11 ragioni per odiare l'estate

Fa caldo, ci sono le zanzare... ecco una serie di validi motivi per provare nostalgia dell'inverno

Più Popolare

1. Le attività estive hanno un minimo comune denominatore: l'assenza di toilette. Festival musicali, falò sulla spiaggia, viaggi on the road, trekking in montagna, pic-nic al parco... tutto molto bello, eh. Ma il bagno, dov'è???

2. Oh, il meteo! «Ma quanto caldo fa oggi?»: in estate usare il clima come argomento di conversazione è un classico. Ma che nervi quando ti accorgi che lo fai pure tu!

Advertisement - Continue Reading Below

3. Il tuo guardaroba total-black non è appropriato. Disperazione.

4. Andare in giro con i mezzi pubblici è una iattura... e non parliamo nemmeno di quelli che non vogliono aprire i finestrini!

5. Sei costretta a tirar fuori i tuoi "abiti estivi", roba che durante il resto dell'anno non indosseresti nemmeno pagata.

6. Ci metti 20 minuti a farti il make-up giusto, ma entro l'ora di pranzo è già liquefatto. 

Più Popolare

7. Ci sono uomini a torso nudo ovunque,  pure al supermercato: e l'unico effetto che ti fanno è di farti sentire a disagio.

8. All'improvviso ti osservano con disapprovazione se stai all'interno. Ehi, gente, non posso stare all'aria aperta se voglio vedere lo schermo del mio tablet! 

9. Il tuo account di Instagram è pieno di ginocchia abbronzate e gente compiaciutissima di fare vacanze che tu non puoi permetterti.

10. Vespe e zanzare amano l'estate, tu ami  vespe e zanzare?

11. È caccia al pelo. Per chi non ha avuto la fortuna di nascere glabra o biondissima, l'estate è un momento impegnativo. Tra ceretta e rasoio, tenersi in ordine è un lavoro a tempo pieno... magari dopo un inverno in cui, in termini di peli, si è preferito lasciar fare alla natura.

Certo, è anche vero che le giornate sono più lunghe, si va al mare, si viaggia, si mangiano gelati e granite... insomma ci sono anche dei lati positivi! Non riesci proprio a vederli? Allora ricorda che -  come dice Robb Stark di Il trono di Spade - l'inverno sta arrivando! 

GIF
Da: Cosmopolitan
Lifecoach
CONDIVIDI
8 lezioni di vita che una figlia può imparare dal suo papà
Senza saperlo tuo padre è un Cosmoman perché ti ha trasmesso queste 8 lezioni di vita non con le parole, ma attraverso le sue azioni
Ragazza che lavora come cameriera in un ristorante
CosmoJob
CONDIVIDI
Cosa sono i voucher e perché almeno 4 tue amiche sono ancora pagate così
Un decreto legge elimina i voucher lavoro: ma è la decisione giusta?
Ragazza che si fa un selfie
CosmoJob
CONDIVIDI
Ora su LinkedIn trovi i filtri per caricare una foto professionale che spacca
Cosa aspetti a usare il filtro Guru?
CosmoJob
CONDIVIDI
8 tecniche infallibili per sconfiggere i pregiudizi di genere e farti rispettare dai colleghi uomini
Perché se un uomo si impone in ufficio passa per uno "serio", mentre una donna in carriera viene presa per una "arrabbiata"?
Ragazza che illustra il suo progetto di lavoro
CosmoJob
CONDIVIDI
Hai un'idea geniale? Ecco come trovare i soldi grazie al crowdfunding
Ecco tutto quello che devi sapere per finanziare il tuo fantastico progetto
Giovani donne al lavoro in un ufficio
CosmoJob
CONDIVIDI
21 aziende dove tutte le donne vorrebbero lavorare
La classifica Best Workplaces Italia 2017 premia le compagnie che offrono le migliori condizioni di lavoro: qui trovi quelle dove le donne...
Lifecoach
CONDIVIDI
Il tuo cane ti avverte se qualcuno è una cattiva persona: lo dice la scienza
Fidati del suo istinto!
Due amiche sdraiate insieme al sole
Lifecoach
CONDIVIDI
Amiche per sempre: i 3 segnali che vi uniscono come anime gemelle
Siete due anime gemelle destinate a rimanere amiche per sempre? Leggi i segnali!
Bebe Vio nel backstage della campagna Sorgenia
Lifecoach
CONDIVIDI
Bebe Vio: "Mi piace divertirmi, amo le sfide e rompo le scatole per avere una gamba tacco 12"
Bebe Vio, nuova testimonial di Sorgenia, in questa intervista ci dà un vero booster di energia positiva
Giovanna d'Arco film
Lifecoach
CONDIVIDI
16 cose che le donne coraggiose non fanno
Non si raccontano frottole, ad esempio. E non inventano mai scuse. Vero?