La grandezza di Rubens sta nella visione d'insieme, come detto nella sua grande umanità ma anche nel suo genio pittorico, che va visto sì nei dettagli (l'incarnato dei volti, i riccioli fatti con una sola pennellata...) ma soprattutto nella sua totalità. Il pittore fiammingo è un gigante e queste sue parole forse rendono l'idea della sua visione dell'arte: "ognuno secondo il suo talento! Il mio è così siffatto, che un'opera, per quanto in essa sia così grande il numero e la varietà delle cose da raffigurare, non ha ancora mai superato il mio coraggio".

Pieter Paul Rubens, Ritratto della figlia Clara Serena

5. La furia del pennello

È il titolo di una delle sezioni in cui si divide la mostra, quella forse con le opere più intense e  significative di Rubens, che stando a quanti l'hanno conosciuto amava tanto la vita quanto l'arte. Qui si vedono con chiarezza l'impeto creativo e l'urgenza comunicativa del nostro, e quanto il suo linguaggio fosse personale allora ma risulti anticonformista anche ai giorni nostri.

Pieter Paul Rubens, Il Ritrovamento di Erittonio

Insomma, àrmati di un efficace antidoto contro la sindrome di Stendhal (un altro illustre estimatore dell'Italia!) e goditi questa irripetibile mostra. Non ci saranno altre occasioni per vedere così tante e preziose opere di Rubens tutte assieme, se non in una forma rimaneggiata nel 2018 a... Tokio. 

Motori
CONDIVIDI
Cosmo Motors backstage! Addio selfie stick, io uso l'auto!
Una quattro ruote che fa anche da fotografo, videomaker e social media manager? Oggi c'è, e si chiama Citroën C3. Noi l'abbiamo conosciuta...
Motori
CONDIVIDI
Colour revolution: la Vespa si colora per la primavera
Con le ali (colorate) sotto i piedi: i nuovi modelli di Vespa coniugano eleganza, modernità e sicurezza e ci fanno venire voglia di partire...
billboard music awards 2017 drake
Musica
CONDIVIDI
Drake sbanca i Billboard Music Awards 2017
E fa una dichiarazione d'amore a Nicki Minaj...
Motori
CONDIVIDI
Cosa ci fanno 20.000 Harley in Costa Azzurra?
Te lo racconta la nostra inviata al mitologico Euro Festival Harley-Davidson! Tra scorci meravigliosi, musica, moto special e tanti km in...
cosmopolitan italia giugno 2017
Lifestyle
CONDIVIDI
Cosmopolitan di giugno 2017 è su smartphone e tablet
Scopri in anteprima di cosa parliamo questo mese
Lifestyle
CONDIVIDI
Arriva il primo Nutella Cafè del mondo, per tutte le amanti del dito nel barattolo
E promette di essere il posto dei tuoi sogni
Lifestyle
CONDIVIDI
Le migliori app per organizzare il tuo matrimonio
Non sostituiranno il wedding planner, ma di sicuro ti faciliteranno la vita!
i 10 dj più pagati al mondo
Musica
CONDIVIDI
I 10 DJ più pagati al mondo da ascoltare ai festival quest'estate
Con i loro dischi fanno ballare migliaia di persone ad ogni serata e se vuoi sentirli ti diciamo dove trovali quest'estate!
X Factor 11 giudici
Lifestyle
CONDIVIDI
La nuova giuria di X Factor 11 è come te l'aspettavi?
Le novità sono tutte... in rosa!
cosa vedere a firenze
Viaggi
CONDIVIDI
Ecco cosa vedere a Firenze, una mini guida dei luoghi più belli
Cosa vedere a Firenze? Non hai che l'imbarazzo della scelta e per te abbiamo selezionato la mini guida i luoghi top per un tour magico...