5 consigli su come gestire l'ansia e la paura dopo un terremoto

Hai vissuto l'esperienza traumatica del terremoto? L'esperta ti spiega come affrontarla

Più Popolare

Svegliarti all'improvviso per una scossa di terremoto è un'esperienza che può capitare di frequente in un paese come l'Italia ad alta densità sismica. Dopo il forte terremoto che a fine agosto ha colpito Amatrice, la terra sta continuando a tremare. Lo sciame sismico di questi mesi ha risvegliato la paura, nel ricordo dei terremoti del passato come quello in Emilia nel 2012, all'Aquila nel 2009, in Umbria nel 1997 e ancora indietro nel tempo. 

Advertisement - Continue Reading Below

Ma come gestire l'ansia e superare la paura del terremoto? Lo abbiamo chiesto alla dottoressa Michaela Fantoni, psicologa e psicoterapeuta dell'Aiamc (Associazione Italiana Analisi e Modificazione del Comportamento). «Avere paura del terremoto è normale perché è un evento che non puoi controllare. Ma si tratta anche di un'emozione utile perché attiva il nostro sistema nervoso che in caso di pericolo agisce per salvarti», spiega l'esperta. 

Più Popolare

1. Riconosci le emozioni

Sono tre gli stati d'animo principali che puoi vivere dopo una scossa sismica: dolore, rabbia e paura. Oltre alla tristezza e alla paura, infatti, potresti essere arrabbiata perché hai subito un danno nella tua casa, oppure pensi che avresti potuto comportarti in maniera diversa. Prendi consapevolezza di quello che ti sta capitando.

2. Accetta quello che provi per avere reazioni adeguate ed organizzarti

Una volta che hai capito che cosa stai vivendo dentro di te, sei in grado di agire con razionalità e meno d'impulso. Accade spesso che dopo un terremoto di forte intensità, l'allerta duri per alcuni giorni, evita allora di dormire sola. La notte è uno dei momenti più delicati e poter stare con qualcuno ti fa sentire al sicuro.

3. Informati su quanto sta accadendo

Non puoi controllare il terremoto, ma puoi documentarti sull'emergenza. Devi sapere ad esempio se la tua casa è agibile o se la situazione è tornata alla normalità. Avere le informazioni utili ti aiuterà a capire meglio il momento. Una volta superate le criticità, studia il fenomeno in modo da sapere quali sono i comportamenti più corretti in caso di terremoto. 

4. Condividi con gli altri la tua esperienza

Confrontati con chi è vicino a te. Ognuno di noi vive l'evento in modo del tutto personale e parlarne aiuta a capirlo meglio, ma soprattutto a darsi una mano a vicenda, anche in seguito.

5. Recupera la tua quotidianità

 Una volta cessata l'allerta terremoto, riprendi la routine il prima possibile per evitare che un evento così intenso possa condizionare la tua vita. 

Leggi anche:

Related Article
Lifecoach
CONDIVIDI
Finiscila di dare retta agli altri. E altre 17 cose che puoi smettere di fare subito
Ci sono abitudini e comportamenti che non ti convengono davvero, anzi: ti fanno perdere tempo (e in certi casi anche denaro). Vuoi sapere...
Lifecoach
CONDIVIDI
5 idee per divertirti da sola (perché una ragazza indipendente sa ridere con sé stessa)
Sei tu la persona più importante della tua vita: ecco qualche idea su come trascorrere del tempo di qualità con te
l'importanza del networking per fare carriera
Lifecoach
CONDIVIDI
4 dritte per imparare l'arte del networking (e metterla a frutto)
Fare networking può davvero dare alla tua carriera la svolta giusta (al momento giusto)! Impara come farlo nel modo giusto
La scrivania volante: aria condizionata al lavoro come  fare con i colleghi
CosmoJob
CONDIVIDI
Come sopravvivere alla guerra dell'aria condizionata e lavorare felice
E no, mettersi d'accordo con i colleghi sul clima in ufficio non è facile (e se fa troppo freddo potresti essere meno produttiva)
La scrivania volante
CosmoJob
CONDIVIDI
Ottenere il riscatto gratuito della laurea non sarà facile, ma vale la pena provarci
Come funziona il riscatto della laurea e perché la campagna social #riscattalaurea ha così successo
Ragazza con il ventilatore in ufficio
CosmoJob
CONDIVIDI
Al lavoro si muore dal caldo? Ecco quali sono i tuoi diritti
E no, presentarti in bikini non è il caso
Una ragazza scrive
CosmoJob
CONDIVIDI
4 tips per rivedere il tuo curriculum in estate (sì è il momento migliore per farlo)
Sei pronta a fare un bel restyling del tuo cv?
Ragazza che si difende
Lifecoach
CONDIVIDI
Femminicidi: è la strage delle millennials
Morire a 20 anni, uccisa dal ragazzo che si credeva di amare. In Italia sta succedendo troppo spesso. Ma cosa sappiamo di quel ragazzo?
Ragazza in vacanza che guarda una mappa
Lifecoach
CONDIVIDI
Carta di credito, bancomat o contanti? Cosa ti conviene utilizzare in vacanza
Trova il sistema di pagamento giusto e i tuoi soldi non saranno mai stati così al sicuro...
Vuoi guadagnare di più? Scegli la città giusta per il tuo prossimo lavoro
CosmoJob
CONDIVIDI
Vuoi guadagnare di più? Scegli la città giusta per il tuo prossimo lavoro
Per esempio, a Milano gli stipendi sono più ricchi che a Torino. E Berlino è meglio di Londra