Vuoi essere felice? Segui la regola delle 3 A

Essere felici è una questione di Attitudine, Assertività e Autenticità. Sono le tre A suggerite da Neil Pasricha, direttore dell'Institute for Global Happiness​

Più Popolare

Essere felici è una questione di Attitudine, Assertività e Autenticità. Sono le tre A individuate da Neil Pasricha, direttore dell'Institute for Global Happiness (ebbene sì, esiste davvero). 

Nel suo Ted Talk "The 3 A's of Awsome" spiega perché queste tre semplici paroline possono diventare il tuo mantra di vita.

1. Attitudine. «Nessuno di noi è in grado di prevedere il futuro, ma una cosa è certa: non è detto che tutto vada secondo i piani». Ci saranno alti e bassi, gioie e dolori, luci e ombre. Prima o poi nella vita ci saranno giorni, mesi, anni difficili. Non c'è da augurarselo, ma devi metterlo in conto. Hai due opzioni: affrontare il futuro con l'angoscia che capiti qualcosa di brutto, a te o alle persone che ami. Oppure andare incontro alla vita con un sorriso. L'attitudine positiva ti risparmierà anni di anticipazione di disgrazie che magari non si verificheranno mai e, nei momenti NO, ti darà la forza per uscirne.

Advertisement - Continue Reading Below

2. Assertività. «Tutti siamo stati bambini, quando vedevamo il mondo per la prima volta e lo guardavamo con occhi nuovi. Cerca di continuare a farlo». Ci sono piccole meraviglie quotidiane a cui fai l'abitudine e smetti di stupirti. Concentrarti e prenderne consapevolezza ogni volta è il segreto per continuare a godertele. E soprattutto a decidere di meritartele. 

3. Autenticità. «L'autenticità è essere se stessi, ed essere felici di esserlo». Bando all'insicurezza, la chiave per essere felice è accettarti per quel che sei e comportarti di conseguenza. Se vuoi che gli altri ti accettino, devi essere tu la prima a farlo. Essere autentica significa anche fare scelte che ti porteranno a essere felice, assecondando e impegnandoti in ciò che desideri veramente.

Più Popolare

Vuoi altre pillole di felicità? Leggi anche:

Related Article
Related Article
Scandalo Weinstein molestie lavoro
Lifecoach
CONDIVIDI
Quanti Harvey Weinstein ci sono in Italia?
Ecco perché le molestie sessuali in ambiente di lavoro non sono affatto rare
Lifecoach
CONDIVIDI
5 motivi per cui spendi più soldi di quelli che hai
… e per cui dovresti smetterla immediatamente!
La scrivania volante
CosmoJob
CONDIVIDI
5 libri da leggere assolutamente per lavorare meglio
Questi libri potrebbero salvare la tua vita lavorativa...
Lifecoach
CONDIVIDI
Quella volta che... anche tu hai subito una violenza e non hai avuto il coraggio di parlare
Il caso Weinstein ci fa capire che è ora di rompere il silenzio. Con gli hashtag per superare la paura (anche quella del victim shaming)
Una ragazza bella e solare che fa un po' da tappezzeria
Lifecoach
CONDIVIDI
11 consigli per essere curvy, sexy e sicura di te
Sei sexy! Le tue curve lo dimostrano.
Una ragazza che guarda l'obiettivo
Lifecoach
CONDIVIDI
7 abitudini che cambiano una ragazza in donna
E non c'entra l'età
Lifecoach
CONDIVIDI
C'è molto di più nella vita dell'essere semplicemente felici
Il video TED che ti spiega come il senso della vita non sia la felicità, ma qualcosa di più profondo
Ragazza inseguita da un molestatore seriale
Lifecoach
CONDIVIDI
Gli stalker ora possono restare impuniti, basta che paghino: cosa succede
È colpa di una grave svista in una nuova legge: facciamo sentire la nostra voce perché venga cambiata
come diventare una guida turistica in italia
CosmoJob
CONDIVIDI
Se sogni di diventare guida turistica, ecco tutto ciò che devi sapere!
Puoi goderti il patrimonio artistico italiano e guadagnare... Che combo!
Lavorare tre ore al giorno
Lifecoach
CONDIVIDI
Dovremmo lavorare solo 3 ore al giorno. È il numero perfetto e abbiamo le prove!
Ehm, qualcuno può dirlo al mio capo?