5 consigli per essere produttivi a lavoro anche d'estate

Il caldo ti dà alla testa e non riesci a concludere nulla?

Più Popolare

Se c'è una cosa peggiore dei 40 gradi sono i 40 gradi in città, magari in ufficio dove devi riuscire a rimanere concentrata nonostante il clima ti dia alla testa, circondata da un sacco di persone, coperta da strati di vestiti e senza alcuna possibilità di tuffarsi tra le onde per tornare lucida e rinfrescarti.

Non è solo una sensazione: diversi studi dimostrano che elevate temperature hanno influssi non proprio positivi su mente e psiche. Per non parlare delle conseguenze negative dei cambiamenti climatici: secondo il rapporto dell'American Psychological Association e di ecoAmerica gli sbalzi atmosferici che sin dalla primavera regalano temperature record ti porterebbe a provare una sensazione diffusa di malessere che puoi tranquillamente definire "mal d'estate".

Advertisement - Continue Reading Below

Ma non è il momento di lasciarsi andare: hai ancora diverso tempo davanti prima di andare in ferie e non puoi abbassare la guardia. Ecco quindi 5 piccoli trucchi per essere produttivi anche d'estate, e no, mettere la testa sotto la bocchetta dell'aria condizionata non è una soluzione (non l'unica, almeno!).

1. Cogli al volo i benefit aziendali

Secondo una recente ricerca di Gympass in collaborazione con Xerox, nel 2016 il 69% delle realtà aziendali analizzate ha pensato di offrire ai propri dipendenti benefit in ambito benessere e salute. In pratica in molti uffici sono stati integrati spazi per il relax davvero meravigliosi: per lo yoga, per farsi uno smoothie con la collega o semplicemente per staccare la testa dai propri compiti quotidiani. Un trucco che garantisce concentrazione anche quando il clima e la stanchezza dell'anno lavorativo non aiutano a mantenerla. Anche il tuo capo ha pensato al benessere dei suoi dipendenti? Approfittane!

Più Popolare

2. Elimina le distrazioni

Ed è un consiglio che vale sempre, non solo sotto il sole estivo: va bene pensare alle vacanze, stampare una foto della spiaggia su cui sarai spalmata ad agosto, appiccicarla al pc per sospirare e immaginarti distesa su un lettino cosparsa di crema solare, ma non è assolutamente salutare crogiolarsi nell'attesa. Rischi di fare solo quello, mentre tu hai altro da fare, e non lo diciamo noi, lo dice il tuo capo! Elimina tutte le distrazioni dalla tua postazione di lavoro: foto, bigliettini, post-it inutili. Vale anche per il tuo pc: chiudi tutte le finestre delle chat attive e concentrati su quello che devi fare. Senza eccezioni!

3. Rimanda, ma nel modo giusto

C'è modo e modo di procrastinare, quando non hai voglia di portare a termine un progetto e non riesci a concentrarti perché ti senti fiacca e poco lucida. Fallo in modo sensato: il professor John Perry dell'Università di Standford ha teorizzato la procastinazione strutturata, e ciò la capacità di rimandare, rimandare e ancora rimandare, ma senza avere la sensazione di perdere tempo, perché, nel frattempo starai portando avanti altre attività. L'importante è distinguere tra progetti che possono aspettare, quelli urgenti e quelli che andavano finiti… ieri. L'autodisciplina è tutto!

4. Schedula le pause

Al mattino, appena arrivata in ufficio, fatti una bella To do list, e non di cose da fare ma… di pause da prendere! Secondo uno studio del 2017 della Columbia University programmare tutti i coffee break ti renderebbe più creativa, più carica e più lucida. Almeno fino alla prossima pausa!

5. Elimina la caffeina

Ti potrà sembrare un controsenso, ma non sarà il caffè a regalarti concentrazione durante le giornate più dure e calde. Un ottimo alleato per conciliare la mente e farti arrivare a fine giornata? Sfrutta il potere dell'equiseto: è un'erba con tantissime proprietà, ottima per dimagrire e per la circolazione, ma anche come sostituto della caffeina, se infuso. Puoi prepararlo alla sera e tenerlo in frigo, per sorseggiarlo quando ti senti giù e ricaricare le pile!

CosmoJob
CONDIVIDI
Vuoi lavorare nella moda? Il corso di formazione firmato ELLE ti aspetta a Boston!
ELLE insieme al MIT di Boston e all'Università Complutense di Madrid presenta ELLE International Fashion & Luxury Management Program
monica regazzi intervista homepal
CosmoJob
CONDIVIDI
Intervista a Monica Regazzi. La finanza, la start-up e l'arte di essere donna
Ha sempre lavorato nella finanza, in mezzo agli uomini e ha consigli molto interessanti per chi vuole fare della propria idea un business
gender gap immagine kazunori shiina new york
CosmoJob
CONDIVIDI
Quest'immagine spiega il gender gap sul lavoro meglio di mille parole
Nella metropolitana di New York un art director ha creato un'installazione per sensibilizzare (soprattutto gli uomini) sul tema della...
La scrivania volante: lavoro da sogno in barca ai Caraibi
CosmoJob
CONDIVIDI
Sailsquare ti paga per girare il mondo in barca a vela (senza fare la skipper)
Ti interessa? Affrettati: in 12 ore sono arrivate oltre 400 candidature!
CosmoJob
CONDIVIDI
5 consigli per avere successo durante un colloquio di lavoro
E per dare un seguito super positivo al "Le faremo sapere"
La scrivania volante
CosmoJob
CONDIVIDI
Vuoi lanciare una startup di successo? Meglio fare la contadina...
Contadina sì, ma 2.0...
CosmoJob
CONDIVIDI
Non solo confetti! 6 tips di Chiara Gily per diventare una perfetta Wedding planner
Sogni di organizzare matrimoni? Chiara Gily, autrice di Non solo confetti (Zandegù) ti svela quali sono i ferri del mestiere della perfetta...
CosmoJob
CONDIVIDI
6 consigli pratici per trovare lavoro in un paese straniero
Prepara i bagagli e il CV, a darti le dritte giuste ci pensiamo noi!
La scrivania volante Emily Temple-Wood
CosmoJob
CONDIVIDI
La storia di Emily che ha sconfitto i cyberbulli postando bio di donne scienziate
La scrivania volante: la app che monitora la felicità
CosmoJob
CONDIVIDI
La app che monitora la tua felicità al lavoro e il diritto alla scontentezza
Ma è sempre vero che se sei contenta lavori meglio?