Lavoro: 6 cose da fare in pausa pranzo per avere una carriera di successo

Vuoi avere successo al lavoro? Ecco 6 cose da fare in pausa pranzo per una carriera al top

Più Popolare

Hai sempre pensato che per fare carriera al lavoro occorresse sgobbare no stop, sempre attaccata alla scrivania? Sbagliato! Diverse indagini confermano che è la pausa pranzo a determinare il successo e la carriera. Michael Kerr, esperto in strategie motivazionali e autore di saggi sul tema, afferma che i top manager più vincenti utilizzano la pausa pranzo come il coach di una squadra di calcio di serie A usa il break dopo il primo tempo di una partita. Fanno il punto della situazione, riorganizzano le risorse e si rimettono in campo più focalizzati che mai per giocarsi al meglio il resto della giornata. Ecco 6 cose che le persone di successo fanno durante la pausa pranzo: copia da loro e farai carriera!

Advertisement - Continue Reading Below

1. Pensare ai prossimi progetti

Le persone di successo utilizzano la pausa pranzo per pensare a nuovi progetti, nell'immediato futuro. È il momento ideale per fare il punto su ciò che hai già portato a termine e pianificare il resto della tua giornata in base a quello che ti resta da fare. Per esempio, se hai una riunione subito dopo pranzo, prenditi un po' di tempo per mettere a fuoco i passaggi chiave del tuo intervento e fai in modo di essere puntuale e preparata.

Più Popolare

2. Staccare la spina

Fare la sgobbona, stando incollata al computer per ore, alla lunga non paga. Se non stacchi mai, rischi di isolarti dalla realtà e riduci i livelli di produttività. Le persone di successo sanno quando è il momento di prendersi una pausa. Fai come loro! Se ci pensi, un'ora sono solo 60 minuti, ma possono fare la differenza! Ogni tanto, utilizza quei momenti preziosi per pensare a tutt'altro: avrà un effetto rivitalizzante garantito che ti aiuterà a essere più creativa nel pomeriggio.

3. Mangiare in modo corretto

Ingozzarti di cibo mandando giù tutto in pochi minuti e in un solo boccone, è una pessima abitudine. È vero, molte persone lo fanno a causa della fretta, perché hanno sempre poco tempo a disposizione. Chi fa carriera, però, di solito non rinuncia a ciò che i nutrizionisti chiamano le "sane abitudini alimentari". In pratica, mangiano cibi nutrienti ma leggeri e variati (hamburger ogni giorno? Non è una buona idea!) in giusta quantità (non troppo e non troppo poco) e alla giusta velocità (anche masticare ha la sua importanza!). Un'alimentazione scorretta può aumentare i livelli di stress e ridurre le capacità di concentrazione dopo pranzo.

4. Fare esercizio fisico

Non tutti vanno in palestra o frequentano lezioni di yoga in pausa pranzo (anche se oggi sempre più aziende di nuova generazione offrono questo tipo di benefit ai dipendenti). I migliori manager su piazza, però, hanno in comune non solo un temperamento dinamico e la pratica di almeno uno sport, ma anche la tendenza ad approfittare di ogni occasione per muoversi un po'. Stare troppo a lungo seduti nella stessa posizione affatica la vista, fa male a collo e schiena e favorisce l'aumento di peso. Fai come loro: approfitta della pausa pranzo per fare due passi assicurando al tuo corpo il movimento di cui ha bisogno.

5. Connettersi con gli altri

Usare la pausa pranzo sempre e solo per mangiare non è una buona idea, se vuoi fare carriera. Buona parte del successo professionale lo si costruisce facendo rete con altri colleghi, mentori e boss. A pranzo, in un clima disteso e informale, costruisci delle relazioni che un domani ti potranno essere utili. Non solo, tra una chiacchiera e l'altra, ti aggiorni su pettegolezzi aziendali che è sempre bene sapere e vieni a conoscenza di informazioni preziose per il tuo lavoro. Anche un capo lo sa: pranzare con i collaboratori serve a sondare il clima che si respira in azienda. Senza contare che molte società, a iniziare da Apple, oggi valutano le prestazioni di ogni singolo dipendente anche in base a ciò che il team dice di lui. Meglio non isolarsi!

6. Sbrigare qualche faccenda personale

Le persone di successo fanno fruttare i minuti di pausa per sbrigare qualche piccola incombenza personale, che durante l'orario di lavoro sarebbe inopportuno fare. Per esempio, telefonare al tuo ragazzo, scrivere un messaggio alla tua amica, prenotare l'aereo per la tua prossima vacanza sullo smartphone... Mantenere la massima efficienza anche durante i break è la loro parola chiave.

Leggi anche: Al lavoro pensa digitale: le 12 dritte 2.0 per fare carriera

COSA NE PENSI?

Lifecoach
CONDIVIDI
10 insegnamenti preziosi di Holly Golightly in Colazione da Tiffany
Holly Golightly, la protagonista di Colazione da Tiffany, è un po' squinternata ma a modo suo ha le idee molto chiare sulla vita, l'amore e...
Lifecoach
CONDIVIDI
Come capire se lui sta pensando di lasciarti
Lui si comporta in modo strano e hai il timore che stia meditando di mollarti? Se vuoi salvare la tua relazione (o scappare a gambe levate...
Candidati in attesa di un colloquio di lavoro
CosmoJob
CONDIVIDI
Hai un colloquio? Carla Gozzi ti spiega come vestirti per avere quel lavoro
E no, il minidress abbinato al tacco 16 è meglio che te lo scordi...
Lifecoach
CONDIVIDI
Cyberbullismo: difenditi dalle bulle digitali
Il bullismo al femminile sul web è in aumento e fa male più di una rissa tra maschi. Lo dice la scienza. Che ti spiega perché ti...
CosmoJob
CONDIVIDI
Fai l'upgrade alla tua carriera con ELLE ACTIVE!
Su ELLE ACTIVE! si parla di donne e lavoro nell'ambito della tecnologia, smart working e come diventare una YouTuber di successo...​
43 cose che non dovresti mai fare in una relazione sana
Lifecoach
CONDIVIDI
43 cose che non dovresti mai fare in una relazione sana
​Quali sono i peggiori errori che le coppie commettono? Ce lo dicono i nostri esperti. Che ci spiegano anche come evitarli
Lifecoach
CONDIVIDI
11 verità fondamentali della vita che abbiamo imparato da Samantha Jones di Sex and the City
​Samantha sì che ha capito tutto...​
Lifecoach
CONDIVIDI
Più fai durare le tue amicizie e più tu sarai felice
Più a lungo fai durare il legame con le tue amiche, più la tua salute migliora. Lo dice la scienza​​
14 momenti in cui essere single non è un vantaggio
Lifecoach
CONDIVIDI
14 momenti in cui ti senti DAVVERO single
Sei in pace con il tuo status di single... tranne in certe situazioni! Ecco quando avere un fidanzato tornerebbe decisamente utile
Lifecoach
CONDIVIDI
Credere in se stessi: le frasi migliori per far crescere l'autostima
​Per credere in te stessa devi usare le parole giuste. Ecco le frasi che ti aiutano ad avere fiducia in te in modo positivo​​