Credi di non avere abbastanza carisma? Ecco come allenarlo

Vorresti essere anche tu come quelle ragazze che si trovano a loro agio in qualsiasi situazione e attirano l'attenzione? Ecco come fare: segui queste 3 regole!

Più Popolare

Hai presente quelle ragazze che arrivano alle feste e anche se non conoscono nessuno dopo 10 minuti stanno già chiacchierando con tutti? Ridono e scherzano con naturalezza e tutti le adorano. Be', tutte noi vorremmo essere come loro, ma come si fa? Se per alcune si tratta di una dote naturale, è anche vero che la fiducia in se stesse e il carisma si possono imparare. L'importante è fare pratica. A partire da queste tre regole.

Advertisement - Continue Reading Below

REGOLA N. 1

Non metterti al centro

Il segreto per avere successo in società è far sentire gli altri a proprio agio. Ma per riuscirci devi imparare a sentirti a tuo agio tu per prima, con gli altri e con te stessa, sostiene Theresa Ong, della Executive Coach International, azienda che si occupa della formazione dei coach. «Invece di concentrarti su cosa fare o dire, guardati dentro per vedere che cosa ti sta impedendo di essere davvero te stessa con le persone che hai attorno», consiglia Ong.

Più Popolare

La prossima volta che sei a un party, nel parlare con le persone adotta la tecnica del 70-30: incentra la conversazione sui tuoi interlocutori per il 70% del tempo e su di te per il restante 30%. Li farai sentire rilassati, sicuri e attraenti e risulterai aperta e cordiale. Come disse la grande poetessa e scrittrice Maya Angelou: «Ho imparato che le persone possono dimenticare ciò che hai detto, possono dimenticare ciò che hai fatto, ma non dimenticheranno mai come le hai fatte sentire».

Perciò falle sentire favolose e sarai irresistibile. Mostrati genuinamente interessata a quel che stanno dicendo, fai delle domande e mettile al centro della tua attenzione. E, sì, questo significa anche ignorare il telefono che vibra nella tua borsa.

Regola n°2

Parla con il corpo

Il 55% della comunicazione umana è non verbale, quindi padroneggiare il linguaggio del corpo è essenziale. «Puoi simulare un sorriso o cercare di essere diplomatica, ma le persone attorno a te si accorgeranno se sono bene accette nel tuo spazio oppure no», dice Ong. «Invece di pensare troppo, cerca di essere con loro nel momento presente».

Un sorriso sincero e caloroso che coinvolge i tuoi occhi, conosciuto anche come sorriso di Duchenne (dal nome del neurologo che individuò i muscoli coinvolti in un sorriso autentico), è l'arma vincente di una reginetta dell'autostima. Non solo ti fa apparire simpatica, amichevole e avvicinabile, ma ha l'effetto calmante di un balsamo all'aloe vera sui tuoi nervi. Un recente studio ha dimostrato che sorridere riduce lo stress – anche quando è un sorriso forzato ottenuto tenendo una matita tra i denti (sul serio!).

Anche il contatto visivo è importante. «Guardare l'altro è un riconoscimento della sua presenza. Se guardi una persona negli occhi, le dici che vuoi entrare nel suo mondo e le permetti di entrare nel tuo», dice Ong. Tuttavia è dimostrato che se sei già timida, un contatto visivo prolungato può metterti in imbarazzo. Perciò se ti senti a disagio e ti accorgi che non segui più quel che l'altra persona sta dicendo e che te ne stai lì rigida come un baccalà, sentiti libera di guardare da un'altra parte. Ricorda: non è una gara a chi abbassa lo sguardo per primo.

Regola n°3

Trova il tuo "mantello"

Superman non era niente senza il suo rapido cambio di look in una cabina del telefono. Finché non indossava il costume, era solo Clark Kent. Ora: non parliamo certo di imparare a volare, però quando degli psicologi hanno sottoposto alcuni studenti a un test, quelli che indossavano la T-shirt di un supereroe hanno ottenuto un punteggio maggiore degli altri. Inoltre hanno dato una valutazione di se stessi più positiva e hanno sovrastimato i pesi che averebbero potuto sollevare.

I ricercatori che hanno condotto lo studio dicono che la percezione che le persone hanno di sé è influenzata da quel che i vestiti che indossano significano per loro – il che ha perfettamente senso! Tutte abbiamo un capo di vestiario o un accessorio che infallibilmente riesce a portarci da zero a mille in un istante.

Perciò, identifica subito il tuo "mantello": quella tonalità di rossetto, quel paio di jeans o scarpe col tacco o quel little black dress che ti mette di buon umore e fa venire fuori la Wonder Woman che si nasconde dentro di te.

CosmoJob
CONDIVIDI
Perché dovresti dire «Ciao!» ai tuoi colleghi ogni mattina
Togliti gli auricolari e sorridi al tuo vicino di scrivania: ti conviene!
Ragazza che invia mail di lavoro dal mare
CosmoJob
CONDIVIDI
È il momento giusto per chiedere lo smart working
Sei pronta a dire addio alla tua scrivania? Con il lavoro agile ti siedi dove vuoi (pure in spiaggia...)
Inception
Lifecoach
CONDIVIDI
Sai interpretare il significato dei tuoi sogni?
Se impari, potrai decodificare i messaggi che ti invia il tuo inconscio!
Rapunzel sola con se stessa
Lifecoach
CONDIVIDI
Perché stare da sola (per un po') è un vantaggio per la tua vita
Vivere un periodo da sola ti aiuta a crescere e a comprendere meglio te stessa e gli altri
Una scena del film Cyberbully
Lifecoach
CONDIVIDI
Cosa dice la legge sul cyberbullismo e perché funziona solo se sei minorenne
Difenderti dai bulli della rete è più facile
Cecilia Alemani curatrice del Padiglione Italia alla Biennale di Venezia 2017
CosmoJob
CONDIVIDI
Vuoi lavorare nell'arte? 5 dritte di Cecilia Alemani, curatrice del Padiglione Italia alla Biennale di Venezia
Se segui i suoi consigli, la tua carriera potrà trasformarsi in un capolavoro!
Ragazza che fa meditazione e si rilassa al lavoro
CosmoJob
CONDIVIDI
Arriva in Italia il massaggio in ufficio, il benefit aziendale che rende tutti felici
Se ti rilassi, produci di più: dillo al tuo capo!
New Girl
Lifecoach
CONDIVIDI
11 segni che fanno di te una ragazza estroversa
Ti abbiamo messo in fila 11 segni caratteristici: se li hai tutti tutti preparati a tenere dei corsi di Simpatia all'università...
Alla ricerca della felicità film
Lifecoach
CONDIVIDI
5 segni che la tua mente è troppo impegnata per essere felice
Sei distratta, occupata, preoccupata, hai sempre mille pensieri. Forse troppi. E non riesci a vedere la felicità nemmeno se ce l'hai seduta...
Jobs Act lavoratori autonomi e partite iva
CosmoJob
CONDIVIDI
Sei freelance? Cosa cambia per te con il Jobs Act dei lavoratori autonomi
Il Senato ha approvato la legge che tutela freelance e Partite IVA. Scopri tutte le novità