Le 10 app definitive per andare a correre

Sei una fanatica del running, una principiante della corsa o semplicemente vuoi andare a fare una corsetta ogni tanto per tenerti in forma? Daria Bernardoni, runner per passione col pallino di tutto ciò che è tech, ha provato per te 10 app per il running. Qui ti svela pro, contro e chicche di ognuna. Pronti, partenza, via!

ALTRI DA Girl Tech
20 articles
instagram update zoom
Adesso su Instagram puoi ingrandire le foto. Finalmente!
STELLER, L'APP DI VISUAL STORYTELLING, PER LE FOTO DELLE VACANZE
Steller, l'app di visual storytelling, per le foto delle tue vacanze
stark walk app per le stelle
L'app più romantica dell'estate? Star Walk per dare un nome alle stelle che vedi

Il mondo delle applicazioni per smartphone è il paradiso del self help e dell'how to. Qualsiasi sia la tua missione, troverai un'app che contiene pareri degli esperti, trucchi del mestiere, consigli e tutorial su come raggiungere il tuo obiettivo, che si tratti di imparare una lingua, preparare un risotto o dimagrire.

Se uno dei tuoi buoni propositi per il 2015 è quello di cominciare a correre, non potrai fare a meno di un'app. Ci sono almeno tre funzionalità che non devono mancare in quella che sceglierai per cominciare a correre.

Advertisement - Continue Reading Below

1. La misurazione delle prestazioni. Tenere traccia degli allenamenti ti permette di monitorare i progressi in maniera oggettiva e la consapevolezza di quali risultati stai ottenendo è fondamentale per mantenere alta la motivazione. Escludi le applicazioni che ti fanno inserire a mano i dati sui tuoi allenamenti e scegli quelle che rilevano in tempo reale le principali metriche: il tempo, la distanza e la velocità. Nel mondo del running la velocità si misura in Pace, ossia l'indicazione di quanti minuti impieghi per correre un chilometro. Altri valori interessanti possono essere le calorie consumate, la mappa del tragitto che hai percorso, i passi che hai fatto e il dislivello di altitudine per calcolare la pendenza della strada.

More From Girl Tech
20 articles
instagram update zoom
Adesso su Instagram puoi ingrandire le foto....
STELLER, L'APP DI VISUAL STORYTELLING, PER LE FOTO DELLE VACANZE
Steller, l'app di visual storytelling, per le...
stark walk app per le stelle
L'app più romantica dell'estate? Star Walk per...
6 power bank irresistibili che amerai al 100%
Bitmoji Snapchat per emoji personalizzati
Bitmoji, la app da collegare a Snapchat per emoji...

2. Decisivo per incrementare la motivazione è il fattore social, ossia la condivisione dei tuoi risultati con i tuoi amici o con una community di appassionati che come te si stanno cimentando con la corsa. Le app ti facilitano questa condivisione, grazie all'integrazione con i principali social network o tramite un vero e proprio ecosistema social built­in. Il supporto morale della tua rete di contatti o la competizione che scatena il confronto sociale sono perfetti per dare il massimo.

3. Un piano di allenamento adeguato. Soprattutto se sei principiante ti servirà ad ogni costo. Iniziare a correre senza la corretta preparazione è molto faticoso, demotivante e persino pericoloso, perché aumenta il rischio di incorrere in infortuni. Non puoi pensare di alzarti dal divano e correre 5 km il primo giorno. Hai bisogno di un allenamento graduale e quanto più possibile personalizzato.

Vediamo insieme quali sono le migliori applicazioni sul mercato e quali le caratteristiche principali che possono orientare la scelta verso l'una o l'altra.

1. Endomondo – Se vuoi un Personal Trainer digitale

Advertisement - Continue Reading Below

PRO: Endomondo ti chiede di registrare una prima corsa di test e in base al tuo livello di partenza crea un piano su misura per aiutarti a raggiungere il tuo obiettivo, che sia migliorare la velocità o la resistenza. Adatta poi questo piano alla tua performance in modo dinamico, man mano che progredisci nell'allenamento. Il coach vocale fa il resto, fornendoti consigli audio in tempo reale durante la corsa.

CONTRO: Se non opti per l'opzione a pagamento, la pubblicità è davvero invasiva. Il vantaggio di un'ecosistema social integrato molto avanzato ha reso possibile la creazione di veri e propri profili aziendali, da parte dei Brand interessati a un'audience di sportivi. Se non ami ricevere notifiche push dalle aziende non fa per te.

LA CHICCA: Da quando avvii la funzione di tracking, hai 10 secondi per riporre il tuo smartphone in tasca o nell'apposita fascia in tutta sicurezza prima che l'app cominci a tracciare l'allenamento. Sembra una stupidaggine, ma pochissime applicazioni lo fanno ed è un grande vantaggio in termini di usabilità. Eviterai di partire trafelata cercando di posizionare lo smartphone in corsa!

2. Runtastic – Se hai bisogno di una spinta in più

Advertisement - Continue Reading Below

PRO: Runtastic ha una funzionalità di gestione integrata della musica perfetta per chi ha bisogno di una spinta in più. Puoi infatti impostare una Power Song per una spinta extra che l'app ti somministra nel momento del bisogno. Runtastic, inoltre, offre ai suoi utenti l'appoggio motivazionale di vere e proprie story run durante la corsa. Produttori musicali professionisti e narratori di alto livello costruiscono un'esperienza narrativa che accompagna l'allenamento di cui tu diventi protagonista. Per ora la funzione di Story Running è disponibile solo in inglese, ma può essere un vantaggio se vuoi migliorare la seconda lingua!

Più Popolare

CONTRO: La versione per iOS non è integrata con Spotify, è sconsigliata quindi se il tuo account iTunes non è bello ricco.

LA CHICCA: I runner della community di Runtastic possono incitare in tempo reale gli altri utenti durante la corsa con una specie di "poke". Non vuoi un po' ti tifo?

3. Runmeter – Se sei maniaca del controllo

PRO: Runmeter è l'app che permette il maggior livello di personalizzazione dei messaggi vocali durante la corsa. Se hai bisogno di avere feedback continui durante la prestazione Runmeter non ti deluderà: da quanto tempo stai correndo? Quanto ti manca alla fine dell'allenamento? A che velocità stai andando? Che distanza hai percorso? Con quale cadenza? Runmeter ti tiene informata su questi e altri dati a intervalli regolari, anch'essi personalizzabili: ogni 3 minuti? Ogni 5? Ogni chilometro? O a richiesta? Lo decidi tu.

CONTRO: L'app non ha una versione web da cui puoi consultare i tuoi dati e non presenta alcuna funzionalità social, se non la condivisione dei tuoi risultati su altri social network, come Facebook o Twitter. Puoi però sincronizzarla con Strava per ovviare a queste pecche, vedi punto successivo. Attenzione: Runmeter non è disponibile per Android.

Advertisement - Continue Reading Below

LA CHICCA: Runmeter ha un'offerta di piani di allenamenti gratuiti pre­impostati, ma se vuoi un vocal coach che ti dia indicazioni in tempo reale su come correre in base a un piano di allenamento che hai reperito altrove – ad esempio se al tuo fidanzato piace farti da personal trainer – Runmeter è l'unica app che ti permette di integrare un allenamento inserito manualmente con la funzione vocale.

4. Strava ­- Se sei una runner nerd

PRO: L'interfaccia web è strepitosa, ricca di funzionalità e facile da usare. Puoi disegnare percorsi sulla mappa per poi ricevere indicazioni stradali dall'app durante la corsa e condividerli con la community di Strava. Se vuoi sapere che strada fare per correre 5 km vicino a casa, per esempio, puoi seguire percorsi creati da altri runner. Se vuoi condividere il tuo allenamento mantenendo riservato il tuo indirizzo di casa, puoi oscurare il punto di partenza della mappa. Furbo, no?

CONTRO: L'assistenza vocale dell'app è elementare e un po' rigida, se hai bisogno di molti feedback in corsa non fa per te.

LA CHICCA: Strava è in grado di importare in automatico allenamenti registrati su altre piattaforme. Se per esempio non puoi fare a meno dell'assistente vocale di Runmeter, ma vuoi usare l'interfaccia web di Strava, ti basta collegare le due app dalle impostazioni e non dovrai rinunciare a nulla.

5. Runkeeper ­- Se sei una fanatica dei selfie ; )

Advertisement - Continue Reading Below

PRO: Runkeeper è un'applicazione completa e molto utilizzata in Italia, è quindi più probabile trovare tuoi amici già registrati. Perché sceglierla? Permette di associare agevolmente dispositivi bluetooth, come fitness tracker o fasce cardiache, per allenamenti più pro.

CONTRO: L'interfaccia grafica non è molto curata e per confrontare gli allenamenti occorre passare alla versione a pagamento.

LA CHICCA: Grazie alla funzione fotografica integrata con la piattaforma social, puoi scattarti foto durante l'allenamento e condividerle direttamente con la tua rete dentro l'app di Runkeeper.

6. Fitbit ­- Se corri per perdere peso

PRO: Se hai iniziato a correre per dimagrire, il mondo di Fitbit è perfetto per te. Con un'unica app puoi registrare la tua dieta e tracciare i tuoi allenamenti, avrai così in automatico il calcolo delle calorie consumate e di quelle bruciate. Sarà più facile rinunciare a quel pasticcino se sai quanti km ti costa!

CONTRO: Se vuoi migliorare alcuni parametri atletici, come resistenza o velocità, non troverai l'adeguato supporto.

LA CHICCA: Fitbit ti permette di migliorare la tua forma fisica attraverso un'ampia offerta di smart gadget, come ad esempio la bilancia pesa persone wi­fi che in base al tuo peso calcola la tua percentuale di massa grassa e il tuo indice di massa corporea. Grazie all'integrazione con l'app archivia questi dati e ti mostra i grafici dell'andamento del tuo peso.

7. MSN Salute e Benessere - ­Non solo corsa (anche Yoga e Pilates)

PRO: Oltre a registrare l'attività fisica, l'app ti propone ogni giorno consigli e suggerimenti per mangiare sano e tenerti in forma grazie a una selezione editoriale di articoli delle migliori fonti del settore.

CONTRO: Se hai bisogno di misurare molti parametri durante la corsa potresti non restare completamente soddisfatta.

LA CHICCA: L'applicazione è molto ricca di sezioni diverse, tra cui una dedicata all yoga e una al pilates, in cui puoi trovare video tutorial e routine di allenamento per esercitarti anche in queste discipline complementari alla corsa.

8. Tapiriik ­ - Per salvare i tuoi dati nel cloud

Tapiriik non è un'app per il monitoraggio dell'attività fisica ma svolge una funzione fondamentale: permette di sincronizzare il tuo archivio dati da un'applicazione all'altra. Per esempio, se fino ad oggi hai usato Runkeeper e vuoi passare a Strava senza perdere i tuoi allenamenti passati, Tapirik è lo strumento che ti serve. Inoltre, ti permette di creare in automatico un backup su DropBox.

9. Health Kit -­ Per tenere d'occhio la salute (secondo Apple)

Più Popolare

Con iOS 8, l'ultimo sistema operativo per iPhone, Apple ha lanciato Salute, la nuova app che ti permette di vedere a colpo d'occhio i dati di tutte le altre app per il benessere e il fitness. Grazie a un nuovo strumento per gli sviluppatori, HealthKit, le diverse app potranno fare gioco di squadra per farti rimanere in forma. Se hai un dispositivo che supporta iOS 8 usala, puoi anche creare una scheda con informazioni mediche importanti, come il gruppo sanguigno o le allergie: in caso di emergenza saranno visibili sulla schermata di blocco e potrebbero salvarti la vita.

10. Google Fit - Per tenere d'occhio la salute (secondo Google)

Se hai un dispositivo Android, per avere una visione completa della tua attività fisica hai a disposizione Google Fit. Ti mostra i dati delle app collegate, ti permette di impostare obiettivi basati sulla durata o sui passi e ti mostra i progressi nell'arco della giornata. Compatibile con tutti i dispositivi Android Wear, compresi gli smart watch già disponibili sul mercato, è accessibile anche via web.

Lifestyle
CONDIVIDI
6 power bank irresistibili che amerai al 100%
Dopo lo smartphone, in lista, c'è lui
Bitmoji Snapchat per emoji personalizzati
Lifestyle
CONDIVIDI
Bitmoji, la app da collegare a Snapchat per emoji personalizzati
Puoi anche indossare la tuta che ti trasforma in un unicorno. Yeah!
pokemon go mostri rari
Lifestyle
CONDIVIDI
Pokémon Go: 5 mostri rari che valgono una giornata di caccia
Se ne incontri uno di questo vale la pena parcheggiare la macchina a Central park
Pokemon Go cose assurde
Lifestyle
CONDIVIDI
Pokémon Go: 20 cose assurde che ti capitano con la realtà virtuale
Organizzi battute di caccia notturne con altri giocatori e ti alleni nella palestra della Nasa
pokemon go tradimento
Lifestyle
CONDIVIDI
Lui ti tradisce? Con Pokémon Go lo becchi subito!
Ops, beccato! Storie di vita vera e di tradimenti scoperti
pokemon go guida
Lifestyle
CONDIVIDI
Pokémon Go: la guida al gioco che ti fa catturare i mostriciattoli nella realtà
Puoi incontrare i Pokémon mentre vai a lavoro. Sono diero la panchina della stazione se guardi bene
google chrome
Lifestyle
CONDIVIDI
Google Chrome consuma la batteria del tuo portatile più in fretta, ma…
Google Chrome è il browser, ovvero l'applicazione per navigare in internet, più diffusa al mondo. Che dia qualche problema con la batteria?
messaggi app
Lifestyle
CONDIVIDI
Gioia e tripudio! È arrivata la app che risponde ai messaggi indesiderati al posto tuo
​Non solo fa il lavoro sporco con i contatti della tua rubrica, è anche molto gentile e ragionevole ​
twitter
Lifestyle
CONDIVIDI
Twitter toglie il limite dei 140 caratteri. Almeno in alcuni casi
Twitter toglie qualche limite ai 140 caratteri. Ecco la nostra guida semplificata con tutte le istruzioni e i commenti alle novità
google password
GIF
Lifestyle
CONDIVIDI
E se Google togliesse tutte le password?
Addio vecchie password! Google vuole sbarazzarsene e sta pensando a un nuovo sistema per garantire l'autenticazione sicura