Non puoi avere più di 5 migliori amiche. Almeno secondo la scienza

Un team di ricercatori sostiene che nessuno, almeno tra gli esseri umani, possa avere più di 5 migliori amiche. Dipende tutto dal cervello. Ecco perché

Più Popolare

L'amicizia ha i numeri contati. A dirlo, secondo la MIT Technology Review, è stato Robin Dunbar un antropologo britannico che negli anni '90 ha trovato una correlazione tra la dimensione del cervello di un primate e la dimensione del gruppo sociale nel quale era inserito. Secondo il suo principio, e le sue metriche, tanto più grande è il cervello, quanti più amici hai. E viceversa.

Insomma, le persone non sono in grado di avere un numero infinito di amicizie perché la neocorteccia, una sottosezione della corteccia cerebrale, ha le dimensioni che ha, magari mignon. A questo punto l'antropologo ha impugnato il suo bel pallottoliere e ha dato i numeri (vale in ogni senso): puoi aver 5 migliori amiche, 10 amiche intime, 35 conoscenti, 100 contatti sparuti.

Advertisement - Continue Reading Below

pallottoliere
GIF

Ora, dallo scintillante decennio degli anni '90, sono passati almeno 3 lustri e numerosi social network, quindi Robin Dunbar ha aggiornato la sua ricerca esaminando 6 miliardi di telefonate effettuate da 35 milioni di persone in un paese non identificato e rimasto anonimo. Il suo team di ricercatori però si è scontrato con un grosso limite: l'uso degli smartphone e quello dei social media falsano i risultati. 

Più Popolare

Non solo. Il principio alla base è stato questo «Il team ha ipotizzato che la frequenza delle chiamate tra due individui è indice della forza del loro rapporto», secondo la MIT Technology Review. Il risultato finale? Molto simile, nei numeri, a quello di Robin Dunbar negli anni '90.

La domanda è: ma davvero oggi le telefonate sono il mezzo che utilizzi per sentire le tue migliori amiche? Perché a qualcuno verrebbe il sospetto che sia quello preferito da tua mamma, o anche dalla nonna, e se questo fosse vero i dati si basano su uno strumento che non può essere indicativo realmente di una relazione stretta.

Detto questo, se tutto fosse vero, il primo pensiero va alle sardine, perché come è noto, loro si aggirano tutte insieme appassionatamente e magari nei loro banchi stringono amicizie (ci piace crederlo). Speriamo che la regola delle dimensioni del cervello del primate non si applichi anche ad altri, perché allora le povere sardine, che sono piccine piccine, morirebbero di solitudine e circondate da emeriti sconosciuti. Che tristezza...

COSA NE PENSI?

Lifecoach
CONDIVIDI
10 insegnamenti preziosi di Holly Golightly in Colazione da Tiffany
Holly Golightly, la protagonista di Colazione da Tiffany, è un po' squinternata ma a modo suo ha le idee molto chiare sulla vita, l'amore e...
Lifecoach
CONDIVIDI
Come capire se lui sta pensando di lasciarti
Lui si comporta in modo strano e hai il timore che stia meditando di mollarti? Se vuoi salvare la tua relazione (o scappare a gambe levate...
Candidati in attesa di un colloquio di lavoro
CosmoJob
CONDIVIDI
Hai un colloquio? Carla Gozzi ti spiega come vestirti per avere quel lavoro
E no, il minidress abbinato al tacco 16 è meglio che te lo scordi...
Lifecoach
CONDIVIDI
Cyberbullismo: difenditi dalle bulle digitali
Il bullismo al femminile sul web è in aumento e fa male più di una rissa tra maschi. Lo dice la scienza. Che ti spiega perché ti...
CosmoJob
CONDIVIDI
Fai l'upgrade alla tua carriera con ELLE ACTIVE!
Su ELLE ACTIVE! si parla di donne e lavoro nell'ambito della tecnologia, smart working e come diventare una YouTuber di successo...​
43 cose che non dovresti mai fare in una relazione sana
Lifecoach
CONDIVIDI
43 cose che non dovresti mai fare in una relazione sana
​Quali sono i peggiori errori che le coppie commettono? Ce lo dicono i nostri esperti. Che ci spiegano anche come evitarli
La app di LinkedIn
CosmoJob
CONDIVIDI
LinkedIn Premium: cosa ti dà di più?
Se te lo chiedi ogni volta che vai sul tuo profilo professionale... ecco la risposta!​​
Lifecoach
CONDIVIDI
11 verità fondamentali della vita che abbiamo imparato da Samantha Jones di Sex and the City
​Samantha sì che ha capito tutto...​
Lifecoach
CONDIVIDI
Più fai durare le tue amicizie e più tu sarai felice
Più a lungo fai durare il legame con le tue amiche, più la tua salute migliora. Lo dice la scienza​​
14 momenti in cui essere single non è un vantaggio
Lifecoach
CONDIVIDI
14 momenti in cui ti senti DAVVERO single
Sei in pace con il tuo status di single... tranne in certe situazioni! Ecco quando avere un fidanzato tornerebbe decisamente utile