Primo lavoro: 7 cose che ti aspetti e quelle che invece troverai

Non vedi l'ora di iniziare il tuo primo lavoro? Tra le cose che ti aspetti e la realtà ci potrebbe essere una bella differenza...

Più Popolare

1. Con le tue capacità, farai colpo su tutti dopo nemmeno una settimana

Mentre dirai la tua su come i bisogni del mercato stiano cambiando, il presidente della compagnia per caso farà un salto in ufficio restando folgorato dalla tua opinione. Appena arrivata e fresca di laurea, in poco tempo diventerai la più giovane vice presidente della storia dell'azienda.

La realtà: di cosa fai non gliene frega niente a nessuno. Perché per quanto tu possa essere brava, le responsabilità che ti danno sono pur sempre quelle di una neoassunta. L'unica cosa che importa è che tu faccia quello che ti viene chiesto.

Advertisement - Continue Reading Below

2. Finalmente metterai in pratica tutto quello che hai studiato 

Sono almeno cinque anni che all'università, tra triennio, specialistica e magari pure un master, ti stai preparando alacremente per affrontare qualsiasi tipo di sfida.

La realtà: nel giro di un mese ti rendi conto che non sai  niente. E speri solo che qualcuno venga a chiederti di inserire in un documento Excel un mucchio di dati, così da tirartela un po' china sul computer. Però non succederà. Più probabilmente verrai mandata allo sbaraglio a un meeting dove sarai bombardata di termini così indecifrabili che ne uscirai senza aver capito nulla.

Più Popolare

3. Sarà come in una puntata di The Office

Certo, alcune giornate potranno anche essere noiose, ma ci saranno anche molti momenti divertentissimi e saremo tutti una grande famiglia. 

La realtà: il clima è decisamente fantozziano. In pratica, in ufficio non si parla con nessuno, a meno che non sia proprio necessario. Il tuo unico amico lì dentro è quel tipo che il primo giorno ti ha spiegato come usare la fotocopiatrice. A volte viene a salutarti e ti chiede per l'ennesima volta se va tutto bene con le fotocopie. Gentile, no?

4. Saprai sempre cosa fare e perché

Arriverai al lavoro e ti diranno esattamente quello che  si aspettano da te, così tu saprai in ogni momento che cosa stai facendo e come migliorare. Semplice, no?

La realtà: non hai la più pallida idea di quello che stai facendo. E più passa il tempo, meno sai in che cosa consistano esattamente i tuoi compiti. Alla fine, ti rendi conto che se apri venti finestre a caso sul tuo pc, chiunque ti veda penserà che stai davvero lavorando sodo.

5. Tutti daranno il loro contributo

E si impegneranno con entusiasmo, perché è un team estremamente motivato, composto da persone che amano il proprio lavoro, l'azienda e pure il capo.

La realtà: anche un adulto con un lavoro può non aver voglia di fare un tubo. E la tua fiducia nel mondo di chi è più grande ed esperto di te crolla definitivamente nel momento in cui entrando nell'ufficio della tua capa, la sorprendi guardare video di gattini su YouTube.

6. Sarai fierissima del tuo impiego 

Quando gli amici ti chiederanno dove lavori, pronuncerai con orgoglio il nome della tua azienda. Loro ti guarderanno con ammirazione e tu potrai rispondere: «È vero, è una figata».

La realtà: almeno ci paghi le bollette. Perché, diciamocelo, non è che salvi delle vite umane. E sì, alle 18 sei già fuori dall'ufficio, niente straordinari.

7. Almeno uno dei tuoi colleghi sarà strafigo 

Ammazzerete il tempo flirtando insieme. E magari ci scapperà anche un bacetto in pausa pranzo.

La realtà: i tuoi colleghi sono appena guardabili. Forse. Sul lavoro saranno pure in gamba, per carità. Ma di sicuro non ti verrebbe mai in mente di baciarne uno. Nemmeno sbronza.

Nella foto Christina Hendricks e Elisabeth Moss in una scena dalla serie tv Mad Men.

Via Cosmopolitan.com

Related Article

COSA NE PENSI?

Lifecoach
CONDIVIDI
10 insegnamenti preziosi di Holly Golightly in Colazione da Tiffany
Holly Golightly, la protagonista di Colazione da Tiffany, è un po' squinternata ma a modo suo ha le idee molto chiare sulla vita, l'amore e...
Lifecoach
CONDIVIDI
Come capire se lui sta pensando di lasciarti
Lui si comporta in modo strano e hai il timore che stia meditando di mollarti? Se vuoi salvare la tua relazione (o scappare a gambe levate...
Candidati in attesa di un colloquio di lavoro
CosmoJob
CONDIVIDI
Hai un colloquio? Carla Gozzi ti spiega come vestirti per avere quel lavoro
E no, il minidress abbinato al tacco 16 è meglio che te lo scordi...
Lifecoach
CONDIVIDI
Cyberbullismo: difenditi dalle bulle digitali
Il bullismo al femminile sul web è in aumento e fa male più di una rissa tra maschi. Lo dice la scienza. Che ti spiega perché ti...
CosmoJob
CONDIVIDI
Fai l'upgrade alla tua carriera con ELLE ACTIVE!
Su ELLE ACTIVE! si parla di donne e lavoro nell'ambito della tecnologia, smart working e come diventare una YouTuber di successo...​
43 cose che non dovresti mai fare in una relazione sana
Lifecoach
CONDIVIDI
43 cose che non dovresti mai fare in una relazione sana
​Quali sono i peggiori errori che le coppie commettono? Ce lo dicono i nostri esperti. Che ci spiegano anche come evitarli
La app di LinkedIn
CosmoJob
CONDIVIDI
LinkedIn Premium: cosa ti dà di più?
Se te lo chiedi ogni volta che vai sul tuo profilo professionale... ecco la risposta!​​
Lifecoach
CONDIVIDI
11 verità fondamentali della vita che abbiamo imparato da Samantha Jones di Sex and the City
​Samantha sì che ha capito tutto...​
Lifecoach
CONDIVIDI
Più fai durare le tue amicizie e più tu sarai felice
Più a lungo fai durare il legame con le tue amiche, più la tua salute migliora. Lo dice la scienza​​
14 momenti in cui essere single non è un vantaggio
Lifecoach
CONDIVIDI
14 momenti in cui ti senti DAVVERO single
Sei in pace con il tuo status di single... tranne in certe situazioni! Ecco quando avere un fidanzato tornerebbe decisamente utile