Il grasso addominale fa male alla salute oltre che al girovita

Ecco tutti i motivi per cui il grasso addominale fa male alla salute

Più Popolare

Lo sapevi che il grasso addominale, noto anche come grasso viscerale, è un pericolo per la salute? Certo, una pancia grassa e una percentuale di grasso corporeo eccessivamente alta sono tutt'altro che sintomo di salute, non ci vuole un genio per capirlo, ma proviamo a capirne qualcosa in più e a individuare come eliminarlo.

Girovita ideale

Cominciamo col dire che il grasso viscerale è il grasso interno intorno al cuore, al fegato, ai reni e al pancreas, così come è presente fra spazi intramuscolari. Gli scienziati non sanno esattamente come aumenta, ma è stato collegato a una dieta ricca di grassi. Ma sanno però che si comporta in modo diverso rispetto al grasso che si trova appena sottopelle, perché il grasso viscerale è pericolosamente tossico.

Advertisement - Continue Reading Below

Grasso addominale

Come molti medici esperti in nutrizione hanno più volte sottolineato, il grasso addominale può sembrare una massa inerte di strutto, ma in realtà è molto attiva e genera un pompaggio costante di sostanze tossiche nel sangue. Il grasso viscerale è noto infatti per provocare l'infiammazione nel colon e le pareti delle arterie ed è anche una delle principali cause di malattie cardiache, diabete e alcuni tipi di cancro.

Più Popolare

Ridurre il grasso addominale

La ricerca suggerisce anche che il grasso viscerale influenza l'umore, aumentando la produzione di cortisolo (l'ormone dello stress), e riduce i livelli di endorfine, che sono gli ormoni che ci fanno sentire bene. La buona notizia è che il grasso viscerale è anche il primo ad essere eliminato con l'esercizio fisico, a differenza di quello sottocutaneo per il quale ci vuole più tempo a scomparire. Ecco alcuni suggerimenti per sbarazzarsi di questo grasso tossico interno in modo più efficace e ridurre il girovita.

1. Intenso esercizio aerobico

Vari studi hanno dimostrato che l'intenso esercizio aerobico è il più efficace per eliminare il grasso viscerale. Uno studio pubblicato nel 2011 sull'American Journal of Physiology ha osservato che aiuta a bruciare il 67% in più di calorie rispetto ad un allenamento di resistenza. In questo senso, sia all'aperto o con l'aiuto di dispositivi, corsa e ciclismo sono il tipo di esercizio che aiutano a bruciare i grassi più velocemente e anche se non si nota subito la perdita di grasso estraneo o sottocutaneo, i benefici per la salute saranno immediati.

2. Esercizi da fare a casa sfruttando il peso corporeo

Moltissimi personal trainer fra i più famosi al mondo hanno spesso spiegato nei loro libri esercizi che si possono fare a casa, basandosi sull'utilizzo del peso corporeo. Non a tutti piace andare in palestra, quindi un buon modo per bruciare il grasso è fare flessioni addominali. Questo cercando di mantenere alta l'intensità per aumentare la respirazione.

3. Sollevamento pesi

Anche questo è considerato come un buon complemento per eliminare il grasso viscerale. Il motivo? Semplice. Aumentando la massa muscolare magra viene rimosso il grasso e si bruciano più calorie, anche se il corpo è a riposo. E i muscoli richiedono più energia rispetto ai grassi per mantenersi al livello raggiunto.

4. La danza

Si stima che dopo 20 o 30 minuti di danza ininterrotta il corpo inizia a metabolizzare grassi per produrre energia. E non è necessariamente la danza aerobica ciò che è necessario. Il balletto, il ballo liscio o semplicemente una intensa sessione di freestyle, che combinano l'esercizio con un semplice divertimento, sono ottime scelte.

5. Stile di vita migliore

Anche se l'esercizio è di fondamentale importanza per l'eliminazione non solo di grasso viscerale, in generale cercare di migliorare il proprio stile di vita è essenziale. E gli studi hanno anche evidenziato che le cattive abitudini riguardo al sonno contribuiscono a un aumento del grasso viscerale intorno agli organi interni. Per questo sono consigliati anche pratiche come lo yoga per migliorare sia la salute fisica che quella mentale.

Related Article
Prevenzione
CONDIVIDI
Oltre al cuore su Facebook, contro il tumore al seno fai prevenzione
È riapparso il messaggio del cuore rosso come status di FB per ricordare la prevenzione del tumore al seno: fai un controllo davvero
Prevenzione
CONDIVIDI
20 cose sui germi che devi sapere
Sentiamo spesso notizie allarmanti, e ci capita di essere nervose. Ecco alcune verità su virus e batteri
dormire bene con lui
Prevenzione
CONDIVIDI
Ecco come dormire da sogno insieme
Se condividere il letto con lui ti costa ore di sonno preziose (e non per il sesso!), prendi nota. Migliorerai anche la tua love story
Drunkorexia, abuso di alcool e disturbi alimentari
Prevenzione
CONDIVIDI
Cos'è la Drunkorexia: un preoccupante fenomeno che sta crescendo tra le giovani
Abbina disordini alimentari come rifiuto di cibo o comportamenti bulimici, con l'abuso di alcool
Prevenzione
CONDIVIDI
6 segnali poco noti che ti dicono che non dormi abbastanza
Perché se non riposi a sufficienza le borse sotto gli occhi non sono l'unico problema...
Meningite, i sintomi e il vaccino
Prevenzione
CONDIVIDI
Allarme meningite, dalla prevenzione, ai vaccini, alla cura
Sempre più casi di meningite in Italia. Ecco tutto quello che c'è da sapere per prevenire questa malattia e guarire
caffeina effetti collaterali nell'organismo
Prevenzione
CONDIVIDI
Caffeina: 5 effetti collaterali che non ti aspetti
Ecco cosa succede al tuo corpo quando bevi troppa caffeina, una sostanza eccitante contenuta nel caffè e nelle bevande energetiche
cibi e fitness per la pancia piatta
Prevenzione
CONDIVIDI
Tutto quello che puoi fare per avere la pancia piatta
Le dritte di alimentazione e fitness che ti garantiscono una pancia superpiatta e molto sexy
Prevenzione
CONDIVIDI
Tutto sul test dell'Hiv
Arriva in farmacia un nuovo test di autodiagnosi che puoi fare a casa. Scopri anche come fare il test in ambulatorio
Prevenzione
CONDIVIDI
World AIDS Day: le regole che ti salvano la vita
6 messaggi forti da condividere, ispirati alle campagne per la lotta all'HIV e AIDS più creative in circolazione