Massaggio Ayurvedico: cos'è, a cosa serve?

​Ne senti parlare ormai ovunque, ma che cos'è il massaggio Ayurvedico? A cosa serve? Quali sono i suoi benefici? Valentina, terapista Ayurvedica, ha risposto a tutte le tue domande 

Più Popolare

Stai pensando di farti fare un massaggio Ayurvedico, ma in realtà non sai bene di cosa si tratti...Ti piace l'idea e qualche tua amica l'ha provato e te l'ha consigliato. Ma vuoi saperne di più? 

Abbiamo incontrato Valentina Shanti Priya, operatrice Ayurveda, che ci ha raccontato in 9 domande e risposte qualcosa in più riguardo a questa antica disciplina. Che dire? Ci è venuta subito voglia di provare un trattamento!

Valentina Shanti Priya Lab
Advertisement - Continue Reading Below

1. Che origini ha l'Ayurveda?

L'Ayurveda è la medicina tradizionale indiana, un'antico sistema di guarigione e prevenzione che include, in seguito alla diagnosi del Vaidya (medico Ayurvedico), dieta, comportamento, pratiche yoga, meditazione e massaggio. Da "Ayus": vita e "Veda": conoscenza, la teoria ayurvedica sostiene che la salute è il risultato di uno stato di armonia con il proprio Sé.  

2. Cosa si intende per armonia?

Per essere in buona salute deve esistere armonia tra lo scopo e l'esistenza, i pensieri, i sentimenti e le azioni fisiche. Armonia con la famiglia, gli amici, i colleghi di lavoro, la società e la natura che ci circonda. Il compito di Ayurveda è proprio quello di conoscere, capire, ascoltare ed intervenire per riportare l'equilibrio personale perfetto che conduce ad una vita in piena salute. 

Più Popolare


3. Cos'è e a che cosa serve il massaggio ayurvedico?  

Il massaggio ayurvedico è un vero e proprio trattamento per la cura del corpo e per l'armonia spirituale; migliora il funzionamento degli organi, nutre la pelle, rigenera cellule e tessuti, allevia i dolori articolari e muscolari, stimola la microcircolazione venosa e linfatica e ringiovanisce il corpo mantenendolo sano e forte. Inoltre, attraverso il massaggio andiamo ad agire sulla mente e sulle sue fluttuazioni pacificandole e creando una sorta di silenzio interiore che dona calma e stabilità. Il massaggio Ayurvedico è come la pratica dello yoga: è unione dei nostri tre stati fisici, mentali e sottili, è ascolto e conoscenza.

4. 

Come si fa? Qual è la tecnica usata?

Vi sono molteplici trattamenti ayurvedici che vengono praticati in base alla costituzione individuale (vata, pitta e kapha) accompagnando l'individuo nelle diverse fasi di cambiamento (quotidianità, dolori, stress agitazione, insonnia, stagionalità, invecchiamento); generalmente si lavora massaggiando tutto il corpo (compreso testa e capelli) con diverse manualità a volte lente e profonde, a volte più veloci e riattivanti. Vengono utilizzati oli vegetali tiepidi spremuti a freddo quali generalmente sesamo o cocco o oli medicati specifici per i diversi disturbi preparati secondo antiche ricette. In alcuni casi si utilizzano polveri e farine strofinate sul corpo e boli caldi contenenti erbe, spezie che agiscono sulle contratture muscolari o, attraverso la microsudorazione, sulla rimozione delle tossine. E' inoltre possibile, in seguito alla valutazione del disturbo e in base alla condizione della persona, praticare massaggi parziali. La durata del massaggio varia così dai 30 ai 70 minuti circa.

Leggi anche: Scrub viso fai da te: la ricetta bio dalla medicina Ayurveda per un viso luminoso

5. Che zone del corpo sono coinvolte?

Esistono molti trattamenti parziali che  lavorano su porzioni di corpo quali schiena, piedi, mani, viso, cervicale e testa, ma ciò che rende speciale il massaggio ayurvedico, a mio parere, è che nel trattamento full body viene coinvolta ogni parte del corpo: dalla punta del piede fino a cute e capelli. Il terapista Ayurvedico, conoscendo le giuste tecniche di manipolazione, deve essere in grado di entrare in empatia con il ricevente "sentendo" quali parti richiedono più attenzione e quindi soffermandosi su di esse con maggior cura.

6. 

Ci sono controindicazioni?

Prima di iniziare un qualsiasi percorso di massaggio è bene chiedere al ricevente informazioni sulle proprie condizioni fisiche. Da neonati ad anziani, tutti possono sottoporsi al massaggio tranne in alcune circostanze quali: ferite o lesioni, febbre, infezioni cutanee o particolari e importanti patologie dove può essere opportuno chiedere un parere medico preliminare. Anche la donna in gravidanza può beneficiare di un trattamento Ayurvedico adeguato al suo stato preferibilmente dopo il terzo mese.

7. Quanto costa all'incirca?

Secondo le diverse tipologie di trattamento praticato i prezzi possono variare andando dai 50 ai 90 euro.

8. 
A chi è meglio affidarsi?

Da terapista mi è capitato, spiacevolmente, di imbattermi in luoghi dove il massaggio Ayurvedico era sminuito e "venduto" come semplice massaggio rilassante con olio caldo. Trovo che una disciplina così completa, che analizza anatomia, umori, non possa essere praticata da chi non ne conosce le radici e non ha approfondito con studi adeguati.Per questo consiglio sempre di affiancarsi a terapisti o centri seri che praticano Ayurveda con conoscenza e rispetto.




Valentina Shanti Priya

9. Quali sono i vantaggi terapeutici/psicologici?

Ciò che per me è molto importante trasmettere è che ogni individuo è un anima a sé, con una storia di vita mai uguale; sintomi e disturbi simili possono avere radici diverse e questo è dato dalla propria individualità. Come un sarto che cuce su misura l'abito, il terapista deve saper trattare e lavorare personalizzando il più possibile il percorso terapeutico sul ricevente. Solo in questo modo, a parer mio, è possibile "vivere" e giovare appieno del benessere che il massaggio è in grado di apportare. Il corpo è sciolto e nutrito, i dolori alleviati, le funzioni dell'organismo migliorano e il rumore dei pensieri della giornata vengono messi a tacere per lasciare spazio a calma, silenzio e pieno equilibrio psico fisico.

Visita il blog di Shanti Priya

Segui Valentina su Instagram

COSA NE PENSI?

zayn malik barba
Bellezza
CONDIVIDI
Zayn Malik si è tagliato la barba. È scoppiato il dibattito
L'opinione è divisa: Zayn era meglio con o senza?​ 🙈​
tatuaggi bianchi white ink tattoo
Bellezza
CONDIVIDI
White Ink Tattoo: i tatuaggi bianchi che sembrano magici
Ci sono ma non si vedono. Come la Mappa del Malandrino di Harry Potter
million privé paco rabanne chasethegold
Profumi
CONDIVIDI
Million Privé: la seduzione ha un nuovo nome
Per celebrare la nuova versione di uno dei profumi più sexy di sempre, Paco Rabanne svaligerà una banca​
gwyneth paltrow no-make-up selfie
Bellezza
CONDIVIDI
Gwyneth Paltrow ha festeggiato il compleanno con un selfie no-make-up
Del resto è la tendenza beauty del momento
Bellezza
CONDIVIDI
Fatti un selfie (anzi 4) e diventa il nuovo volto di WYCON cosmetics
​WYCON cosmetics lancia il concorso #millennials: scatta un selfie e dì a tutti chi sei
Make up
CONDIVIDI
I pennelli per il make-up da unicorno esistono, e noi non possiamo farne a meno
Chi non vorrebbe truccarsi con dei pennelli multicolor da unicorno?​
kylie jenner rossetto
Make up
CONDIVIDI
Kylie Jenner ha svelato il suo trucco per un rossetto perfetto
​E se lo dice lei, è probabile che funzioni!
Make up
CONDIVIDI
5 idee scintillanti per il trucco da sera dalle sfilate di Milano
​​Sulle passerelle della Milano Fashion Week abbiamo catturato questi 5 make-up glitter tutti da copiare​​
Make up
CONDIVIDI
7 upgrade del trucco nudo perfetti se non ami truccarti
Il trucco nudo è una delle tendenze forti per la Primavera Estate 2017 avvistate nei backstage della Milano Fashion Week. ​
Make up
CONDIVIDI
Pat McGrath lancia il nuovo illuminante occhi in anteprima alla sfilata di Versace
​Si chiamerà Pat McGrath Labs 005 e l'ha mostrato in anteprima su Instagram e in passerella da Versace alla Milano Fashion Week​