Lavoro: scopri che gap hai in busta paga

Quanto guadagni rispetto al tuo collega maschio? Leggi gli ultimi dati del rapporto  sulle differenze di retribuzione tra uomini e donne in Italia 

More From Speciale CosmoJob
20 articles
Ragazza che legge gli annunci di lavoro
Cerchi un posto? 2.272 offerte di lavoro questo...
Social recruiting. Le mosse giuste per farti notare sui social
Social recruiting. Le mosse giuste per farti...
Ragazza alla scrivania davanti a un portatile che beve un caffè e guarda sullo smartphone le offerte di lavoro
28 metodi infallibili per trovare lavoro...

Anche tu ti sei esaltata quando hai sentito il discorso di Patricia Arquette sulla parità di trattamento economico tra uomini e donne, alla cerimonia degli Oscar 2015? Negli Usa come in Italia, il gap di genere fa ancora troppa differenza quando si parla di retribuzioni. OD&M Consulting, società specializzata in consulenze HR, ha appena presentato il suo ultimo rapporto aggiornato nel nostro Paese. Scopri cosa dice: il primo passo per sconfiggere la discriminazione in busta paga è essere informate! 

Advertisement - Continue Reading Below

Lo studio ha elaborato oltre 335.000 profili, tra dirigenti, quadri, impiegati e operai nel settore privato, negli ultimi cinque anni, dal 2010 al 2014.
La buona notizia è che nel 2014 le retribuzioni delle donne sono in generale cresciute più di quelle degli uomini.
La cattiva notizia è che nonostante il gap in (lenta!) diminuzione, le buste paga dei ragazzi restano decisamente più pesanti di quelle delle ragazze. E questo succede per tutte le categorie professionali, ma soprattutto per gli operai: negli inquadramenti più bassi e, dunque, già meno pagati in partenza, infatti, le differenze di genere sono in forte aumento.

Calcola quanto guadagni meno di lui, a seconda del ruolo che occupi.

Sei una top manager?
Sappi che il tuo stipendio è in media più basso del 6,7% rispetto a chi siede accanto a te nella stanza dei bottoni ed è maschio (nel 2013 era sotto del 9,3%).

Sei quadro?
Le cose vanno lievemente meglio: il gap scende a meno 5% (era del 5,9%). 

Sei impiegata?
La situazione peggiora, sebbene sia in miglioramento: meno 8,4% (da meno 14,8%). 

Sei operaia? 
Sappi che qui le differenze non solo pesano di più, ma nel 20 la forbice retributiva è stata la più vasta mai raggiunta negli ultimi cinque anni: le donne guadagnano ben il 17,1% in meno rispetto agli uomini (nel 2013 il gap era del 9,6%).

A parità di ruolo, dunque, le donne continuano a essere discriminate economicamente. Non solo: in molte aziende gli uomini fanno carriera più facilmente accedendo a posizioni che riconoscono loro maggiori responsabilità e, dunque, livelli contrattuali e retribuzioni più elevate.

Il parere dell'esperta: le discriminazioni continuano, ma il trend è positivo
«Dalle prime evidenze del nostro ultimo Rapporto emerge che nel 2014, tranne che per gli operai, il gap si è ridotto. Detto ciò, però, gli uomini continuano a guadagnare più delle donne», sottolinea Simonetta Cavasin, amministratore delegato di OD&M Consulting, che fa parte di Gi Group. «Negli ultimi anni i dati sono stati troppo altalenanti perché si possa parlare di progressivo allineamento tra genere maschile e femminile. È vero, però, che le aziende si stanno dedicando con più attenzione a questo tema: ci si augura, dunque, di arrivare in futuro a una vera giustizia retributiva».

Leggi anche: Perché guadagni meno di uomo?

COSA NE PENSI?

Ragazza che mostra euro della busta paga
CosmoJob
CONDIVIDI
Equal Pay Day. Dal 2 novembre le donne lavorano gratis: scopri perché
Il 2 novembre scatta l'Equal Pay Day: da questo giorno fino alla fine dell'anno, rispetto a quanto guadagnano gli uomini, è come se...
CosmoJob
CONDIVIDI
Teeser, l'app per guadagnare disegnando magliette
Hai la passione per la grafica e l'illustrazione? Con Teeser, l'app-community di disegnatori su T-shirt, puoi guadagnare con la tua...
Chiara Ferragni posa per i fotografi a un evento di moda a Parigi
CosmoJob
CONDIVIDI
Instagram: come diventare ricchi coi consigli delle #instastar
Milioni di ragazze in tutto il mondo sono su instagram, ma solo poche riescono a diventare ricche e famose postando le proprie foto. Vuoi...
Ragazza che sorride in ufficio
CosmoJob
CONDIVIDI
Trova il lavoro dei sogni in 4 step
Se stai ancora cercando, o la tua attuale occupazione non ti soddisfa, non ti arrendere e prova a puntare più in alto. Ecco i consigli...
CosmoJob
CONDIVIDI
CosmoJob: 1.629 posti di lavoro per te
Sei in cerca di un impiego o ce l'hai ma non ti piace? Nelle prossime pagine potresti trovare il lavoro dei sogni. Aggiorna il cv e fatti...
Ragazza con cartelletta gialla insieme ad altri candidati  in attesa per un colloquio di lavoro
CosmoJob
CONDIVIDI
9 dritte vincenti per affrontare un colloquio di lavoro
Sei in cerca di lavoro? Segui le dritte dell'esperta per affrontare il tuo prossimo colloquio in modo vincente
Ragazza che lavora da casa seduta alla scrivania con portatile
CosmoJob
CONDIVIDI
Lavoro da casa: crea il tuo ufficio ideale
Se lavori da casa e sei a caccia di idee vincenti, segui le dritte dell'architetto che progetta spazi a misura di creatività. Il tuo...
Elisa Del Favero nella sede di Google in Silicon Valley con una compagna di studio
CosmoJob
CONDIVIDI
14 cose che ho imparato dal mio viaggio studio in Silicon Valley
Elisa Del Favero è stata premiata dallo IED per la sua brillante laurea con una vacanza studio in Silicon Valley. Piacerebbe anche a te...
Ragazza con il portatile e la webcam
CosmoJob
CONDIVIDI
Vuoi avere successo su Youtube? Le dritte della guru
Segui le dritte vincenti di Sara Mormino, a capo del Programma di Youtube che aiuta ragazzi di tutto il mondo a diventare youtuber ricchi e...
Sara Mormino, la guru di Youtube nella sede di Google Italia
CosmoJob
CONDIVIDI
Lavori da sogno: Sara Mormino, la guru di Youtube
Sara Mormino è a capo del Programma di Youtube che aiuta in tutto il mondo a diventare delle star del web. Qui ti spiega come è arrivata...
Ragazza con il portatile e la webcam
Vuoi avere successo su Youtube? Le dritte della guru
Sara Abbate
Lavori da Sogno: come sono diventata creatrice di cosmetici green