Tutto quello che devi sapere sulla self tan con aerografo

Inizi a scoprirti, ma il pallore invernale ti fa passare la voglia di mostrare le gambe? Prova la self tan. L'abbronzatura spray con aerografo che ti fa sentire subito più sexy

More From Solari 2015
4 articles
ragazza tatuaggio
Tatuaggi al sole, come proteggerli
ragazza autoabbronzante
Dai uno sprint alla tua tintarella con gli...
ragazza al sole
Protezione solare: come prepararti al primo...

Ok, pensi all'autobbronzante e la prima cosa (ops! Persona) che ti viene in mente è Nicole Polizzi, più nota con il nome di Snooki di Jersey Shore? Marrone come un lingotto di cioccolato fondente e spesso con orribili sfumature arancio su talloni e ginocchia? Non va bene: non devi confondere il classico autoabbronzante (che, tra l'altro, grazie alle nuove formulazioni, regala risultati assolutamente verosimili a un weekend al mare) con la spray tan. La tecnica aerografo nasce negli Stati Uniti e ha preso piede tra le celeb che sui red carpet sfoggiano pelli dorate e scintillanti: hai visto che look meraviglioso hanno Kim Kardashian, Jennifer Lopez e Miley Cyrus?

Advertisement - Continue Reading Below

Il prodotto che viene vaporizzato sul corpo è un mix di emollienti, idratanti e principi attivi antiage che nutrono in profondità la pelle, più una molecola estratta dallo zucchero, il Dha o acido docosaesaenoico: questo pigmenta lo strato più superficiale della pelle a contatto con l'aria, aumentando al massimo di due tonalità la carnagione, sempre con effetto dorato e luminoso anche per le pelli più chiare. Evitando viraggi di colore giallo-arancione e macchie sulla pelle.

Nei centri spray tan hai diverse possibilità. Puoi optare per un autoabbronzante colorato (in toni differenti, ma ti consigliamo di scegliere sempre il più chiaro in relazione al tuo fototipo) o quelli incolori (ti puoi vestire subito dopo senza macchiare gli abiti), che si adattano automaticamente alla carnagione che incontrano. Questo permette di ottenere effetti personalizzati e un colorito naturale che rispetta le sfumature della tua pelle.

BTan

Cosmo lo adora perché: ti propone l'abbronzatura a domicilio
Grazie al compressore portatile e alla PopUpSprayTend (tendina portatile), la tua abbronzatura spray si può fare in qualunque ambiente senza sporcare né danneggiare nulla. E puoi anche organizzare un Aperi-Tan, cioè un aperitivo a casa con le tue amiche e regalarvi un trattamento spray... Il costo è di circa e 45 a persona. Per il servizio a domicilio è richiesto un appuntamento con almeno 24 ore di preavviso (btan.it).

Tan me point

Cosmo lo adora perché: scegli l'abbronzatura "su misura"
Tutti i nuovi prodotti arrivano dall'America e grazie a Short Channel (l'azienda che distribuisce il marchio) potrai anche tu utilizzare il prodotto abbronzante che ti dà un'abbronzatura immediata senza arrecare i danni alla pelle tipici dell'esposizione alle lampade solari o agli Uva solari. Le formulazioni Tan Me Point donano un colorito naturalissimo e scongiurano qualsiasi rischio di ritrovarsi una pelle giallo arancio. Controindicazioni? Nessuna. Il Dha non penetra in profondità ed è quindi ben tollerato dalla pelle (tanmepoint.com).

Le soluzioni abbronzanti

Esistono 2 tipi di soluzioni: quella priva di colorante o "naturale" e quella con il colorante (autoabbronzante temporaneo) denominata "bronze". Per entrambe le soluzioni l'abbronzatura è data esclusivamente dal combinarsi del Dha con la cheratina della pelle. La differenza tra le 2 tipologie di prodotti è che la soluzione contenente l'autoabbronzante temporaneo permette di ottenere immediatamente l'effetto sunkissed. La soluzione abbronzante liquida viene nebulizzata mediante un equipaggiamento particolare ad aria compressa e applicata mediante una pistola spray Hvlp (High volume low pressure) che permette un'applicazione uniforme ed ottimale.

I consigli per lo spray tan perfetto

Esfolia la pelle prima di ogni seduta.

• Non mettere creme, oli o profumi prima.

• Aspetta 6 ore prima di fare la doccia.

• Idrata la pelle dopo la doccia.

• Metti abiti comodi, ballerine o flip flap.

• Se pensi di fare un weekend al mare, ricordati la protezione solare. Sei abbronzata ma non protetta.

• Se gli abiti si macchiano, lavali a 30 gradi con un sapone neutro.

• Dopo la prima doccia è normale stingere un po', anzi meglio perché uniforma il colore.

• Cerca di metterti in esilio forzato per 6 ore in un ambiente fresco o condizionato per evitare di sudare.

• Se hai problemi cutanei come vitiligine, vene varicose o psoriasi puoi "camuffarli" con lo spray tan: basta passare più volte sulle macchie più chiare.

Leggi anche: Dai uno sprint alla tua tintarella con gli autoabbronzanti tattici

COSA NE PENSI?