Arriva in Italia il massaggio in ufficio, il benefit aziendale che rende tutti felici

Se ti rilassi, produci di più: dillo al tuo capo!

Più Popolare

I ticket restaurant, il bar interno, il ping pong in sala riunioni vanno benissimo, per carità, ma vuoi mettere un massaggio in ufficio e i suoi benefici al lavoro? Ricevere un trattamento antistress direttamente alla scrivania, è il nuovo benefit aziendale che potrebbe rivoluzionare la qualità della vita lavorativa dei dipendenti italiani. Merito soprattutto della startup ShapeMe che, dopo aver lanciato una piattaforma online dove prenotare massaggi a domicilio, ha allargato l'offerta rivolgendosi direttamente alle aziende. «Eravamo partiti con l'idea di offrire servizi per il benessere a 360 gradi, poi dopo un viaggio formativo in Silicon Valley abbiamo deciso di concentraci sui massaggi: negli Usa, specie nel settore digital e hi-tech dove le persone stanno ore sedute davanti a un laptop, sono sempre più richiesti», spiega Matteo Bonicelli, founder di ShapeMe. A oggi la startup fornisce trattamenti anti-stress ai dipendenti di diverse imprese, tra cui L'Oréal Italia, il gruppo franco-belga Econocom (con 7 sedi italiane, da Milano a Napoli), Industrie De Nora e Day Ristoservice.

Advertisement - Continue Reading Below

L'azienda per cui lavori ancora non prevede un massaggio decontratturante tra i benefit? Se le stanno a cuore produttività ed efficienza, prima o poi potrebbe pensarci. Farsi massaggiare al lavoro, infatti, fa bene a te ma anche alla qualità delle tue prestazioni professionali. «Diversi studi confermano come una seduta di massoterapia riduce lo stress da lavoro correlato migliorando le performance», sottolinea Bonicelli. Si è visto, infatti, che più i muscoli sono contratti e più accumuli stress.

Più Popolare

Se sei preoccupata all'idea di doverti aggirare in accappatoio e ciabatte tra i colleghi, come quando vai in Spa o alle terme, tranquillizzati: il massaggio al lavoro si fa da vestiti. Inoltre, non vengono usati lettini ma speciali sedie ergonomiche fornite dagli stessi massoterapisti che arrivano in azienda. Ogni seduta dura 15 minuti: il massoterapista tratta in particolare le zone più a rischio: collo, spalle e colonna. Se invece ti rivolgi a ShapeMe per un trattamento a casa tua (puoi scegliere tra rilassante, decontratturante, svedese, linfodrenante e shatsu), il trattamento dura un'ora (il costo può variare da 59 a 69 euro, dipende dalla città, ma puoi pagare meno acquistando un pacchetto).

Bonicelli ha fondato ShapeMe nel 2015 e ora la startup sta seguendo un percorso di accelerazione all'incubatore Le Serre di Aster, gestito in collaborazione con il Comune di Bologna. «Negli Usa i trattamenti di massoterapia sono molto diffusi e vengono considerati al pari di una vera e propria terapia, tanto da essere prescritti dal medico nel 35% dei casi. In Italia non è ancora così, ma la tendenza è questa, soprattutto in ambito lavorativo, nei settori hi-tech e creativi», spiega il founder. Oltre al massaggio in ufficio, poi, ShapeMe ha appena lanciato check-up periodici per misurare il benessere dei lavoratori e treal di running con un trainer motivazionale per favorire il team-building.

«Di solito, sono le aziende a richiedere i massaggi nelle proprie sedi, ma ci sono anche gruppi di dipendenti che, con il permesso del datore di lavoro, si organizzano autonomamente attivando il servizio e condividendo il costo delle sedute», conclude Bonicelli. Perché per lavorare bene, più che l'ennesima tazzina colma di caffeina, serve una pausa di benessere che scioglie le tensioni.

La scrivania volante: la app che monitora la felicità
CosmoJob
CONDIVIDI
La app che monitora la tua felicità al lavoro e il diritto alla scontentezza
Ma è sempre vero che se sei contenta lavori meglio?
Una ragazza in primo piano in piedi con i colleghi dietro di lei in ufficio
CosmoJob
CONDIVIDI
Nuovo lavoro? Ecco il galateo dei primi giorni in ufficio
Ambientarsi in un nuovo ambiente lavorativo è più facile se ti poni nel modo giusto
gatti ufficio
CosmoJob
CONDIVIDI
Questa azienda ha assunto dei "gatti da ufficio". E c'è una buona ragione!
Un'azienda in Giappone ha 9 gatti tra i suoi dipendenti, ma è per una buona causa
CosmoJob
CONDIVIDI
7 colleghi da cui ti conviene stare alla larga
No, non è proprio possibile collaborare con loro…
La scrivania volante:
CosmoJob
CONDIVIDI
La ragazza che ha inventato l'asilo nido viaggiante (contro la disoccupazione femminile)
È dalle grandi difficoltà che nascono le buone idee!
CosmoJob
CONDIVIDI
Mark Zuckerberg si è laureato ad Harvard e ha svelato il segreto della felicità
La sua frase resterà scolpita nella pietra, nei secoli dei secoli
CosmoJob
CONDIVIDI
Perché dovresti dire «Ciao!» ai tuoi colleghi ogni mattina
Togliti gli auricolari e sorridi al tuo vicino di scrivania: ti conviene!
Ragazza che invia mail di lavoro dal mare
CosmoJob
CONDIVIDI
È il momento giusto per chiedere lo smart working
Sei pronta a dire addio alla tua scrivania? Con il lavoro agile ti siedi dove vuoi (pure in spiaggia...)
Cecilia Alemani curatrice del Padiglione Italia alla Biennale di Venezia 2017
CosmoJob
CONDIVIDI
Vuoi lavorare nell'arte? 5 dritte di Cecilia Alemani, curatrice del Padiglione Italia alla Biennale di Venezia
Se segui i suoi consigli, la tua carriera potrà trasformarsi in un capolavoro!
Jobs Act lavoratori autonomi e partite iva
CosmoJob
CONDIVIDI
Sei freelance? Cosa cambia per te con il Jobs Act dei lavoratori autonomi
Il Senato ha approvato la legge che tutela freelance e Partite IVA. Scopri tutte le novità