Footloose: 5 modi per affrontare i problemi ispirati al musical

Il musical Footloose torna in scena dal 24 Settembre al Teatro Nazionale di Milano. E guardarlo è una formidabile ispirazione per affrontare i problemi con grinta

Più Popolare

Footloose torna in scena dal 24 Settembre, al Teatro Nazionale di Milano. La colonna sonora coinvolgente del musical viene eseguita interamente dal vivo da un cast di 22 cantanti e ballerini e da un'orchestra di 8 musicisti. La scenografia e i costumi coloratissimi sono la ciliegina sulla torta di uno spettacolo imperdibile. 

Footloose significa sentirsi libero, senza pensieri. Il protagonista Ren è un ragazzo che sprizza vitalità da tutti i pori. Cresciuto a Chicago, è abituato a feste e divertimento. Dopo che il padre ha abbandonato lui e la madre, Ren è costretto a trasferirsi dallo zio, nella piccola cittadina di Beaumont. Il reverendo di questo paesino di provincia obbliga la comunità a uno stile di vita decisamente severo. Addirittura, è vietata qualsiasi forma di danza. Dopo che un tragico incidente in macchina ha stroncato le giovani vite di quattro ragazzi, di ritorno da una festa da ballo, la danza viene considerata una via verso la perdizione. Ariel, figlia del reverendo, sogna di scappare lontano, dove non ci siano regole così dure. Ren cercherà di riportare la spensieratezza e il divertimento a Beaumont con la sua energia positiva. 

Advertisement - Continue Reading Below

Comicità, musica e ballo ci coinvolgono in una storia avvincente e ci danno 5 dritte su come superare le avversità.

1 Non sono tutti contro di te. Ren è stato abbandonato dal padre. Appena arriva a Beaumont, sfoga il suo rancore mettendosi contro tutti gli abitanti della città. Per fortuna Rusty, amica di Ariel, gli ricorda che facendosi dei nemici, non risolverà nulla. Quando abbiamo un problema, tendiamo a sentirci vittime di una cospirazione. Pare che tutti tramino alle tue spalle ma non è così. Basta guardarti in torno, con uno sguardo più aperto e positivo, per trovare degli alleati che ti conforteranno.

Più Popolare

2 Condividi dolore. Gli abitanti di Beaumont non parlano mai del tragico incidente in cui sono morti quattro ragazzi. La ferita non si è ancora rimarginata eppure nessuno ha intenzione di cambiare le cose. La moglie del reverendo, però, non riesce più a tenere per sé il suo dolore e vuole che ci sia finalmente un dialogo. Condividere il proprio dolore è l'unico modo per superarlo e passare a quella fase del lutto che viene chiamata col nome di "accettazione".

3 Ricorda che anche gli altri soffrono. Il reverendo si è preso l'incarico di guidare la comunità e proteggerla con regole severe perché pensa che la sua perdita sia più grave di quella degli altri. Non vuole sentire consigli da nessuno. Si sbaglia. Anche gli altri soffrono. Ascoltare le loro esperienze può solo arricchirti e ti permette di imparare a gestire meglio la tua vita.

4 Non fermarti ai pregiudizi. Quando Ren arriva a Beaumont, tutti pensano che sia un irresponsabile. Presto si dovranno ricredere di fronte alla sensibilità e alla bontà d'animo che il giovane dimostra di avere dentro di sé. I suoi modi bruschi erano dati dalla paura di dover affrontare una nuova vita senza il padre. Spesso, alla prima incomprensione, allontaniamo una persona e la etichettiamo. Eppure può darsi che lei abbia solo bisogno della tua comprensione.

5 Lasciati andare! Ariel e Ren vogliono dimostrare al reverendo che ballare non è sbagliato. Arriva il momento in cui è necessario finire di commiserarsi e ricominciare a vivere con gioia la propria vita. Il passato rimarrà sempre dentro di te ma non deve schiacciarci. Devi trovare comunque la forza di lasciarti andare a nuove esperienze.

Cucina e ricette
CONDIVIDI
10 meravigliosi biscotti decorati da appendere all'albero di Natale
Sono troppo belli per dargli un morso!
Biscotti di Natale da regalare: tante idee alla moda per decorarli nelle palette colori più golose
Cucina e ricette
CONDIVIDI
Sorprendi tutti con i biscotti di Natale alla moda
Poca spesa e tantissima resa!
Cinema
CONDIVIDI
Tutte le volte in cui Zac Efron si è tolto la maglietta nel trailer di Baywatch
Se lo vedessi senza maglia dal vivo saresti così distratta che rischieresti di annegare
video gattini natale
Lifestyle
CONDIVIDI
I video dei gattini per le feste di Natale ti fanno capire perché ami i felini
Ci sono i gatti che quando il padrone non c'è fanno festa (e distruggono tutta la casa, ovvio)
Cucina e ricette
CONDIVIDI
I macarons con la coda da sirenetta ti svoltano la giornata con la loro magia
Non ti viene neanche voglia di mangiarli. Sono così belli che ti ipnotizzano
Viaggi
CONDIVIDI
22 rooftop bar più belli del mondo
I migliori rooftop bar del mondo dove bere un cocktail e godere di una vista spettacolare
Cinema
CONDIVIDI
Pronta per il secondo trailer ufficiale di Cinquanta sfumature di nero?
Erotico, misterioso, oscuro: il secondo trailer ufficiale di Cinquanta sfumature di nero è arrivato. Guardalo qui
Alla scoperta dei mercatini più belli e dei luoghi in Europa dove lo spirito del Natale ti scioglie il cuore
Viaggi
CONDIVIDI
Se a Natale vuoi la magia, vivila con i mercatini natalizi più belli d'Europa
12 mete scelte da Cosmo alla ricerca dello spirito delle feste: lucine in quantità, ghiottonerie e guance arrossate dal vento del Nord....
Peeled Potatoes
Cucina e ricette
CONDIVIDI
Hai sempre sbagliato a pelare le patate
Ci sono trucchi che ti svoltano la vita
10 dicembre è la giornata mondiale dei diritti umani: con Amnesty International puoi fare la differenza. Al 1° piano del Mercato Centrale Firenze una tavola rotonda a supporto della campagna 2016 "Write for Rights" per riflettere sull'impegno civile e una mostra delle opere in Lego realizzate da Ai Weiwei.
Lifestyle
CONDIVIDI
Il 10 dicembre al Mercato Centrale Firenze stai insieme all'arte per la difesa dei diritti umani
Perchè i luoghi della vita e i luoghi dell'arte non devono più rimanere separati