9 modi in cui rendi la vita difficile e non te ne accorgi

​Se riconosci alcuni di questi comportamenti liberartene subito e prendi la vita con più leggerezza!

Più Popolare

A volte vedi la vita più pesante di quel che è. Tranquilla! Succede a tutte, ma puoi liberarti di alcuni modi di fare e di pensare che rendono tutto più difficile. Se ne riconosci alcuni tra questi prova subito a liberartene!

Prendete la vita con leggerezza, che leggerezza non è superficialità ma planare sulle cose dall'alto, non avere macigni sul cuore. Italo Calvino

Advertisement - Continue Reading Below

1. Cerchi la perfezione. Mirare all'eccellenza è un ottimo stimolo, ma questo non vuol dire che bisogna raggiungerla ad ogni costo. L'idea di perfezione (che poi è soggettiva) è tua nemica perché ti rende perennemente insoddisfatta. Quando realizzi un tuo sogno sei felice perché è avvenuto non perché è privo di difetti. 

2. Vuoi avere ragione a ogni costo. Se in una conversazione pretendi che tutti siano d'accordo con te hai bisogno di lavorare sull'assertività. Essere assertivi non vuol dire avere ragione ma accettare che l'opinione altrui sia valida quanto la tua. Tu sei ok, ma anche l'altro lo è: se accetti questo presupposto non hai motivo di temere che la tua opinione sia inferiore a quella degli altri, e non sentirai l'esigenza di imporre la tua. 

Più Popolare

3. Hai paura di fallire. Il fallimento è l'altra faccia del successo. Se scorri le biografie dei grandi uomini noterai che tutti hanno commesso errori nella propria vita prima di diventare persone ammirate da tutte. Il fallimento non è un motivo di vergogna, tutt'altro, è solo un'altra possibilità per capire qual è la tua strada. 

4. Conservi rancore. Hai subito un torto e mediti vendetta? Forse non perdonerai mai chi ti ha ferita, ma se lasci andare starai molto meglio. Si tratta di non rivolgere continuamente il pensiero verso la persona che ti ha fatto del male, ma chiudere il capitolo e continuare la tua vita. Il modo migliore per scaricare il peso? Riversa tutta la tua rabbia su un foglio bianco, scrivi come ti fa sentire quello che hai vissuto, scagliati contro chi ti ha ferita e poi brucia il foglio. È un'azione davvero liberatoria. 

5. Pretendi di risolvere problemi complessi in fretta. Si tratta di un'equazione matematica: più i problemi sono grandi più hanno bisogno di tempo per risolversi, ma questo non vuol dire che nel frattempo tu non farai altro che penare. Ci sono situazioni che richiedono una soluzione più lenta, e sono le occasioni migliori per allenare la tua creatività e la capacità di problem solving.

6. Non ringrazi mai. Dai per scontato che certi favori ti siano dovuti perché, magari, hai fatto tu un favore per prima o perché, dato il tuo impegno, certi premi sono scontati. Anche se meriti il meglio dalla vita ringrazia sempre gli altri e anche te stessa per quello che fai e perciò che ottieni.

7. Cerchi una spiegazione per tutto. Sei un tipo razionale, d'accordo. A volte però non c'è una spiegazione logica per le emozioni che vivi. Ci sono momenti in cui è importante essere consapevole di quello che senti, di seguire il tuo cuore perché la mente possa capire che cosa vivi.  

8. Usi i social quando sei giù di umore. La vita vista dai social è solo uno spaccato. La maggior parte di noi condivide momenti felici, oppure si lamenta in continuazione. Se sei un po' depressa vedere la vita super cool degli altri o, al contrario, leggere status pieni di rabbia e rancore ti rendono ancora più triste. 

9. Carichi gli altri di aspettative. Se ti aspetti troppo dagli altri rimarrai delusa. Non è un segreto, lo hai già sperimentato su di te. Ti è bastata una lezione per capire che non puoi pretendere che gli altri si comportino come vuoi tu, allora non cascarci una seconda volta e non aspettarti nulla. Tutto quel che verrà sarà per te una sorpresa. 

Una ragazza davanti all'armadio con due scarpe diverse
Related Article
CosmoJob
CONDIVIDI
Anche le boss possono essere insicure, parola di Sophia Amoruso
Come reagire quando ti senti un bluff, o non riesci a reggere il confronto con professionisti diversi da te? Sophia Amoruso, autrice del...
CosmoJob
CONDIVIDI
T-Factor by Cosmopolitan & Dale Carnegie: sviluppa il tuo talento, potenzia l'autostima e conquista il futuro!
Hai da 18 a 27 anni? Non perdere il primo corso creato da Cosmopolitan e Dale Carnegie per prepararti a diventare una professionista di...
Lifecoach
CONDIVIDI
Sei troppo sensibile? Falla diventare una qualità bellissima
Essere "ricettiva" è bella cosa, ma può anche rendere la vita dura a te e agli altri. Fai tesoro delle critiche e abbassa le frequenze così
Lifecoach
CONDIVIDI
Vuoi scoprire che tipo sei davvero? Fai questo test e troverai la vera te stessa
Un test della personalità davvero completo ed efficace. Guarda qui!
Ragazza che legge un libro
Lifecoach
CONDIVIDI
Che cosa è l'analfabetismo funzionale e perché è molto poco divertente
Uno studio dice che il 70% degli italiani è analfabeta funzionale: ma cosa vuol dire?
Lifecoach
CONDIVIDI
10 regali per lui che a San Valentino lo stupiranno positivamente
Vuoi lasciare un segno nel suo cuore? Allora fai un regalo originale. Tipo quelli che ti diciamo qui
CosmoJob
CONDIVIDI
Il curriculum non è più di moda, per trovare lavoro leggi qui
Oggi per essere assunta occorre andare oltre il semplice cv. Per farti notare a colpo sicuro puoi esplorare altre vie: dai talent pool ai...
CosmoJob
CONDIVIDI
5 lavori su cui puntare adesso
Il mercato occupazionale è in continua evoluzione e tu fai fatica a orientarti? Ecco alcune tra le nuove professioni più ambite spiegate da...
Ragazza che lavora come cameriera in un ristorante
CosmoJob
CONDIVIDI
Cosa sono i voucher e perché almeno 4 tue amiche sono pagate così
Presto un referendum ti chiederà di votare sì o no ai voucher lavoro: ma sono utili oppure no?
CosmoJob
CONDIVIDI
Vuoi fare carriera? Allenati come una top manager
Alcune executive under 35 hanno svelato che dietro al loro successo c'è tanto esercizio fisico! Copia i loro programmi di training e...