Il buonumore è virale

Non ci credi? Prova a esprimere il buonumore senza limiti, a voce o sui social e... aspetta. Vedrai che la tua allegria si spargerà subito tra le persone che conosci. E ti tornerà indietro potenziata.

Più Popolare

L'oroscopo di Cosmo mi dice di giocarmi la carta dell'entusiasmo, su Fb sono colpita dallo status di un amico: «La più coraggiosa decisione che prendi ogni giorno è quella di essere di buonumore» (Voltaire). Ovunque mi giri, mentre scrivo questo articolo, sono invasa da messaggi di ottimismo. Che mi rendono felice: perché?

L'ottimismo si trasmette (tipo raffreddore)

«La positività procede per "contagio" tra le persone. In più, se pensi in maniera positiva, ti accadranno cose belle anche perché sarai più ricettiva nei confronti di ciò che di buonoavviene attorno a te», spiega Roberto Lavarini, docente di Sociologia allo Iulm di Milano. L'ottimismo è un atteggiamento e un modo di essere che puoi costruire. Come? «Nutri curiosità nei confronti del mondo, impara ad accettare gli eventi e a trovare l'aspetto vantaggioso nelle difficoltà», suggerisce Lavarini. «La gioia sta nel coltivare relazioni profonde con gli altri», aggiunge Marta Bassi, presidente della Società italiana di psicologia positiva. «Da un lato, infatti, c'è la felicità edonica, che è un'emozione momentanea. Dall'altra c'è quella eudaimonica, legata invece alla costruzione del benessere individuale». Una condizione che si avvicina di più alla serenità e che dura di più nel tempo. «Questa seconda felicità è fattaanche di rapporti sociali positivi, di crescita personale, di obiettivi di vita. Condivisa, si espande a macchia d'olio», assicura Bassi. In che modo si innesca questo effetto domino? «Prendiamo il rapporto con la tua migliora amica: l'esperienza ottimale, ossia quella condizione di intenso coinvolgimento, è ottenuta dall'agire insieme. Il benessere è connesso alla condivisione, al raccontare: elementi fondamentali per percepire la gioia dell'altro ed esserne contagiati», conclude Bassi.

Advertisement - Continue Reading Below

Energizza le tue parole

In effetti, quale arma migliore della parola per generare una reazione a catena? «Il racconto è catartico, ci libera dalle emozioni. E se lo condividi con qualcuno, l'effetto è doppio», spiega Lavarini. Nella comunicazione verbale sei più istintiva, ti fai influenzare dall'atteggiamento di chi ti ascolta e la tua emotività aumenta. «Raccontarsi in maniera coinvolgente,con il corpo che si inclina verso l'altro, rinsalda i legami e fa sentire solidali», continua Lavarini. «Occorre, però, raccontare qualcosa di significativo per sé. Solo in questo modo si sviluppa la giusta sincronia, che è un aspetto fondamentale del contagio», aggiunge Bassi. La gioia, poi, si trasmette anche facendo attività che servono non solo a sé, ma anche alla comunità: lo sport di squadra, il volontariato. Tieni conto, però, che dare rilevanza solo agli eventi positivi rischia di trasmettere un messaggio di superficialità. «Mostrati aperta anche alle opinioni degli altri, ascoltale. L'atteggiamento disponibile ti renderà ricettiva ai bisogni altrui», suggerisce Lavarini.

Più Popolare

Contagia gli amici e non solo

«È naturale condividere la gioia prima di tutto con chi ci conosce e ci è affine», afferma Lavarini. «Con l'amica del cuore siamo disposti a impegnarci: una relazione che dia benessere, infatti, richiede cura e attenzione», dice Bassi. «Lo stesso vale per il rapporto di coppia: può essere una fatica, ma la affrontiamo volentieri quando vediamo i frutti del nostro impegno, quando il legame si rafforza e l'altra persona sta bene ed è felice», aggiunge la psicologa. «Però si possono spargere semi di positività anche verso chi si conosce meno», aggiunge Lavarini. «Non serve raccontare cose strabilianti, vanno bene le più semplici: un piccolo successo lavorativo, l'incrocio di sguardi con un ragazzo, il sapore piacevole di un dolce appena gustato. La positività si acquisisce per emulazione e incontra altre persone positive».

Il mood positivo passa attraverso il corpo

Perché sorridiamo quando vediamo un amico sorridere? Per via dell'effetto emulativo. «Siamo una specie sociale e quindi tendiamo a rispondere in modo simile ai messaggi che ci manda chi cista accanto e ci piace. È un riflesso automatico, che indica quanto sia connaturato in noi il legame con gli altri», spiega Bassi. «Quando racconti a qualcuno una cosa piacevole, losguardo dell'altro si apre. In quel momento il tuo interlocutore è in sintonia con le tue emozioni, assorbe la gioia che trasmetti», dice Lavarini. E se il viso è la massima espressione della gioia, con il contatto fisico come l'abbraccio o una mano sulla spalla intensifichi l'empatia vissuta con l'altro.

Fai viaggiare sui social il virus del buonumore

«La gioia è un fenomeno che, reso pubblico, esplode, contagia, si espande. È uno spreco tenerlo confinato in se stessi o in un circolo chiuso», conferma Sebastiano Zanolli, life coach. Secondo una ricerca condotta da Jonah Berger, psicologo sociale dell'Università della Pennsylvania, sui social network le notizie positive sono più dilaganti di quelle negative, e questo perché quando si decide se condividere o meno un'informazione, si valuta la reazione piacevole che può suscitare negli altri. Fai spazio allora alla felicità sui social! Se vuoi raccontare ciò che di positivo ti accade, tra l'altro, puoi usare l'hashtag di Twitter #trecosebelle (o #3cosebelle), lasciandoti contagiare a tua volta dalla positività condivisa da perfetti sconosciuti. «Metti in campo il tuo ottimismo e la tua allegria senza preoccuparti della reazione che avranno gli altri: fallo per te», consiglia Zanolli. E vedrai l'effetto dirompente: chi sceglie di seguirti lo farà per selezione naturale, conquistato dal tuo buonumore virale.

Leggi anche

10 azioni da fare ogni giorno per essere felice 24/7

COSA NE PENSI?

calcolo periodo fertile
Contraccezione
CONDIVIDI
Conosci l'apparato genitale femminile? Ecco come funziona l'anatomia della riproduzione
L'esperta Giulia Zinno spiega come funziona l'apparato genitale femminile e illustra l'anatomia della riproduzione che ancora molte donne...
Benessere e salute
CONDIVIDI
Guida e basta! Molla sto telefono e guarda la strada
Sono i 3 hashtag della campagna di sensibilizzazione per invitarti a non guardare lo smartphone mentre guidi. Oltre a essere illegale è...
Diete delle star
Diete
CONDIVIDI
9 diete famose delle star: i pro e i contro commentati dall'esperta Serena Missori
Ecco ​le 9 diete più in voga tra le star con i commenti dell'esperta
Diete
CONDIVIDI
Come scegliere una password sicura per proteggere email e social
Nei giorni scorsi oltre 500 milioni di account Yahoo sono stati violati. L'esperto ti spiega come scegliere una password sicura per...
Cibi sani anti-age
Prevenzione
CONDIVIDI
I migliori cibi anti-età per pelle e corpo da urlo
Cosa mangiare (e bere) per fermare il tempo​
intolleranze alientari
Diete
CONDIVIDI
Tutto quello che devi sapere sulle intolleranze alimentari
Se anche tu sospetti di essere intollerante ad alcuni alimenti, scopri qui i sintomi e i cibi più comuni che se li mangi poi stai male
Bar Refaeli prima e dopo la gravidanza
Benessere e salute
CONDIVIDI
Come ha fatto Bar Refaeli a tornare in forma dopo la gravidanza
​È passato poco più di un mese dal parto e Bar Refaeli è tornata in splendida forma. Qui ti diciamo come ha fatto​
Diete
CONDIVIDI
5 spuntini da mangiare prima della palestra
Ecco cosa mangiare prima della palestra per allenarti di brutto. Gli spuntini da mattina a sera per non appesantirti e fare il pieno di...
gonfiore addominale rimedi naturali
Prevenzione
CONDIVIDI
Operazione pancia piatta! I rimedi naturali più efficaci
Se anche tu appartieni al club della pancia gonfia, leggi qui tutti i rimedi naturali per sgonfiarla subito, dai fermenti lattici alle...
crampi mestruali
Ginecologia
CONDIVIDI
Mai più crampi con i cerotti riscaldanti
Stufa del dolore del ciclo? Leggi come puoi rimediare​