«Cercare un lavoro è lavoro», dice la life coach Francesca Zampone, fondatrice dell'Accademia della Felicità a Milano che organizza (anche online) i corsi I love my job, per trovare il lavoro su misura. Questo è il presupposto dal quale partire per trovare l'impiego che fa per te. Organizza al meglio la ricerca, ecco qualche dritta che può aiutarti.

Che cosa puoi fare

  • È essenziale avere l'atteggiamento giusto. Anche se è difficile, mantieni un approccio positivo. Non andare a un colloquio se sei depressa, delusa o arrabbiata. Prima fatti passare il malumore: essere ottimista ti aiuta ad avere la carica giusta per affrontare la selezione.
  • Creati una routine: alzati presto, vai a fare una passeggiata, mettiti al computer, mangia bene, mantieni una vita sociale. Non chiuderti in casa davanti alla tv perché tanto sei disoccupata.
  • Crea un profilo efficace e completo su Linkedin e passa almeno due ore al giorno alla ricerca di offerte e contatti utili per la tua ricerca. Crea il tuo network senza trascurare alcun canale. Vai a prendere un caffè con un ex collega, seleziona le persone giuste a cui inviare il curriculum, perché con questo mercato sparare curriculum a raffica è come non mandarne: scegli per quali aziende vorresti lavorare e punta su di loro chiedendo un'opportunità d’incontro.
  • Ci sono molte cose a costo zero da fare: cerca nelle biblioteche libri che possono tenerti aggiornata, oppure frequenta un corso online, partecipa a presentazioni di libri e dischi o a conferenze attinenti ai tuoi interessi. Sono tutte occasioni per restare al passo e magari incontrare persone utili alla tua ricerca.
  • Accetta un lavoro non retribuito solo se ti permette di avvicinarti a quello che vorresti fare nella vita. Per esempio se vuoi lavorare nel mondo della moda e hai l'opportunità di lavorare qualche mese per un brand noto, valuta la possibilità di acquisire esperienza nell'ambito dei tuoi sogni anche se per un po' non guadagnerai.
  • Non accettare lavori mortificanti o equivoci solo per avere un lavoro, accetta invece lavori che ti piacciono almeno un po'. Esistono molti manager orgogliosi per esempio di aver passato il loro tempo a fare cappuccini prima di iniziare la loro carriera, perché hanno considerato quell'impiego come un'opportunità e non un ripiego.

E in più...

  • Partecipa alle colazioni di Unbreakfast, la libera associazione di professionisti in cerca di nuova occupazione.
  • Iscriviti a Letslunch, il social network attraverso il quale puoi organizzare pranzi di lavoro con le persone che possono aumentare il tuo network professionale.
  • Segui un social dining come ploonge.com, per conoscere gli eventi più interessanti della tua città ai quali partecipare.
  • Su twitter diventa following di tutte le persone che potrebbero ispirarti.
  • Quando ti viene lo scoramento leggi Il salto di Lynda Gratton (ed. Il Saggiatore), un libro che aiuta a cambiare punto di vista sul lavoro e ritrovare la fiducia per intraprendere la propria attività. Oppure segui le dritte de Il Trovalavoro Manuale di Sopravvivenza (ed. Sonda) di Richard Nelson Bolles, con pratici consigli.
Una ragazza al telefono davanti a una scrivania
CosmoJob
CONDIVIDI
Sei preziosissimi consigli per avviare una startup di successo
Sogni anche tu di aprire una startup? Sei giovani imprenditrici ti raccontano come hanno iniziato
La scrivania volante
CosmoJob
CONDIVIDI
5 libri da leggere assolutamente per lavorare meglio
Questi libri potrebbero salvare la tua vita lavorativa...
La scrivania volante
CosmoJob
CONDIVIDI
Su LinkedIn puoi anche candidarti nel settore no profit: come funziona
Vuoi partire con Emergency? Basta un click
lavorare nell'e commerce
CosmoJob
CONDIVIDI
Hai mai pensato di gestire un e-commerce? Potrebbe essere il lavoro giusto per te!
Mini guida per fare dello shopping online il tuo mestiere
La scrivania volante
CosmoJob
CONDIVIDI
LinkedIn e Spotify hanno creato la playlist della musica ideale da ascoltare al lavoro: provala!
C'è anche Adele (e pure Tiziano Ferro)
La scrivania volante
CosmoJob
CONDIVIDI
Zuckerberg scansati, la rivoluzione dei computer l'hanno fatta le donne!
Cosmopolitan è stato il primo giornale a dirlo... 50 anni fa
La scrivania volante
CosmoJob
CONDIVIDI
Se sei vittima di stalking sul luogo di lavoro puoi chiedere il licenziamento del tuo molestatore
Lo dice un accordo siglato tra le imprese e i sindacati: ecco come funziona
CosmoJob
CONDIVIDI
Come farsi trovare dai recruiter (i migliori sulla piazza, ovvio)
Vuoi distinguerti dalla massa dei potenziali candidati ideali per il lavoro dei tuoi sogni? Ecco le dritte per far brillare i tuoi talenti...
La scrivania volante
CosmoJob
CONDIVIDI
Impara a usare LinkedIn come in Olanda (e no, non serve per rimorchiare)
Se vuoi fare carriera e lavorare all'estero ti conviene prendere la piattaforma professionale più sul serio
CosmoJob
CONDIVIDI
6 argomenti tabù di cui dovresti parlare al lavoro
E sì, anche di soldi! Oggi affrontare con i colleghi certi temi non è più un problema, anzi, è un vantaggio