Sei più felice se condividi le foto su Instagram

​Uno studio psicologico ti spiega perché quando condividi le foto su Instagram sei felice 

Più Popolare

Sai quella sensazione di pienezza e serenità che provi subito dopo aver pubblicato la foto di un bel tramonto su Instagram? Si chiama felicità o è qualcosa di molto, molto simile. 

Recenti ricerche psicologiche rivelano che quando vivi un'esperienza piacevole, vedi un bel tramonto, fai un viaggio avventuroso o sei a un evento importante, se scatti una foto per immortalare il momento e decidi di condividerlo su Instagram, la tua gioia è più grande. 

Advertisement - Continue Reading Below

Perché condividere le foto su Instagram ti rende felice lo rivela un articolo pubblicato su Internazionale che riporta un test condotto dalla professoressa Kristin Diehl, della Marshall school of business di Los Angeles. I risultati, pubblicati su Journal of Personality and Social Psychology, dimostrano che scattare una foto mentre vivi un bel momento, non  toglie la bellezza all'emozione che stai vivendo, al contrario, te la fa vivere più intensamente. Questo perché ti focalizzi sull'istante e cerchi di creare un ricordo il più bello possibile. 

Più Popolare

Quando condividi una foto su Instagram presti più attenzione ai dettagli e alle tue emozioni, rendendo il momento ancora più significativo. 

Kristin Diehl ha osservato un gruppo di turisti di un autobus dimostrando che chi faceva foto e le condivideva su Instagram si divertiva di più rispetto a chi si limitava ad ammirare il paesaggio. 

Alcune ricerche di psicologia, inoltre, sottolineano come i ragazzi provino un'emozione più profonda quando scattano la foto di qualcosa a cui tengono e lo condividono su Instagram. In pratica non è vero che si è più superficiali e che si perde la magia del momento, ma al contrario, si dà maggiore valore. 

Related Article
Related Article
Giorgia Crea
Lifecoach
CONDIVIDI
Così ho fatto la bartrender: Giorgia Crea ti racconta come ha raggiunto il suo sogno
3 consigli per uscire dalla comfort zone e realizzarti nella vita e sul lavoro
Lifecoach
CONDIVIDI
5 app utilissime per la tua sicurezza personale
La tecnologia va in difesa delle donne e ti aiuta ad aggirare i pericoli
leah vernon fashion blogger nera musulmana e curvy
Lifecoach
CONDIVIDI
"Non rientro nei canoni della società, e allora?" Leah Vernon, la blogger nera, curvy e musulmana che difende la diversità
💪💪💪
La scrivania volante
CosmoJob
CONDIVIDI
Zuckerberg scansati, la rivoluzione dei computer l'hanno fatta le donne!
Cosmopolitan è stato il primo giornale a dirlo... 50 anni fa
ragazza che balla
Lifecoach
CONDIVIDI
Perché ballare è la cosa migliore che puoi fare per cambiare la tua vita
Avrai un lato B come J.Lo
facebook strumenti per la prevenzione dei suicidi
Lifecoach
CONDIVIDI
Facebook amplia il Safety Center con la nuova sezione prevenzione suicidi. Ecco cosa puoi fare
In occasione del World Suicide Prevention Day, Facebook ha parlato ai suoi utenti degli strumenti messi a disposizione dalla piattaforma,...
La scrivania volante
Lifecoach
CONDIVIDI
Come capire se uno stage è una fregatura o un'opportunità?
Il primo segnale che non si tratta di un vero tirocinio è quando non hai nulla da imparare (e il rimborso spese è ridicolo)
Lifecoach
CONDIVIDI
Nel mondo dei fumetti c'è spazio per le donne. Parola di Cinzia Leone
Il mondo del fumetto è sempre più femminile. Lo rivela Cinzia Leone, una delle prime autrici di graphic novel donne in Italia
La scrivania volante
CosmoJob
CONDIVIDI
Se sei vittima di stalking sul luogo di lavoro puoi chiedere il licenziamento del tuo molestatore
Lo dice un accordo siglato tra le imprese e i sindacati: ecco come funziona
Ragazza inseguita da un molestatore seriale
Lifecoach
CONDIVIDI
Gli stalker ora possono restare impuniti, basta che paghino: cosa succede
È colpa di una grave svista in una nuova legge: facciamo sentire la nostra voce perché venga cambiata