Il viaggio? Lo ricordi di più se scrivi un diario

Uno studio di psicologia spiega perché scrivere a penna aiuta a ricorda meglio emozioni e sensazioni. Ecco come tenere un diario di viaggio

Più Popolare

Se una di quelle che viaggia con lo smartphone incorporato in una mano per catturare ogni istante del tuo viaggio? Sappi che fai bene a riempire Instagram con le tue spettacolari foto per far conoscere ai tuoi followers la bellezza del mondo. Ma se vuoi imprimere il viaggio nei tuoi ricordi, tenere memoria delle sensazioni, dei profumi e dei colori, allora è meglio se scrivi. 

Lo dice uno studio pubblicato su Psychological Science, condotto su alcuni gruppi di studenti: alcuni prendevano appunti sul computer e altri a mano su un block notes. I ricercatori hanno visto che chi prende appunti scrivendo a penna è meno distratto e più focalizzano sull'argomento. Non solo, a distanza di tempo lo ricorda meglio. 

Advertisement - Continue Reading Below

Quando scrivi a penna ti concentri di più sulle parole da usare e sulle cose davvero importanti da ricordare. Ecco perché se vuoi davvero imprimere nella memoria un luogo che hai visitato è meglio scrivere un diario di viaggio. 

Come tenere un diario di viaggio

Più Popolare

1. Scegli un diario davvero bello e una penna che ti piace tanto. Scrivere un diario deve essere un piacere che inizia prima di partire. 

2. Immagina di raccontare il tuo viaggio a qualcuno. 

3. Tieni diario e penna sempre a portata di mano ma scrivi quando ti senti davvero ispirata. Puoi appuntare anche brevi parole che ti suscita un luogo, un dolce, un viso incontrato per strada e poi trovare un momento tranquillo per annotare i tuoi ricordi.

4. Descrivi i dettagli, i suoni, i colori. Chiudi gli occhi e visualizza ciò che hai visto e vivi. Quali sono le sensazioni che provi? 

5. Aggiungi anche i disegni. 

6. Se vuoi far leggere agli altri quello che scrivi puoi aprire un travel blog dove riporti quello che hai scritto. Se lo hai scritto prima a penna, il racconto sarà molto coinvolgente. 

7. Ogni volta che fai un viaggio acquista come tuo souvenir un diario che userai al viaggio successivo. 

8. Usa il diario di viaggio come strumento di crescita personale: rifletti su di te e rileggi quello che hai scritto per prendere consapevolezza di come sei cambiata dopo il viaggio.  

Guarda anche:

Travel tattoo: 36 tatuaggi per chi ama viaggiare

La scrivania volante
CosmoJob
CONDIVIDI
LinkedIn e Spotify hanno creato la playlist della musica ideale da ascoltare al lavoro: provala!
C'è anche Adele (e pure Tiziano Ferro)
Giorgia Crea
Lifecoach
CONDIVIDI
Così ho fatto la bartender: Giorgia Crea ti racconta come ha raggiunto il suo sogno
3 consigli per uscire dalla comfort zone e realizzarti nella vita e sul lavoro
Lifecoach
CONDIVIDI
5 app utilissime per la tua sicurezza personale
La tecnologia va in difesa delle donne e ti aiuta ad aggirare i pericoli
leah vernon fashion blogger nera musulmana e curvy
Lifecoach
CONDIVIDI
"Non rientro nei canoni della società, e allora?" Leah Vernon, la blogger nera, curvy e musulmana che difende la diversità
💪💪💪
La scrivania volante
CosmoJob
CONDIVIDI
Zuckerberg scansati, la rivoluzione dei computer l'hanno fatta le donne!
Cosmopolitan è stato il primo giornale a dirlo... 50 anni fa
ragazza che balla
Lifecoach
CONDIVIDI
Perché ballare è la cosa migliore che puoi fare per cambiare la tua vita
Avrai un lato B come J.Lo
facebook strumenti per la prevenzione dei suicidi
Lifecoach
CONDIVIDI
Facebook amplia il Safety Center con la nuova sezione prevenzione suicidi. Ecco cosa puoi fare
In occasione del World Suicide Prevention Day, Facebook ha parlato ai suoi utenti degli strumenti messi a disposizione dalla piattaforma,...
La scrivania volante
Lifecoach
CONDIVIDI
Come capire se uno stage è una fregatura o un'opportunità?
Il primo segnale che non si tratta di un vero tirocinio è quando non hai nulla da imparare (e il rimborso spese è ridicolo)
Lifecoach
CONDIVIDI
Nel mondo dei fumetti c'è spazio per le donne. Parola di Cinzia Leone
Il mondo del fumetto è sempre più femminile. Lo rivela Cinzia Leone, una delle prime autrici di graphic novel donne in Italia
La scrivania volante
CosmoJob
CONDIVIDI
Se sei vittima di stalking sul luogo di lavoro puoi chiedere il licenziamento del tuo molestatore
Lo dice un accordo siglato tra le imprese e i sindacati: ecco come funziona