Colleghe di lavoro stronze: 10 segni per riconoscerle e non fidarsi più

Ecco come scoprire se la collega a cui confidi tutti i tuoi segreti (non solo professionali!) è una vera amica o una serpe in seno...

Più Popolare

 Ecco 10 segni utili per capire se in ufficio sei circondata da colleghe di lavoro stronze
 1. Quando le racconti di te hai come l'impressione che non ti ascolti davvero. In realtà non aspetta altro se non il momento giusto per poter parlare di sé: è piuttosto egocentrica. Raccontale il meno possibile, sarebbe solo fiato sprecato.

2. I tuoi segreti? Pensi siano al sicuro con lei. Poi inspiegabilmente li sa anche quella della stanza a fianco... come sarà potuto succedere?!? C'è forse un buco nel muro?!?

Advertisement - Continue Reading Below

3. Quando il capo si arrabbia con te, lei ti consola. E ti capisce. Eppure se guardi bene, sotto, sotto, c'è un sorrisetto di vittoria che non aspetta altro che esplodere appena girerai le spalle. Se puoi, non andare a "piangere" da lei: ci sarà qualche altra collega più sincera e solidale, trovala.

4. Litigate. Tu vorresti chiarire, ma lei mette su il muso. Oltre a essere segno di poca maturità, significa anche che non le interessa così tanto la tua compagnia. Figuriamoci la tua amicizia. Non metterci troppo cuore con lei, non ne vale la pena.

Più Popolare

5. Il capo si è accorto di alcuni tuoi errori. E, subito dopo esserti leccata le ferite, ti rendi conto che soltanto lei era a conoscenza di quegli errori e il capo non se ne sarebbe potuto accorgere se non su indicazione. O hai un keylogger nel pc oppure hai un trojan decisamente malevolo in stanza...

6. Passi con lei la maggior parte del tuo tempo. Eppure hai la sensazione che non sia esattamente un tempo di qualità. Se puoi metti una bella musica in sottofondo (o addirittura le cuffiette): ti darà sicuramente più spensieratezza.

7. Se la contraddici, arriccia il naso. Mantieni rapporti cordiali, ma cerca di non approfondire: con lei parla solo di lavoro e di argomenti futili come il meteo.

8. Il capo ti ha rimproverata perché usi spesso il cellulare in ufficio. Quindi o c'è una telecamera nascosta di fianco alla tua scrivania oppure si tratta di un apparecchio video dotato di polmoni e soprattutto di lingua biforcuta. Usa meno possibile il cellulare davanti a lei (ci sono applicazioni desktop come whatsapp web che possono aiutarti comunque a mantenere i contatti con le amiche anche sul lavoro). E soprattutto non aggiungerla fra i tuoi contatti (Fb, Tw, Wa): sarebbe capace di controllare ogni tua mossa.

9. Lei è simpatica, ridete molto insieme. Eppure qualcosa non ti convince. Ad esempio il fatto che parli male di chiunque sia appena uscito dalla porta solo per il gusto di fare battute, non è molto rassicurante. Che dirà di te ogni volta che te ne vai in bagno?!?

10. Ti ritrovi con lei all'apericena molto spesso.  Ma non provi il sollievo del dopolavoro: forse ritrovartela non fa che prolungare l'orario d'ufficio. Concentrati sugli altri colleghi oppure fai l'happy hour con le tue vere amiche!

Related Article
Giorgia Crea
Lifecoach
CONDIVIDI
Così ho fatto la bartrender: Giorgia Crea ti racconta come ha raggiunto il suo sogno
3 consigli per uscire dalla comfort zone e realizzarti nella vita e sul lavoro
Lifecoach
CONDIVIDI
5 app utilissime per la tua sicurezza personale
La tecnologia va in difesa delle donne e ti aiuta ad aggirare i pericoli
leah vernon fashion blogger nera musulmana e curvy
Lifecoach
CONDIVIDI
"Non rientro nei canoni della società, e allora?" Leah Vernon, la blogger nera, curvy e musulmana che difende la diversità
💪💪💪
La scrivania volante
CosmoJob
CONDIVIDI
Zuckerberg scansati, la rivoluzione dei computer l'hanno fatta le donne!
Cosmopolitan è stato il primo giornale a dirlo... 50 anni fa
ragazza che balla
Lifecoach
CONDIVIDI
Perché ballare è la cosa migliore che puoi fare per cambiare la tua vita
Avrai un lato B come J.Lo
facebook strumenti per la prevenzione dei suicidi
Lifecoach
CONDIVIDI
Facebook amplia il Safety Center con la nuova sezione prevenzione suicidi. Ecco cosa puoi fare
In occasione del World Suicide Prevention Day, Facebook ha parlato ai suoi utenti degli strumenti messi a disposizione dalla piattaforma,...
La scrivania volante
Lifecoach
CONDIVIDI
Come capire se uno stage è una fregatura o un'opportunità?
Il primo segnale che non si tratta di un vero tirocinio è quando non hai nulla da imparare (e il rimborso spese è ridicolo)
Lifecoach
CONDIVIDI
Nel mondo dei fumetti c'è spazio per le donne. Parola di Cinzia Leone
Il mondo del fumetto è sempre più femminile. Lo rivela Cinzia Leone, una delle prime autrici di graphic novel donne in Italia
La scrivania volante
CosmoJob
CONDIVIDI
Se sei vittima di stalking sul luogo di lavoro puoi chiedere il licenziamento del tuo molestatore
Lo dice un accordo siglato tra le imprese e i sindacati: ecco come funziona
Ragazza inseguita da un molestatore seriale
Lifecoach
CONDIVIDI
Gli stalker ora possono restare impuniti, basta che paghino: cosa succede
È colpa di una grave svista in una nuova legge: facciamo sentire la nostra voce perché venga cambiata