Calcolo perso forma ideale: ecco la formula affidabile

Scopri come fare il calcolo del peso forma ideale con la formula affidabile e veritiera che tiene conto della struttura del fisico.

Più Popolare

Conosci la formula segreta per il calcolo del peso forma? Da oggi, potrai dire di sì. Anzi, sappi che ne esistono diverse. Da decenni studiosi ed esperti dibattono intorno al metodo migliore di calcolo del peso forma ideale. Metodologie di analisi il più possibile oggettive, tendenti a definire un peso forma praticamente universale, hanno progressivamente lasciato il posto a modi di calcolo che prendono in considerazione diverse variabili. Quali? Il sesso, l'età, il tipo di corporatura, giusto per citarne alcune. In generale, comunque, si definisce peso forma il rapporto equilibrato tra il peso e l'altezza di una persona.

Advertisement - Continue Reading Below

Ecco alcuni sistemi di calcolo:

Il calcolo IMC

Il metodo maggiormente utilizzato ai nostri giorni per un calcolo del peso forma affidabile è quello che prende in considerazione l'indice di massa corporea, IMC in italiano oppure BMI in inglese (body mass index). La formula di calcolo del peso forma è piuttosto semplice: IMC = massa corporea (in kg) / statura (espressa in metri e al quadrato). Non è chiaro? Ecco un esempio: l'IMC è il risultato della divisione tra il peso (per esempio 80 kg) e il quadrato dell'altezza (per esempio 1.85 metri, quindi 1.85 x 1.85=3.4225). Il risultato finale, in questo caso 23.374 (risultato di 80 : 3.4225), è l'indice di massa corporea.

Il calcolo peso forma OMS

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito quattro grandi categorie in base a cui rapportare l'indice di massa corporea. Se l'IMC è al di sotto di 19, si è sottopeso; se il valore è compreso tra 19 e 24, si è nella media; se il valore è compreso tra 25 e 30 si è in sovrappeso; se, infine, il valore supera i 30 si è a rischio obesità.

Tra i 19 e i 24 anni, inoltre, l'IMC deve essere compreso tra 19 e 24; tra i 25 e i 34 anni slitta tra 20 e 25; tra i 35 e i 44 anni scivola ancora tra 21 e 26; tra i 45 e i 54 anni deve essere compreso tra 22 e 27; tra i 55 e i 64 anni l'IMC medio è quello compreso tra 23 e 28; oltre i 65 anni, infine, si attesta tra 24 e 29.

Secondo l'OMS c'è una relazione diretta tra indice di massa corporea e rischio di mortalità per complicazioni cardiovascolari, diabete e malattie renali. Alto, inoltre, è il rischio di sviluppare problemi all'apparato digerente e respiratorio, alla colecisti o legati all'insorgere del diabete in caso di sforamento in alto dei parametri.

La formula di Lorenz

Un altro metodo di individuazione del peso forma si avvale della cosiddetta Formula di Lorenz. I limiti di questo procedimento? Non tiene conto dell'età, del sesso e di altre caratteristiche fisiche dei soggetti. Una ragazza di 18 anni ed un uomo di 60, secondo Lorenz, dovrebbero pesare allo stesso modo se sono della stessa altezza. La formula è: (h-100) - [(h-150)/2]. Per esempio, sei sei alta un metro e 70 devi sottrarre 100 (170-100) e successivamente eseguire un'altra serie di operazioni: [(170-150)/ 2]. Quindi: 70 – (20/2)=60. Secondo questo calcolo peso forma automatico, insomma, qualunque persona alta un metro e 70 dovrebbe pesare 60 kg.

La formula di Keys

Un ulteriore metodo di calcolo del peso forma giusto è quello di Keys, che opera una distinzione tra uomini e donne. Calcolo peso forma uomo: va moltiplicato il quadrato dell'altezza, espressa in metri, per 22.1. Calcolo peso forma donne: occorre moltiplicare il quadrato dell'altezza per un altro coefficiente leggermente diverso, 20.6. Secondo il metodo di Keys, dunque, il peso forma di un uomo alto un metro e 70 dovrebbe essere di 63,8 kg, mentre una donna della stessa altezza dovrebbe pesare 59,5 kg. Non sei convinta? Ecco un altro paio di formule. Con la Formula di Broca il peso forma degli uomini si calcola sottraendo 100 all'altezza espressa in centimetri, mentre per le donne occorre sottrarre 104.

La formula di Van der Wael

In base alla Formula di Van der Wael, infine, il peso forma maschile è il risultato della moltiplicazione dell'altezza espressa in centimetri per 0,75, a cui poi va aggiunto 50. Per le donne, invece, bisogna moltiplicare l'altezza in centimetri per 0,6, aggiungendo poi 50.

I consigli di Cosmo per mantenere il peso ideale:

vuoi dimagrire mangia saporito lo dice la scienza
Diete
CONDIVIDI
Per dimagrire, usa i tuoi sensi!
L'unica cosa a cui dovrai rinunciare è una cannuccia e qualche cubetto di ghiaccio
Diete
CONDIVIDI
Vero o falso? Tutti i segreti di una colazione sana, leggera e nutriente
Il vero e il falso della colazione perfetta con le dritte dell'esperta
tofu cos'è
Diete
CONDIVIDI
Se cerchi le proteine, il tofu è l'alimento che fa per te
Puoi farlo fritto, alla griglia o in padella ed è ha poche calorie
Diete
CONDIVIDI
Ma che mangia Carrie Underwood per essere così in forma?
È vegana, d'accordo, ma non trascura il piacere della tavola…
riso venere proprietà
Diete
CONDIVIDI
Perché vale la pena fare il pieno di riso venere
E non ci sono neanche controindicazioni
Diete
CONDIVIDI
Detox di primavera in 7 giorni
Vuoi ritrovarti in forma smagliante alla prova costume? Segui il detox Re-Start
Ariana Grande is vegan
Diete
CONDIVIDI
12 star ci confidano il perché della loro scelta vegana
Senti quel che dicono e fai la tua scelta consapevole
tre ragazze sorridono a pranzo al ristorante mangiando cibo sano
Diete
CONDIVIDI
Vuoi una pausa pranzo dietetica? Segui i consigli dell'esperta Samantha Biale
Le dritte dell'esperta per una pausa pranzo perfetta al ristorante. Senza calorie in più
pane nero carbone vegetale controindicazioni
Diete
CONDIVIDI
Sei sicura di sapere tutto sul carbone vegetale? Ecco a cosa serve e le controindicazioni
Il carbone vegetale è un prodotto naturale molto utile e che apporta benefici, ma in taluni casi presenta controindicazioni
intestino sano
Diete
CONDIVIDI
Vuoi essere felice? Cura il tuo intestino e non sarai più gonfia
Vuoi rimetterti in sesto e perdere qualche chilo? Ecco come fare, curando il tuo intestino