8 cose che ho scoperto vivendo con un vegano

Per un po' sono stata con un ragazzo vegano e ho scoperto che si può vivere benissimo conciliando due stili di vita apparentemente incompatibili. E alla fine anche una carnivora impenitente come me ha dovuto capitolare. Ecco 8 cose che ho scoperto nel mio periodo vegano

Più Popolare

1. Gli animali sono ovunque. Da neofita del mondo vegan avevo sottovalutato questo aspetto, ma mi sono scontrata subito con la realtà: uova, latte e burro sono dappertutto. Perfino un innocente pacco di grissini o una piadina nascondono insidie (spesso sono fatti con lo strutto). Questo ci porta dritti al punto due.

2. Un giro al supermercato può durare ore. Proprio perché non sai mai cosa si nasconde tra gli ingredienti devi leggere ossessivamente le etichette. È un'operazione molto lunga e finché non memorizzi quali sono i prodotti "sicuri", fare la spesa sarà un'impresa da incubo.

Advertisement - Continue Reading Below

3. Un sacco di cose buonissime sono vietate (sgrunt!). Se vuoi diventare vegana per un periodo preparati a dire addio alla Nutella (contiene latte in polvere). Io ho dato i numeri per la maionese (è fatta con le uova). Stai attenta anche a caramelle e gomme da masticare: possono contenere grassi animali come la lanolina o l'acido stearico. E le patatine a volte sono fritte nel sego. Poveri noi!

4. Un sacco di cose buonissime sono consentite (yeah!). Il cioccolato è veg (oltre che raw). Anche la birra, il vino e quasi tutti gli alcolici (stai alla larga dai liquori cremosi). Le arachidi tostate e le olive per l'aperitivo. La lista è lunga e il mercato del cibo veg si è evoluto un sacco negli ultimi anni, perciò tra i cibi confezionati trovi un sacco di prelibatezze. Non temere!

Più Popolare

5. Se convivi con un vegano e decidi di restare onnivora devi avere il tuo set di pentole. Questa, che io consideravo una stupida fissazione, ha un fondo di realtà: la superficie porosa delle padelle antiaderenti, delle porcellane e dei taglieri di legno assorbe le molecole animali. Perciò, a seconda del livello di "integralismo" del tuo coinquilino vegano, potresti dover destinare alcune stoviglie alla cottura e al consumo della carne. Sempre che lui lasci entrare una bistecca nel vostro frigo.

6. Puoi sperimentare ricette buonissime in versione vegana. Dalla carbonara alla parmigiana di melanzane, fino al tiramisù, la variante veg esiste. Basta fare uno sforzo di fantasia e aprire internet: ci troverai un mondo!

7. È meglio non fare paragoni. Nel magico mondo dell'alimentazione vegana ci sono un sacco di prodotti vegani con pretesa di emulare o sostituire i loro omologhi di origine animale. Ma alcuni non sono malaccio, bisogna ammetterlo. Ok, una fettina di tofu non sarà mai appagante come una scaglia di Parmigiano, ma si può cucinare in tanti modi fantasiosi (perfino impanato e fritto). L'importante è non considerarlo un surrogato del formaggio. Prendilo per quel che è. Il seitan invece è indifendibile, ci rinuncio.

8. I surrogati veg a volte sono indistinguibili dell'originale. Se senti terribilmente la mancanza di alcuni cibi, (come ti capisco), buttati sui surrogati più "fedeli". I würstel vegetali hanno una consistenza e un sapore praticamente identici ai würstel di carne: spruzzati di senape dentro un panino morbido (non al latte, mi raccomando!) sono una favola. E una volta ho fatto una lasagna superlativa con un "finto ragù", sminuzzando gli hamburger di soia. Come dice sempre mia nonna: rosolata nel soffritto e fatta bollire per 5 ore verrebbe buona anche una suola di scarpa. Provare per credere.

Leggi anche: 20 cibi che da bambina odiavi e oggi no (o sì?)

COSA NE PENSI?

Rimedi per la distorsione alla caviglia
Prevenzione
CONDIVIDI
Distorsione della caviglia: ecco gli 8 rimedi che funzionano davvero
​​Se usi spesso i tacchi alti è facile volare giù... Ecco 8 consigli facili e superveloci per prevenire e curare la distorsione della...
occhiaie come cancellarle per sempre
Benessere e salute
CONDIVIDI
8 strategie per liberarti delle occhiaie una volta per tutte
Le occhiaie sono causate da una cattiva micro circolazione, da stress e alimentazione sbagliata. Qui tutti i consigli e 8 strategie per...
calcolo periodo fertile
Contraccezione
CONDIVIDI
Conosci l'apparato genitale femminile? Ecco come funziona l'anatomia della riproduzione
L'esperta Giulia Zinno spiega come funziona l'apparato genitale femminile e illustra l'anatomia della riproduzione che ancora molte donne...
Benessere e salute
CONDIVIDI
Guida e basta! Molla sto telefono e guarda la strada
Sono i 3 hashtag della campagna di sensibilizzazione per invitarti a non guardare lo smartphone mentre guidi. Oltre a essere illegale è...
Diete delle star
Diete
CONDIVIDI
9 diete famose delle star: i pro e i contro commentati dall'esperta Serena Missori
Ecco ​le 9 diete più in voga tra le star con i commenti dell'esperta
Diete
CONDIVIDI
Come scegliere una password sicura per proteggere email e social
Nei giorni scorsi oltre 500 milioni di account Yahoo sono stati violati. L'esperto ti spiega come scegliere una password sicura per...
Cibi sani anti-age
Prevenzione
CONDIVIDI
I migliori cibi anti-età per pelle e corpo da urlo
Cosa mangiare (e bere) per fermare il tempo​
intolleranze alientari
Diete
CONDIVIDI
Tutto quello che devi sapere sulle intolleranze alimentari
Se anche tu sospetti di essere intollerante ad alcuni alimenti, scopri qui i sintomi e i cibi più comuni che se li mangi poi stai male
Bar Refaeli prima e dopo la gravidanza
Benessere e salute
CONDIVIDI
Come ha fatto Bar Refaeli a tornare in forma dopo la gravidanza
​È passato poco più di un mese dal parto e Bar Refaeli è tornata in splendida forma. Qui ti diciamo come ha fatto​
Diete
CONDIVIDI
5 spuntini da mangiare prima della palestra
Ecco cosa mangiare prima della palestra per allenarti di brutto. Gli spuntini da mattina a sera per non appesantirti e fare il pieno di...